Tag: valanghe

Esclusiva immagini. Frana il Morrone. Annunciata a fine anno mappatura pericolosità del monte

Sulmona (Aq). Il Comune sollecita la Regione e la prefettura per la messa in sicurezza delle aree pericolose su monte Morrone. Entro fine anno, annunciano da palazzo San Franmcesco, sarà presentato il progetto di mappatura della pericolosità e del rischio sismico della montagna sacra, di papa Celestino V, in precario equilibrio per le conseguenze dei devastanti incendi dello scorso anno e le abbondanti piogge di questa Estate con l’Inverno alle porte e il terremoto in agguato. Continua a leggere “Esclusiva immagini. Frana il Morrone. Annunciata a fine anno mappatura pericolosità del monte”

Rischio frane, fondi comunitari per fronteggiare l’emergenza in provincia di Teramo

Su proposta del presidente della Regione Abruzzo e senatore della Repubblica, Luciano D’Alfonso, la giunta regionale ha approvato il programma di difesa idrogeologica per il rischio frane sul territorio. L’investimento complessivo ammonta a 20 milioni di euro, a valere sui fondi del Por Fesr 2014-2020.

Foto di copertina Maria Trozzi

L'immagine è stata realizzata nel territorio di Roccacasale(Aq) lato autostrada

Continua a leggere “Rischio frane, fondi comunitari per fronteggiare l’emergenza in provincia di Teramo”

Lacuna Valanghe ancora da colmare per l’emendamento che scotta

Sono trascorsi 7 mesi dalla tragedia di Rigopiano e finalmente la Regione s’impegna a stanziare, tramite un emendamento, 1 milione 300 mila euro per una Carta sulla localizzazione valanghe, il documento però doveva essere approvato anni fa. Siamo ancora all’era del Cenozoico in Abruzzo. 

Continua a leggere “Lacuna Valanghe ancora da colmare per l’emendamento che scotta”

Valanghe, accordo  tra Regione e Carabinieri forestali

L’Aquila. Nell’ambito della lotta contro gli incendi boschivi e della prevenzione del pericolo valanghe, è stato sottoscritto, ieri, un accordo di programma tra la Regione Abruzzo e il Comando regione Carabinieri forestale Abruzzo e Molise. 

A siglare il documento è  il sottosegretario regionale con delega alla Protezione civile, Mario Mazzocca e il generale Ciro Lungo per il Comando regionale Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise. Relativamente agli incendi, l’accordo norma la collaborazione tra i Carabinieri-Forestali e la protezione civile regionale che permette soprattutto il potenziamento delle attività di prevenzione attraverso la programmazione congiunta del pattugliamento delle aree a maggior rischio da parte del personale dei Carabinieri di concerto con i volontari di protezione civile. Di fondamentale importanza è la presenza della postazione dei Carabinieri forestali nella Soup (Sala operativa unificata permanente) attiva dal 1 luglio nella Sala operativa regionale di protezione civile, dove il personale della protezione civile, di concerto con quello dei Vigili del Fuoco, coordina le attività anti incendio. L’integrazione delle strutture regionali Aib con quelle dei Vigili del fyoco e dei Carabinieri forestali è suggerita anche dalle Raccomandazioni attività Aib che il presidente del consiglio ha inviato alle Regioni a giugno. Nell’ambito delle attività di prevenzione e controllo delle valanghe, il Comando Regione Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise si impegna, tra l’altro, a collaborare con la Regione Abruzzo nella redazione quotidiana da parte della propria rete di monitoraggio meteonivometrica manuale (osservatori e pattuglie nevemont) di bollettini, dati ed informazioni meteonivologiche e di valutazione del pericolo valanghe (esperti e previsori), utili alla valutazione del rischio valanghe ed alla individuazione dei livelli di criticità sul territorio della regione Abruzzo

Valanga sulla Maiella: le immagini

Sulmona (Aq). É visibile in questo momento sul monte Maiella, la seconda montagna più alta della catena degli Appennini, dopo il Gran Sasso D’Italia. Per chi abita in valle Peligna suggeriamo di guardare a Sud Est verso Pacentro (Aq). L’area interessata dalla valanga, che ora sembra essersi fermata a metà del ghiaione sommerso dalla neve, in Estate si può percorrere in escursione per raggiungere la cima e anche il rifugio di monte Amaro, partendo da Passo San Leonardo. Il distacco viene segnalato già da ieri pomeriggio.

