Tag: wwf abruzzo montano

Isola Pedonale in centro. Il WWF chiede al commissario di rispettare l’Obbligo

Avezzano (Aq). Il 25 luglio dovrebbe riaprire al traffico veicolare il cento storico e così, contrario  all’ipotesi di riaprire il centro alle automobili, il Wwf Abruzzo montano ha chiesto un incontro urgente al Commissario prefettizio, Mauro Passerotti, sul restyling di piazza Risorgimento. Continua a leggere “Isola Pedonale in centro. Il WWF chiede al commissario di rispettare l’Obbligo”

Isola pedonale? ‘Ok, non sia però uno spot elettorale’ WWF Abruzzo Montano

Avezzano (Aq). “Correva l’anno 2016 e a febbraio coloro che volevano vedere nella nuova Avezzano il tratto distintivo della modernità e del rispetto della legge aspettavano fiduciosi che l’amministrazione comunale desse attuazione alla delibera 180/2009, come sancito dal Tribunale amministrativo regionale e dal Consiglio di Stato”. 

Zona a traffico limitato, isola pedonale

Speranze vane, segnala in una nota il Direttivo del WWF Abruzzo Montano che risponde all’invito dell’assessore comunale all’ambiente, Roberto Verdecchia, di lavorare insieme per un’idea diversa di isola pedonale permanente. “Il tempo dei progetti è concluso, è ora di fare. Il restyling di piazza Risorgimento e delle vie adiacenti è già stato progettato e tutti gli addetti ai lavori lo conoscono – aggiunge Walter Delle Coste, presidente del WWF Abruzzo montano – Se l’attuale amministrazione comunale vuole mettere in atto quel che è già scritto sulle carte, noi saremo ben lieti di lodare il loro operato. Non ci presteremo, però, ad operazioni dal vago sapore di campagna elettorale”.

Il centro della città ha purtroppo raggiunto livelli di abbandono mai registrati nella sua storia centenaria, scrive l’associazione. Al di là delle questioni ambientali, sociali e di salute pubblica, a cui l’isola pedonale gioverebbe indiscutibilmente, il WWF Abruzzo Montano sottolinea anche i vantaggi economici che essa porterebbe: “È necessario attrarre le persone in centro. Soltanto la predisposizione del salotto buono potrà riuscire in questo intento. La paura che il divieto di utilizzare la macchina potesse deprimere ancor di più il commercio del centro cittadino è ormai superata, e quei negozi che più di tutti paventavano la loro chiusura con l’introduzione dell’isola pedonale, hanno abbassato le serrande con le macchine ancora accanto” conclude l’associazione ambientalista.

Impianto trattamento rifiuti, per la Via occorrono studi approfonditi sull’impatto ambientale

L’Aquila. Occorrono elaborati più approfonditi sull’impatto ambientale dell’impianto progettato ad Aielli (Aq) che la Ekorec snc dovrà fornire se intende continuare l’iter per l’autorizzazione dell’installazione per il trattamento e recupero di rifiuti speciali e urbani (circa 84 mila tonnellate l’anno), non pericolosi, provenienti dalla pulizia (spazzamento) stradale, dalla manutenzione delle caditoie, dall’eliminazione delle sabbie dei depuratori in aggiunta a  pietrisco ferroviario e fanghi. 

Continua a leggere “Impianto trattamento rifiuti, per la Via occorrono studi approfonditi sull’impatto ambientale”

WWF Abruzzo Montano: ‘Avezzano torni ad essere città giardino’

Avezzano (Aq). Dialogare e pungolare per un’associazione ambientalista è indispensabile se l’obiettivo è la tutela dell’ambiente che si traduce anche in un invito alla corretta gestione del verde rivolto alle amministrazioni comunali. Il WWF Abruzzo montano risponde alle polemiche sui social media scatenate dall’arrivo in città del delegato regionale del WWF, Luciano Di Tizio, ritenuta da alcuni inopportuna, a 3 mesi dalle amministrative di Avezzano. Visita che però coincide con l’apertura dei cantieri che potrebbero penalizzare il verde urbano.

Continua a leggere “WWF Abruzzo Montano: ‘Avezzano torni ad essere città giardino’”

Discarica abusiva ad Antrosano di Avezzano, il WWF Abruzzo Montano chiede la bonifica

Avezzano (Aq). Una grave situazione di pericolo e degrado ad Antrosano, frazione di Avezzano, è stata segnalata dal WWF Abruzzo Montano. In un’area ben individuata dagli attivisti dell’associazione si accumulano ormai da tempo rifiuti speciali e pericolosi. L’associazione ambientalista ne chiede la bonifica, il problema non è più rinviabile.

Continua a leggere “Discarica abusiva ad Antrosano di Avezzano, il WWF Abruzzo Montano chiede la bonifica”

Fanghi toscani a Collelongo da rimuovere subito, il Tar ha deciso

L’Aquila. Vale il principio di precauzione, più volte richiamato dal Wwf Abruzzo montano, per il caso Le Grottelle perché i rifiuti industriali della Toscana finiti nella ex cava di Collelongo minacciano il pozzo Triolo non ancora contaminato, ma a rischio, dista solo 300 metri dal sito contaminato. I fanghi dovevano essere rimossi entro il 30 settembre di quest’anno, ribadisce il Tribunale amministrativo regionale e, dopo 3 rinvii, mercoledì i giudici si pronunciano: i rifiuti vanno immediatamente rimossi e se non provvederanno i responsabili se ne dovrà occupare il Comune.

Continua a leggere “Fanghi toscani a Collelongo da rimuovere subito, il Tar ha deciso”

Fa scorpacciate di zanzare. Vespertilio: pipistrello a rischio per la captazione del Sangro

La difesa del fiume Sangro diventa una priorità. Un nuovo progetto di captazione potrebbe minacciare l’esistenza della lontra e della colonia di Vespertilio di Daubenton ad Alfedena. É il pipistrello che di notte offre, senza bando di gara e veleni da irrorare, un servizio gratuito. Il chirottero fa strage di migliaia di zanzare e argina così l’invasione di questi insetti molesti che banchettano ovunque e non disdegnano di spillare sangue dai corpicini dei bimbi, lasciando tracce sgradevoli e fastidiose del loro passaggio. A minacciare il territorio della lontra e dei chirotteri, ad Alfedena, è l’imbrigliamento, a fini idroelettrici, di circa 3 mila litri d’acqua al secondo del Sangro. Il progetto è della Tecnobuilding di Eboli, azienda della provincia di Salerno, in Campania. 

Continua a leggere “Fa scorpacciate di zanzare. Vespertilio: pipistrello a rischio per la captazione del Sangro”