Tag: ventresca

Volantino affisso contro Scoccia “Non la vogliamo al centro destra”

É firmato da Loreto Ventresca il volantino scritto a mano e fotocopiato, con tanto di timbro di oggi per l’affissione del Comune di Prezza, che è stato incollato in tutte le bacheche dell’area e seminato in tutti gli spazi possibili predisposti per i manifesti.  Continua a leggere “Volantino affisso contro Scoccia “Non la vogliamo al centro destra””

Questa notte l’orso in giro per la valle Peligna. Corsa contro il tempo per montare le reti

Valle Peligna (Aq). Va in giro per la valle Peligna. L’Orso bruno marsicano viene avvistato dappertutto. Nelle frazioni Badia e Cantone di Sulmona, a pochi passi dalla fabbrica di confetti Pelino. Un itinerario piuttosto appetitoso, per il plantigrado, quello tracciato da Domenico Ventresca ancora colpito da un’incursione dell’innocuo animale, ieri notte. E’ anche vero che l’orso può percorrere anche 80 km al giorno e potrebbe dunque trattarsi di un solo esemplare in cerca di cibo per affrontare il lungo inverno, oramai alle porte. Anche se dalle stime, non ufficiali, in giro gli orsi sarebbero più di 4, ma il dato non è confortato da alcuna prova.

Continua a leggere “Questa notte l’orso in giro per la valle Peligna. Corsa contro il tempo per montare le reti”

Accoltellamento via Avezzano: Marasco resta in carcere, convalidato l’arresto

Sulmona (Aq). E’ stato convalidato l’arresto di Gianluigi Marasco, l’uomo che la sera del 21 ottobre ha accoltellato, al fianco sinistro, Maurizio Ventresca, detto Veleno, dopo una lite tra i due che condividevano lo stesso appartamento in un condominio di via Avezzano.

Continua a leggere “Accoltellamento via Avezzano: Marasco resta in carcere, convalidato l’arresto”

Ex brigatista accoltella coinquilino. Liberato anni fa disse agli agenti: ‘Riprendetemi la mia vita finisce in carcere’

Sulmona (Aq). Quasi a voler forzare il destino, Gianluigi Marasco, ex brigatista, è tornato in carcere. Di nuovo in quel grigiore che aveva persino rimpianto quando, cinque anni fa, ne era uscito dopo trent’anni di reclusione. Davanti, una vita da ricostruire a settant’anni suonati. Ma ieri, in una abitazione di via Avezzano, ha accoltellato il coinquilino 45 enne, Maurizio Ventresca, soprannominato Veleno, in prognosi riservata e tuttora ricoverato all’ospedale di Sulmona. La storia dell’anziano rasenta il paradosso.

Continua a leggere “Ex brigatista accoltella coinquilino. Liberato anni fa disse agli agenti: ‘Riprendetemi la mia vita finisce in carcere’”