Tag: vittorito

Frantolio 2019 e Buon Olio Peligno questa fine settimana a Vittorito

Vittorito (Aq). La manifestazione Frantolio è in programma sabato a partire dalle ore 18 e domenica, la premiazione dei produttori e la consegna dei vessilli alle città dell’Olio è prevista dalle ore 16 nella nuova scuola elementare. Continue reading “Frantolio 2019 e Buon Olio Peligno questa fine settimana a Vittorito”

Fusi e Contenti: alla Nuova Realtà 32 milioni di euro

Prende ufficialmente il via il percorso di fusione indicato dalla commissione consiliare Coesione Territoriale e Progetto Futuro Popoli con 11 voti favorevoli (maggioranza Pd e  opposizione 5 stelle) e 2 voti contrari della lista Prima Popoli. Già si pensa al Parlamento territoriale e si prepara la strada anche al referendum. Continue reading “Fusi e Contenti: alla Nuova Realtà 32 milioni di euro”

Strage di Alberi. Si oppone ex Assessore all’Ambiente che raccoglie Adesioni e chiede un Piano del Verde

Popoli (Pe). Intervento indiscriminato e vandalico sulle essenze vegetali del territorio comunale ed è proprio per questo che protestano i cittadini che chiedono all’amministrazione comunale l’approvazione urgente di un Piano del verde per normare la gestione del patrimonio arboreo comunale e quella del verde pubblico.

Foto di copertina Maria Trozzi Continue reading “Strage di Alberi. Si oppone ex Assessore all’Ambiente che raccoglie Adesioni e chiede un Piano del Verde”

Ecotrail, vincono Simone Abani e Erika Lanciano

I più veloci, nella competizione Ecotrail alle gole di San Venanzio, sono Simone Albani (Atletica L’Aquila) che ha concluso il percorso in 54 minuti e 33 secondi ed Erika Lanciano (Runners Pescara) con il tempo di 1 ora, 9 minuti e 4 secondi. Sono loro i vincitori della X edizione della corsa podistica che si è svolta tra Raiano e Vittorito ieri.  Continue reading “Ecotrail, vincono Simone Abani e Erika Lanciano”

Di Felice: ‘Contratto di fiume per affrontare l’inquinamento dell’Aterno’

Vittorito (Aq). L’istituto zooprofilattico sperimentale  d’Abruzzo e Molise ha accertato la presenza di  Salmonella nel fiume Aterno all’altezza di Raiano (Aq), “Bacillo che qualche mese fa è stato rinvenuto nell’alta valle dell’Aterno – fa notare Francesco Di Felice, consigliere comunale a Vittorito (Aq) con delega all’ambiente. I sindaci chiedono convocazioni di tavoli urgenti ted emettono ordinanze volte a porre il divieto di captazione a fini irrigui e di utilizzo dell’acqua per abbeverare il bestiame. L’Aterno, come molti altri fiumi abruzzesi, è malato. Numerosi sono gli scarichi abusivi sia civili che industriali, mentre i depuratori sono  fuori norma e spesso malfunzionanti – spiega l’amministratore locale – La situazione del fiume oltre all’evidente danno per la biodiversità e per la salute umana ci pone anche ad una grande distanza da quelli che sono gli obiettivi richiesti dalla Comunità europea per il raggiungimento di un’adeguata qualità delle acque. Il mancato raggiungimento di tali obiettivi ci condanna a procedure di infrazione. Uno strumento fondamentale per affrontare tale situazione critica è il Contratto di fiume, accordo tra Comuni, autorità di Bacino, imprese, associazioni e comunità locali volto ad elaborare il piano di gestione del corso d’acqua. Il Contratto di fiume Aterno ad oggi è attivo e coinvolge buona parte dei Comuni lungo l’asta fluviale insieme ad enti – conclude il consigliere di Vittorito – É di fondamentale importanza che i finanziamenti che andranno a sostanziare i Contratto del  fiume Aterno siano in primo luogo utilizzati per un progetto complessivo volto ad individuare le cause dell’inquinamento del fiume stesso ed a mettere in campo tutte le azioni necessarie per un adeguato risanamento delle acque, recuperando la naturalità degli habitat. Tutelando il fiume, proteggiamo la natura, la biodiversità e la nostra salute”.

