Tag: violenze

Ubriaco litiga con figlio ed ex moglie e poi se la prende con i Carabinieri

É stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un 53enne di Torre de’ Passeri (Pe), già protagonista di violente liti familiari, che in stato di ebrezza ieri ha davvero esagerato. Continua a leggere “Ubriaco litiga con figlio ed ex moglie e poi se la prende con i Carabinieri”

Armato di roncola contro i familiari, arrestato 35enne per tentato omicidio

Avezzano (Aq). É stato arrestato  di A. T. 35enne avezzanese dopo numerose liti tra l’uomo e i suoi famigliari, in particolare la madre, la sorella e l’ex compagna con cui l’arrestato è in aperto conflitto da tempo, tanto da rendere necessari vari interventi da parte della polizia. Continua a leggere “Armato di roncola contro i familiari, arrestato 35enne per tentato omicidio”

Picchia la moglie e spara al figlio: arrestato per tentato omicidio

Carsoli (Aq). Era ubriaco quando ha picchiato la moglie e quando il figlio 20enne ha cercato di difenderla era ancora ubriaco quando con una pistola ha sparato a lui, sangue del suo sangue. Il ragazzo non è rimasto ferito  fortunatamente. Un violento il padre, con precedenti, a prescindere dallo stato di alterazione mentale dovuto all’alcol. V. F. 54enne del posto, padre e marito degenere, è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione, la scorsa notte. Continua a leggere “Picchia la moglie e spara al figlio: arrestato per tentato omicidio”

Padre malmenato dal figlio per soldi, a Pratola

Pratola Peligna (Aq). Schiaffi e calci al padre per farsi dare quasi ogni giorno delle cospicue somme di denaro, i Carabinieri di Pratola Peligna hanno arrestato in flagranza di reato  G. S. 33enne del posto. 

Il ragazzo esigeva dal familiare del denaro, nel più recente episodio la somma di 120 euro. Al suo rifiuto del padre, partivano le minacce e la violenza, schiaffi e calci alle gambe. Così l’anziano genitore è stato più volte  costretto a consegnare al figlio la somma pretesa. L’ultima volta, il  33enne ha impedito al padre di uscire di casa, frapponendosi tra il genitore e il portone d’ingresso, e strappandogli di mano il cellulare per chiedere aiuto. Dopo aver ottenuto il denaro, il ragazzo è uscito di casa e il padre ha contattato i Carabinieri. Rintracciato presso la propria abitazione, i militari dell’Arma gli hanno trovato addosso la somma di 60 euro, forse rimanenza dei 120 euro estorti al padre. Espletate le formalità di rito il 33enne è stato tradotto presso il carcere di Sulmona, a disposizione della Procura della Repubblica di Sulmona.

Carcere per il ragazzo che ha sparato alla madre con una pistola ad aria compressa

Tagliacozzo (Aq).Finisce in carcere l’uomo che ha sparato alla madre con una pistola ad aria compressa.

Continua a leggere “Carcere per il ragazzo che ha sparato alla madre con una pistola ad aria compressa”