Tag: verdi

Dossier. Tra mafia dei boschi e della monnezza: l’Abruzzo

Non bastano una Commissione d’inchiesta parlamentare e una circolare ministeriale che limita la durata degli stoccaggi (con sanzioni ordinarie) per risolvere l’emergenza: 110 gli impianti di trattamento rifiuti a fuoco nel 2017, tra cui 7 discariche. A questi dati bisogna aggiungere altre 23 aziende bruciate sino a marzo 2018, data di chiusura del dossier di Angelo Bonelli e Claudia Mannino dei Verdi.

Continua a leggere “Dossier. Tra mafia dei boschi e della monnezza: l’Abruzzo”

Tagli Alberi: “Basta con l’improvvisazione” i Comitati Ambiente chiedono un Piano del Verde

Sulmona (Aq). Con la prima nevicata l’amministrazione comunale ha proceduto al taglio di un filare di alberi, pini marittimi, situati lungo viale Papa Giovanni XXIII. Interventi discutibili e i Comitati cittadini per l’Ambiente chiedono un Piano del Verde per garantire sicurezza ai cittadini e, al contempo, la manutenzione del patrimonio arboreo. #pinofobia

Archivio 

Continua a leggere “Tagli Alberi: “Basta con l’improvvisazione” i Comitati Ambiente chiedono un Piano del Verde”

Investito sulla statale 17. Orso vittima prima dei bracconieri e poi della strada

Roccaraso (Aq). Dai risvolti drammatici la fine dell’orso investito sulla statale 17 in Alto Sangro, morto dopo 8 ore di agonia, con la spina dorsale spezzata, nell’oasi di Palena (Aq). Nei mesi scorsi l’animale sarebbe finito nel mirino di qualche bracconiere che lo ha privato, con una schioppettata, della funzionalità di una zampa. In breve l’orso zoppicava prima dell’incidente stradale. A chiarirlo è il veterinario del parco nazionale della Maiella. L’animale è stato investito sulla statale 17 attorno alle ore 3.30 mentre tentava di percorrere il corridoio faunistico che dalla pineta di Roccaraso porta alla piana di Rivisondoli, attraversando la famigerata statale 17 che purtroppo interrompe l’antico passaggio ecologico per la fauna selvatica. Con una sopraelevata si potrebbe ripristinare il percorso che da secoli gli animali hanno impresso nella memoria dei loro geni? 

Aggiornamento

Continua a leggere “Investito sulla statale 17. Orso vittima prima dei bracconieri e poi della strada”

Nuovi incentivi all’eolico: il Governo con una mano dà e con l’altra leva

Foto Maria Trozzi
Foto Maria Trozzi

Roma. Perché destinare nuovi incentivi alle fonti rinnovabili elettriche, in particolare all’eolico industriale, se sono stati raggiunti gli obiettivi europei con 7 anni di anticipo? Perché continuare a farlo se il governo riconosce che l’eccesso di incentivi solo a queste fonti è un errore? Perché con un decreto s e ne spalmano altri per alleggerire le bollette e con un altro atto governativo se ne elargiscono di nuovi che pesano sui costi fissi delle bollette in tempi di crisi? Non sono domande qualunque quelle poste dalle associazioni ambientaliste che scrivono al governo proprio contro il nuovo decreto.  Continua a leggere “Nuovi incentivi all’eolico: il Governo con una mano dà e con l’altra leva”

Solidarietà a Bonelli minacciato di morte per l’azione a difesa dell’ambiente

I Comitati territoriali L’Altra Europa con Tsipras esprimono solidarietà al presidente nazionale della federazione dei Verdi e consigliere comunale di Taranto Angelo Bonelli, colpito da minacce di morte per via del suo impegno in difesa dell’ambiente. I gruppi intervengono sui progetti che interessano le Raffinerie di Taranto e il campo Tempa Rossa, situato in prossimità di Corleto Perticara (Potenza – Basilicata), giacimento da 50 mila barili di petrolio e 230 mila m³ di gas naturale al giorno, per la raffinazione del greggio la base logistica individuata è proprio quella dell’impianto Eni a Taranto.

Aggiornamento

Continua a leggere “Solidarietà a Bonelli minacciato di morte per l’azione a difesa dell’ambiente”