Tag: wilderness

Approvata la proposta di aggiornamento del Piano Parco Maiella

Con l’approvazione del consiglio direttivo del Parco nazionale della Maiella si passa al parere di competenza del ministero dell’Ambiente, per il  piano parco, vigente dal 2009, da poco adeguato. Il Parco nazionale della Maiella è il primo in Italia ad aggiornare lo strumento di pianificazione dell’area protetta dove i vertici si preparano a disporre un regolamento. Pochi altri parchi italiani si starebbero muovendo su questa linea.  Continua a leggere “Approvata la proposta di aggiornamento del Piano Parco Maiella”

Osservatorio H2O da coinvolgere sulla sicurezza dell’acquifero, Di Sabatino chiederà alla Regione

Teramo. La prima novità in assoluto è che l’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso potrebbe essere coinvolto sul tema della sicurezza dell’acquifero e dell’incontro di sabato, in una nota, si segnala che “Nella gestione dell’emergenza si sono verificati ritardi sia nelle procedure di analisi che nelle comunicazioni. Per questo il sistema di comunicazione tra gli enti di controllo e verso sindaci e cittadinanza deve essere rivisto e sicuramente migliorato: peraltro tutti gli enti hanno riconosciuto come l’emergenza abbia evidenziato criticità tali da predisporre un nuovo protocollo operativo.

Continua a leggere “Osservatorio H2O da coinvolgere sulla sicurezza dell’acquifero, Di Sabatino chiederà alla Regione”

Cani da caccia da addestrare ovunque? No! La Consulta boccia la politica abruzzese

L’avevano subito contestata la ‘leggina’ per addestrare i cani ovunque. WWF, Legambiente, Ambiente e/è vita, Lipu, Pro natura, Mountain Wilderness, Salviamo l’Orso e  Federparchi non hanno esitato un momento a considerare la ragione ultima della presenza dei cani da caccia, da addestrare, in aree protette! La Corte costituzionale dà ragione agli ambientalisti e con sentenza 74/2017 cancella la legge regionale che consentiva nelle aree protette e nel parco regionale del Sirente Velino l’addestramento dei cani da caccia. La politica abruzzese che privilegia il mondo venatorio è stata nuovamente bacchettata, resta la vergogna sull’intero consiglio regionale per una leggina insensata subito contestata anche da Federparchi. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Cani da caccia da addestrare ovunque? No! La Consulta boccia la politica abruzzese”

L’acquedotto sfrattato dal Gran Sasso, si attingerà dal lago Enel Piaganini

Teramo. La direzione dei laboratori del Gran Sasso starebbe per dare lo sfratto all’ente acquedottistico Ruzzo che presto dovrà  fare affidamento sull’Enel di Piaganini. Ad annunciarlo è Piero Angelini, il coordinatore del Gruppo acqua ed energia mountain Wilderness Abruzzo spiega che attingere dal lago artificiale dell’ente per l‘energia elettrica vorrebbe dire attingere acqua là dove arrivano i rilasci  degli impianti idroelettrici di molti comuni e le portate superficiali del fiume Vomano con i suoi affluenti, inclusi gli scarichi fognari di molte località. Si rincorrono le perdite, scrive l’ambientalista, è la costa abruzzese resta priva di nuovi serbatoi da trentanni.

Aggiornamento

Continua a leggere “L’acquedotto sfrattato dal Gran Sasso, si attingerà dal lago Enel Piaganini”