La risposta di Massimo Carugno sull’impegno dei Candidati per il Tribunale di Sulmona

Sulmona (Aq). “Nessun dorma” così Massimo Carugno chiamato, come altri candidati delle Politiche 2018, a far conoscere il suo programma in merito alla salvaguardia del Tribunale di Sulmona. Non si fa attendere la risposta dell’avvocato di Sulmona, appena ieri l’Ordine degli avvocati ha rivolto ai politici del territorio, in corsa per il 4 marzo, un accorato appello affinché facciano conoscere con chiarezza la posizione e le proposte che metteranno in campo, una volta eletti, per la salvaguardia del Tribunale di Sulmona e della Procura della Repubblica che resistono grazie ad una proroga che ne ha fatto slittare la soppressione al 2020. 

Continue reading “La risposta di Massimo Carugno sull’impegno dei Candidati per il Tribunale di Sulmona”

Imprese a picco in Abruzzo. Ecatombe in valle Peligna, occorre Innovare le aziende

Nell’analisi di Aldo Ronci sulle imprese in Abruzzo è evidente la continua sofferenza del settore produttivo che dal 2014 al 2016 subisce i contraccolpi della crisi economica, meno posti di lavoro e poca attività produttiva. La regione perde 2 mila 425 imprese passando dalle 129 mila 488 al 31.12.2013 alle 127 mila 63 del 31.12.2016. Nello stesso periodo, in termini percentuali, l’Abruzzo decresce dell’1,87%, valori pari a 2 volte e mezzo la decrescita media a livello nazionale (-0,77%).  

Continue reading “Imprese a picco in Abruzzo. Ecatombe in valle Peligna, occorre Innovare le aziende”

Casini agli avvocati: presto delibera consiliare per il No alla chiusura del tribunale di Sulmona

Sulmona (Aq). Dopo l’adozione della delibera di giunta regionale che istituisce una Commissione per definire un piano di interventi da sottoporre al ministero, questa mattina, i rappresentanti del consiglio dell’Ordine degli avvocati di Sulmona si sono incontrati con il sindaco, Annamaria Casini, il vicesindaco Mariella Iommi e l’assessore comunale, Alessandra Vella.

Continue reading “Casini agli avvocati: presto delibera consiliare per il No alla chiusura del tribunale di Sulmona”

Popolazione in calo, Abruzzo in picchiata. Flessioni più alte: Ortona e Sulmona. La Valle Peligna è il territorio che si spopola di più

La crisi demografica è evidente nell’Aquilano che perde 1.771 abitanti, la Marsica 1.618, in controtendenza Avezzano che registra un incremento di abitanti pari allo 0,72%. Per l’Alto Sangro sono 22 abitanti in meno, eccezion fatta per Castel di Sangro  con +2,68%. La valle Peligna è il territorio montano abruzzese che si spopola più degli altri, perde 1.380 abitanti. In regione le flessioni più alte si registrano ad Ortona con -560 abitanti (-2,35%) e Sulmona con -515 (-2,06%) con 24 mila 454 abitanti nel 2016, a fronte dei 24 mila 969 del 2013. Sono i risultati più significativi dello studio di Aldo Ronci elaborato su dati Istat, pubblicati il 13 giugno scorso, raccolti nel ‘Rapporto 2013-2016 sul bilancio demografico della provincia dell’Aquila, territorio Peligno e Alto Sangro’. 

