Tag: veterinario

Carcassa in putrefazione, spostata ma non rimossa

Sulla segnalazione della carcassa su via Morrone, a 2 passi dal centro storico sulmonese, ieri mattina la sezione territoriale del servizio veterinario della Asl ha provveduto al sopralluogo nel locale e all’imbustamento dei resti dell’animale. Continua a leggere “Carcassa in putrefazione, spostata ma non rimossa”

Operazione Sheep dei Nas: Falso, frode, commercio di sostanze alimentari nocive, simulazione ed omissioni

Sono 3 le misure cautelari, di divieto di dimora e arresti domiciliari, emesse nei confronti di un veterinario e 2 allevatori del teramano, stamane eseguite all’alba dal Nucleo anti sofisticazioni dei Carabinieri di Pescara, guidato dal maggiore Domenico Candelli. Continua a leggere “Operazione Sheep dei Nas: Falso, frode, commercio di sostanze alimentari nocive, simulazione ed omissioni”

Via Morrone, segnalata carcassa in putrefazione, ma nessuno risponde

Maria De Deo di Sulmona (Aq) scrive come privata cittadina per segnalare rimozione di una carcassa di animale “Presumibilmente un gatto morto ormai da qualche giorno” scrive sottolineando che ha richiesto l’intervento della Asl 1 anche per una ispezione igienico-sanitaria nel vicolo di via Morrone che, abbiamo potuto constatare, la scorsa fine settimana, è nel completo degrado.

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Via Morrone, segnalata carcassa in putrefazione, ma nessuno risponde”

Animali investiti: come procedere per rimuovere il ‘Rifiuto speciale’

Sulmona (Aq). A prendere in carico la busta abbandonata su piazza Santa Monica è stata Gabriella Tunno, responsabile del canile municipale. Non è compito suo, spiega la signora che, appena saputo del gatto morto da giorni, si è subito messa a disposizione per recuperare il rifiuto speciale aggiungendo questo agli  altri, del ricovero comunale, da smaltire.  Continua a leggere “Animali investiti: come procedere per rimuovere il ‘Rifiuto speciale’”

Chi ha ammazzato il Mostro del lago? La verità sui Pesci Siluro avvistati nel Pescara

Pescara. La coincidenza del rinvenimento di 2 pesci Siluro, uno morto e uno ancora in vita, ha fatto cadere nell’equivoco che il ritrovamento riguardasse un solo esemplare adulto reimmesso nel fiume dopo il ritrovamento e poi morto in spiaggia. Continua a leggere “Chi ha ammazzato il Mostro del lago? La verità sui Pesci Siluro avvistati nel Pescara”

Da via L’Aquila a Cantone uniti per fermare i morsicatori: Petizione e lettera alla Procura

Sono stati denunciati per lesioni aggravate colpose e violazione degli obblighi di custodia i 5 proprietari dei famigerati cani morsicatori della frazione Cantone di Introdacqua e di via L’Aquila a Sulmona, nell’aquilano. Dopo i tanti episodi di aggressioni e violenze consumati da questi cani ai danni di passanti e altri animali, la comunità si organizza per avere un po’ di tranquillità. Continua a leggere “Da via L’Aquila a Cantone uniti per fermare i morsicatori: Petizione e lettera alla Procura”

Lupacchiotti trovati morti nel Parco nazionale D’Abruzzo

Pescasseroli (Aq). Cinque lupacchiotti, 3 maschi e 2 femmine, sono stati trovati senza vita oggi da 2 guardia parco, Lorenzo Roselli e Armando Frascone, durante lo svolgimento del servizio di sorveglianza, nel Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, esattamente nel territorio di Opi, in provincia di L’Aquila.

Aggiornamenti

Continua a leggere “Lupacchiotti trovati morti nel Parco nazionale D’Abruzzo”

I misteri di Stefano. Buio pesto sulla morte dell’orso. Dibattimento per il veterinario

Isernia. Per la morte dell’orso Stefano, la carcassa fu recuperata il 7 luglio 2013 su monte Marrone, venne aperto un fascicolo dalla procura della Repubblica del tribunale di Isernia. A un punto morto il filone principale dell’inchiesta che avrebbe dovuto far luce sul decesso dell’orso. A 3 anni dal fatto l’incognita impera. Domani si terrà l’udienza dibattimentale per il veterinario che esaminò la carcassa dell’animale, l’uomo avrebbe violato il segreto d’ufficio.

Immagine di copertina Siro Baliva

Orso avvelenato a Prati Santa Maria, versante meridionale Sirente

Ottobre 1996

Continua a leggere “I misteri di Stefano. Buio pesto sulla morte dell’orso. Dibattimento per il veterinario”

Strage di cani da tartufi: 12 avvelenati, 4 morti. Bocconi killer tra Ateleta e San Pietro Avellana

Ateleta (Aq). Vittime della guerra dei tartufi, una guerra di confine combattuta a colpi di bocconi avvelenati seminati in punti chiave per scoraggiare la ricerca del prezioso tubero. Animali vittime dell’uomo che vuole averla vinta sugli altri. Tra Ateleta (Aq) e San Pietro Avellana (Is) è stata una strage stamane: 4 cani da tartufo morti e altri 8 sono in gravi condizioni, sotto stretta osservazione.

Aggiornamento

Continua a leggere “Strage di cani da tartufi: 12 avvelenati, 4 morti. Bocconi killer tra Ateleta e San Pietro Avellana”

Mistero Morena: l’orsetta è morta di fame? Da Sandrino non c’è storia che insegna

É morta in una radura d’alta quota, nel territorio di Scanno(Aq), dicono per fame. Il 22 luglio in pochi sanno che l’orsetta Morena non c’è più e ancora meno sono quelli che chiedono delle cause del decesso avvenuto nel cuore del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. La carcassa del plantigrado è recuperata diversi giorni dopo la dipartita dell’animale smagrito, raccontano alcuni. L’esame esterno della carcassa, eseguito dal veterinario del parco, non ha consentito di stabilire le cause della morte, riferiscono, per la rapida decomposizione degli organi accelerata dalle temperature elevate di luglio. Un mistero dunque, tanti dubbi s’annodano alla scomparsa dell’orsetta, svezzata e poi rilasciata nel territorio del Pnalm prima dell’inverno, tanto da diventare un caso. Forse solo l’autopsia dell’istituto zooprofilattico sperimentale di Grosseto potrà scioglierli. A fine giugno Morena viene ripresa e non sembra che se la passi bene, ma il 15 luglio viene avvistata dalle guardie del parco che dicono di trovarla in buone condizioni, il 17 ne arriva il segnale. Poi più niente, silenzio per giorni.

Aggiornamento

Continua a leggere “Mistero Morena: l’orsetta è morta di fame? Da Sandrino non c’è storia che insegna”

Lunga agonia per il lupo investito e morto a Capistrello, in Marsica

fonte http://marsicanews.com/
foto Marsicanews

Capistrello (Aq). Appena due anni di vita per il lupo trovato morto questa mattina dagli agenti del Corpo forestale dello stato. L’esemplare di lupus linneaus è un maschio adulto e quasi sicuramente è stato investito da un mezzo pesante sulla ex superstrada del Liri, all’altezza di Capistrello, in provincia di L’Aquila. L’automezzo viaggiava in direzione Napoli, diretto in Campania.
Continua a leggere “Lunga agonia per il lupo investito e morto a Capistrello, in Marsica”