Tag: venatoria

Altri 10 giorni ai cacciatori, saldi di fine legislatura

La Regione Abruzzo non si smentisce e con i saldi di fine legislatura regala altri 10 giorni ai cacciatori per andare in giro a sparare al colombaccio, prolungando il periodo di caccia alla specie – già molto lungo – fino al 10 febbraio.

Continue reading “Altri 10 giorni ai cacciatori, saldi di fine legislatura”

A Tutela dell’Orso Bruno Marsicano, le Misure Messe in Campo da Wwf

Primo obiettivo: eliminare ogni possibile situazione di pericolo così se il Piano d’azione per la tutela dell’Orso Bruno Marsicano (Patom) indica la strategia, il Wwf prende le misure per mettere in campo azioni concrete a salvaguardia dei pochi esemplari rimasti. Tra queste non manca la chiusura delle vasche artificiali. In una in particolare, nella fascia esterna del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise (Pnalm), sono morti annegati 5 orsi in 8 anni.

Immagine di copertina Maria Trozzi

Continue reading “A Tutela dell’Orso Bruno Marsicano, le Misure Messe in Campo da Wwf”

Si può Vietare la Caccia sulla Propria Campagna, ecco come

É possibile chiedere che i fondi agricoli di proprietà siano esclusi ai cacciatori per l’attività venatoria, la richiesta va fatta entro 30 giorni dall’approvazione del Piano faunistico venatorio, imminente in Abruzzo. Il Piano andrebbe rinnovato ogni 5 anni, ma per 20 anni la Regione ha impedito ai proprietari dei fondi di fruire di questa possibilità, ovvero interdire alle doppiette il passaggio sui proprio campi.  Continue reading “Si può Vietare la Caccia sulla Propria Campagna, ecco come”

Caccia. La Giunta delibera il nuovo Piano faunistico regionale atteso da 20 anni

La giunta regionale, su proposta dell’assessore alle politiche venatorie Dino Pepe, ha deliberato il nuovo Piano faunistico regionale atteso da quasi 20 anni, sono a disposizione 60 giorni di tempo per presentare le Osservazioni. Continue reading “Caccia. La Giunta delibera il nuovo Piano faunistico regionale atteso da 20 anni”

Berardinetti: impatto dei modi di cacciare sull’Orso e scuola di formazione con unità cinofile

Una valutazione dell’impatto che le diverse modalità di caccia possono avere sul comportamento dell’orso marsicano, il progetto coinvolgerà il dipartimento di biologia e biotecnologie Charles Darwin dell’università degli studi di Roma La Sapienza.  Continue reading “Berardinetti: impatto dei modi di cacciare sull’Orso e scuola di formazione con unità cinofile”

Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia

La protezione è la regola, la caccia l’eccezione, scrive il Wwf e con l’atto d’intervento ad opponendum degli avvocati Michele Pezone ed Herbert Simone la battaglia, a mani nude, delle associazioni ambientaliste va avanti dinanzi al Tribunale amministrativo regionale dell’Aquila che tra poche ore procederà a decidere sulla domanda cautelare presentata da Federazione italiana della caccia e Federcaccia Abruzzo contro il calendario venatorio 2018/2019 e ne chiedono, in sostanza, una estensione in termini temporali e nel numero delle specie cacciabili. Un ricorso dal quale, per inciso, altre associazioni venatorie si sono dissociate.  Continue reading “Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia”

Cinghiali: la caccia ne provoca l’aumento. É confermato da uno Studio Europeo

Uccidendo gli adulti di cinghiale s’innesca una risposta compensativa nella fertilità, aumentano di numero dunque e cresce la dispersione. Lo abbiamo scritto, lo abbiamo più volte ripetuto, insieme a noi lo confermano da tempo le associazioni ambientaliste, quelle serie, ma in Regione fa comodo non sentire illudendosi che forse il voto di certi cacciatori possa essere determinante per assicurarsi qualche altro anno di carica.

Aggiornamento 1 e 2 Continue reading “Cinghiali: la caccia ne provoca l’aumento. É confermato da uno Studio Europeo”

Gestione cinghiali. Wwf: L’Abruzzo cambi approccio: escludere selecontrollo e filiera trasformazione carni

Sulla gestione del cinghiale il Wwf chiede di cambiare approccio e di sganciare totalmente l’aspetto della gestione dei danni dall’attività di caccia. Per contenerne il numero degli ungulati l’associazione spiega perché è da escludere il selecontrollo e una filiera di trasformazione delle carni.

Aggiornamento Continue reading “Gestione cinghiali. Wwf: L’Abruzzo cambi approccio: escludere selecontrollo e filiera trasformazione carni”

Caccia preapertura. Accolto dal Tar Umbria il ricorso Wwf sul calendario venatorio

Con l’ordinanza del 24 luglio il Tribunale amministrativo regionale (Tar) Umbria ha comunicato che è stato accolto il ricorso del Wwf Italia, curato dall’avvocato Maurizio Balletta, contro il calendario venatorio dell’Umbria per la stagione di caccia 2018/2019. L’associazione canta vittoria ammettendo che spesso lLa tutela della fauna selvatica ha più attenzione in tribunale che negli enti che se ne occupano. Il caso dell’Abruzzo però resta emblematico: Orso ucciso a Pettorano: impugnata la sentenza di assoluzione.  Continue reading “Caccia preapertura. Accolto dal Tar Umbria il ricorso Wwf sul calendario venatorio”

Commissione per abilitare alla caccia senza biologo, il WWF diffida la Regione

Il WWF diffida la Regione, in autotutela, per le nomine della Commissione per l’abilitazione alla caccia in provincia di Chieti, effettuate a gennaio sembra in violazione della legge che ne definisce la competenza degli esperti che la compongono.

Continue reading “Commissione per abilitare alla caccia senza biologo, il WWF diffida la Regione”

Caccia a cervi e caprioli: la Regione fa orecchie da mercante

L’Aquila. La norma che aggiunge cervi e caprioli da monitorare in Abruzzo è la modifica al regolamento ungulati che non sarà rivista o ritirata, sta bene così, chiariscono in Regione “a monte c’è una legge che la prevede” carica l’assessore all’agricoltura Dino Pepe, ma se la gestione faunistico-venatoria è affidata ai cacciatori e se il presidente della commissione regionale agricoltura, Lorenzo Berardinetti, riferisce che “cambiano le regole per sapere, con precisione, in quali territori cervi e caprioli insistono e in che rapporto sono rispetto alle altre specie come il cinghiale”. Solo l’accostamento di queste specie fa leggermente inorridire anche se i palchi dei cervi danno qualche problema all’agricoltura e alla silvicultura, non sembra che sia però un enorme problema di sopravvivenza ambientale ed economico come lo si prospetta per i cinghiali e allora perché tanta agitazione.

Continue reading “Caccia a cervi e caprioli: la Regione fa orecchie da mercante”

I quadri della stagione venatoria 2014/2015 : gli ammessi a cacciare

caccia 001Nella parte 1 della graduatoria si contano pressappoco 818 permessi di caccia per un singolo distretto e nella parte 2 del documento gli stessi cacciatori dell’elenco vengono sistemati in ordine alfabetico nel rotolo di 33 pagine abbozzato dall’Ambito territoriale di caccia di Sulmona (Aq) solo per gli ammessi all’attività venatoria 2014/2015.  Continue reading “I quadri della stagione venatoria 2014/2015 : gli ammessi a cacciare”