Continue reading “Popolazione in calo, Abruzzo in picchiata. Flessioni più alte: Ortona e Sulmona. La Valle Peligna è il territorio che si spopola di più”

Vulnerabilità scuole: finanzieranno le indagini, i dati da pubblicare nei siti degli istituti

Roma. Ieri notte, durante la discussione degli emendamenti al decreto terremoto in Commissione ambiente della Camera dei deputati, sono state approvate alcune novità importanti sul fronte delle indagini di vulnerabilità sismica per le scuole d’Abruzzo. Tutto merito degli emendamenti del Movimento 5 stelle se verranno stanziati fondi nazionali per finanziare le indagini di vulnerabilità sismica non soltanto nei comuni direttamente colpiti dagli ultimi terremoti, ma anche per tutte le scuole ricadenti nelle aree a rischio sismico 1 e 2, il massimo.

Continue reading “Vulnerabilità scuole: finanzieranno le indagini, i dati da pubblicare nei siti degli istituti”

Prevenzione sismica nella valle del big one. Scrive ai Presidenti giovane amministratore di Vittorito

Vittorito (Aq). “Prima che sia troppo tardi” insiste il giovane Francesco Di Felice quando fa appello alle massime autorità dello Stato perché predispongano fondi per la prevenzione sismica e la messa in sicurezza dell’Abruzzo interno. “Intervenite prima che sia troppo tardi” la povertà tracimata dalla crisi endemica (2008) rende quasi impossibile l’adeguamento antisismico per tante famiglie dell’entroterra abruzzese ancora impreparate ad un eventuale big one peligno.

Continue reading “Prevenzione sismica nella valle del big one. Scrive ai Presidenti giovane amministratore di Vittorito”

Faglia del Morrone: potrebbe attivarsi in ogni momento. Valle Peligna mai e mai pronta

Potrebbe sembrare una buona notizia leggere, dalla relazione dei geologi, che tra un movimento e l’altro del sistema di faglie di monte Morrone il tempo di ricorrenza stimato è di circa 2000 anni. Due milleni perché un forte terremoto si rimanifesti? Non è proprio così. La faglia del Morrone, lunga 23 chilometri da Pacentro (Aq) a Popoli (Pe), potrebbe attivarsi in qualsiasi momento e potrebbe farlo senza avvertire, senza sciame sismico. 

Aggiornamento 1 23 e 4

Continue reading “Faglia del Morrone: potrebbe attivarsi in ogni momento. Valle Peligna mai e mai pronta”

#NoSnam. Casini: ‘Prossimo consiglio comunale anche su metanodotto e centrale’

Raiano (Aq). L’occasione per ricordare al sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, gli impegni presi in campagna elettorale sul metanodotto e centrale di spinta Snam è l’incontro dei #NoToto a Raiano. Nell’atrio dell’ex convento degli Zoccolanti, sede dell’amministrazione comunale, la portavoce del comitati cittadini per l’ambiente, Giovanna Margadonna, si avvicina per chiedere alla prima cittadina di ascoltare gli ambientalisti sulla vertenza Snam. Il sindaco prevede un incontro a fine agosto e, verificato lo stato della procedura, procederà ad inserire l’argomento nell’ ordine del giorno del prossimo consiglio comunale.

Continue reading “#NoSnam. Casini: ‘Prossimo consiglio comunale anche su metanodotto e centrale’”

Sovranità chiede un incontro a Gerosolimo per chiarire la sua posizione sul progetto di Variante di Strada dei Parchi

Sulmona (Aq). “Non si può parlare di coesione territoriale quando alcuni paesi, come Vittorito e Castelvecchio, guardano solo al proprio piccolo interesse a danno di altri, manifestando la loro adesione al progetto di variante della società Strada dei Parchi che gestisce le autostrade A24 e A25 e solo perché 2 caselli autostradali sarebbero previsti a Vittorito e a Castelvecchio Subequeo” dichiara il coordinatore di Sovranità Sulmona Alberto Di Giandomenico a latere dell’incontro dei primi cittadini convocato dal Presidente della Provincia, Antonio De Crescentiis. Sulla questione Sovranità Sulmona chiede un incontro all’assessore regionale alle aree interne Andrea Gerosolimo. 

Continue reading “Sovranità chiede un incontro a Gerosolimo per chiarire la sua posizione sul progetto di Variante di Strada dei Parchi”