Continua a leggere “Valanga sulla Maiella: le immagini”

Valanghe, ecco la Carta localizzazione pericoli approvata dalla giunta d’Abruzzo

Pescara. Passano le norme per la previsione e la prevenzione dei rischi da valanga e nasce la Carta di Localizzazione dei pericoli da Valanga massiccio del Gran Sasso d’Italia settore occidentale. Oggi la giunta abruzzese ne ha approvato il testo.

Continua a leggere “Valanghe, ecco la Carta localizzazione pericoli approvata dalla giunta d’Abruzzo”

Conoscere le valanghe per non rischiare, incontro a Sulmo

Sulmona (Aq). Nell’entroterra abruzzese, territorio montano, il rischio valanghe è  stato per anni sottovalutato e dalla città dei confetti parte un’interessante iniziativa per aprire gli occhi su una questione che va affrontata per evitare altre emergenze.  

Appuntamento in aula consiliare, venerdì ore 18 a palazzo San Francesco, per l’incontro Conoscere le valanghe per prevenire con Massimo D’Alessandro, tecnico Aineva (Associazione interregionale neve e valanghe) delle regoni del Nord Italia che da poco ha aperto le porte alle Marche. Presto anche l’Abruzzo aderirà all’Aineva.


Archivio

L’Abruzzo aderirà all’Aineva, associazione per mitigare rischio slavine e valanghe nell’arco Alpino e Marche

L’Aquila. La commissione territorio impegna la giunta regionale abruzzese a compiere quanto necessario per aderire all’Aineva, l’associazione interregionale nevi e valanghe, per monitoraggio e prevenzione del rischio slavine e valanghe.

Foto di copertina Maria Trozzi Continua a leggere “L’Abruzzo aderirà all’Aineva, associazione per mitigare rischio slavine e valanghe nell’arco Alpino e Marche”

Gli spazzaneve sono lì, ma la Prefettura non autorizza. Chiusa la strada tra Sant’Eufemia e Rocchetta, in 3 isolati

Sant’Eufemia a Maiella (Pe). Niente viabilità tra Sant’Eufemia a Maiella e Roccacaramanico anche se il pericolo è scampato da giorni, nonostante la revoca parziale dell’ordinanza del 22 gennaio del sindaco, Francesco Crivelli, per l’evacuazione della frazione di Sant’Eufemia, caratteristico borgo non, ripetiamo, non disabitato. Strada chiusa e stracarica di neve, da giorni e in breve la Prefettura non ancora autorizza la Provincia a impiegare i suoi mezzi che sono proprio lì, disponibili, a pochi chilometri dalla strada provinciale da ripulire, appesantita da un manto nevoso spesso e ormai ghiacciato. 

Continua a leggere “Gli spazzaneve sono lì, ma la Prefettura non autorizza. Chiusa la strada tra Sant’Eufemia e Rocchetta, in 3 isolati”

Valanghe a Campo Imperatore: distrutti 150 metri di bosco

L’Aquila.  La situazione è catastrofica a Campo Imperatore, sono almeno 3 le valanghe causate dalle forti scosse di ieri, imprevedibili rispetto alle tradizionali, e i cedimenti hanno distrutto ben 150 metri di bosco.

Continua a leggere “Valanghe a Campo Imperatore: distrutti 150 metri di bosco”

Abruzzo montano: approvato il Protocollo di soccorso delle vittime delle valanghe

L’Aquila.In Abruzzo ogni anno muoiono a causa delle valanghe circa 2 persone, è quasi il 10% dei decessi per valanga in Italia [dati Aineva]. La regione sarebbe quella a più alta mortalità in rapporto al numero degli incidenti.

Continua a leggere “Abruzzo montano: approvato il Protocollo di soccorso delle vittime delle valanghe”