Tag: walter delle coste

Impianto trattamento rifiuti, per la Via occorrono studi approfonditi sull’impatto ambientale

L’Aquila. Occorrono elaborati più approfonditi sull’impatto ambientale dell’impianto progettato ad Aielli (Aq) che la Ekorec snc dovrà fornire se intende continuare l’iter per l’autorizzazione dell’installazione per il trattamento e recupero di rifiuti speciali e urbani (circa 84 mila tonnellate l’anno), non pericolosi, provenienti dalla pulizia (spazzamento) stradale, dalla manutenzione delle caditoie, dall’eliminazione delle sabbie dei depuratori in aggiunta a  pietrisco ferroviario e fanghi. 

Continua a leggere “Impianto trattamento rifiuti, per la Via occorrono studi approfonditi sull’impatto ambientale”

Fanghi toscani a Collelongo da rimuovere subito, il Tar ha deciso

L’Aquila. Vale il principio di precauzione, più volte richiamato dal Wwf Abruzzo montano, per il caso Le Grottelle perché i rifiuti industriali della Toscana finiti nella ex cava di Collelongo minacciano il pozzo Triolo non ancora contaminato, ma a rischio, dista solo 300 metri dal sito contaminato. I fanghi dovevano essere rimossi entro il 30 settembre di quest’anno, ribadisce il Tribunale amministrativo regionale e, dopo 3 rinvii, mercoledì i giudici si pronunciano: i rifiuti vanno immediatamente rimossi e se non provvederanno i responsabili se ne dovrà occupare il Comune.

Continua a leggere “Fanghi toscani a Collelongo da rimuovere subito, il Tar ha deciso”

Ennesima captazione del fiume Sangro per una centrale: progetto da rigettare

Alfedena (Aq). Altri 2 chilometri di fiume Sangro da intubare, la captazione è progettata ad Aòfedena per mettere in moto l’ennesima centrale idroelettrica. Tutto questo sollevando il livello dell’alveo di circa 25 cm, con rischi di una degradazione ambientale ulteriore, la possibilità che venga compromesso il buono stato di qualità delle acque e pericoli per la fauna selvatica e la sopravvivenza di specie protette come la Lontra, Cobit e Barbo.

Continua a leggere “Ennesima captazione del fiume Sangro per una centrale: progetto da rigettare”

Fanghi industriali della Toscana nella cava di Collelongo

Entroterra abruzzese. Ci mancavano solo i fanghi industriali della Toscana, residuo delle produzioni di carta igienica ecologica, in una cava  sull’Appennino abruzzese prossima ad una sorgente e ad un acquedotto. La Vallelonga è  sotto attacco ambientale?

Aggiornament0 1,  2 e 3 

Continua a leggere “Fanghi industriali della Toscana nella cava di Collelongo”

Fa scorpacciate di zanzare. Vespertilio: pipistrello a rischio per la captazione del Sangro

La difesa del fiume Sangro diventa una priorità. Un nuovo progetto di captazione potrebbe minacciare l’esistenza della lontra e della colonia di Vespertilio di Daubenton ad Alfedena. É il pipistrello che di notte offre, senza bando di gara e veleni da irrorare, un servizio gratuito. Il chirottero fa strage di migliaia di zanzare e argina così l’invasione di questi insetti molesti che banchettano ovunque e non disdegnano di spillare sangue dai corpicini dei bimbi, lasciando tracce sgradevoli e fastidiose del loro passaggio. A minacciare il territorio della lontra e dei chirotteri, ad Alfedena, è l’imbrigliamento, a fini idroelettrici, di circa 3 mila litri d’acqua al secondo del Sangro. Il progetto è della Tecnobuilding di Eboli, azienda della provincia di Salerno, in Campania. 

Continua a leggere “Fa scorpacciate di zanzare. Vespertilio: pipistrello a rischio per la captazione del Sangro”