Tag: uccisione

Venerdì appello per l’uccisione dell’Orso a Pettorano sul Gizio

Si terrà venerdì presso la Corte d’Appello dell’Aquila, l’udienza di II grado del procedimento contro il responsabile dell’uccisione di un orso avvenuta a Pettorano sul Gizio (Aq) nel 2014. Continua a leggere “Venerdì appello per l’uccisione dell’Orso a Pettorano sul Gizio”

Uccisione Orso: grave danno ai Pettoranesi e al Comune che continua a tacere

Pettorano sul Gizio (Aq). Le associazioni Salviamo l’Orso (Slo), Dalla parte dell’Orso e la Società italiana per la storia della fauna Giuseppe Altobelli, intervengono sulla sentenza di assoluzione, perché il fatto non costituisce reato, di Antonio Centofanti, operaio Anas 61enne anni che armato di fucile, nella notte tra l’11 e il 12 settembre 2014, colpì l’orso dinanzi al suo pollaio perché scivolando, è la ricostruzione fatta dal’uomo accettata dal giudice, partirono i colpi che attinsero il plantigrado.

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Uccisione Orso: grave danno ai Pettoranesi e al Comune che continua a tacere”

Uccisione orso: assolto Centofanti, il fatto non costituisce reato

Sulmona (Aq). Il giudice Marco Billi ha assolto Antonio Centofanti, dipendente Anas 61 enne, dall’accusa di uccisione di animali (art. 544 cp). Assoluzione chiesta dal pubblico ministero, Tiziana Pinterpe.

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Uccisione orso: assolto Centofanti, il fatto non costituisce reato”

Orso ucciso a Pettorano, il pm chiede l’assoluzione, a sentenza nel pomeriggio

Sulmona (Aq). Si va a sentenza oggi, verso le ore 15, per l’orso ucciso a Pettorano sul Gizio il 12 settembre 2014, trovato morto su una pista ciclabile in località Sanbt’Alberto. Dopo la discussione finale di stamane si avvia a conclusione il procedimento penale a carico di Antonio Centofanti, dipendente Anas 61enne che sparò all’orso Biagio per paura, ammise dinanzi al magistrato che a casa lo ascoltò. Centofanti è accusato di uccisione di animali di specie protetta, (articolo 544 bis del Codice penale) reato che prevede la pena massima di 2 anni di carcere.  L’uomo disse che allarmato dalla figlia, uscì di casa, armato di fucile, poi di essere scivolato e di essere finito a terra, nella caduta partirono i colpi che ferirono l’orso di spalle, nel cortile. 

Aggiornamento: assoluzione Continua a leggere “Orso ucciso a Pettorano, il pm chiede l’assoluzione, a sentenza nel pomeriggio”

Orso, posticipata alle ore 12 l’udienza 

Sulmona (Aq). Costituzione di parti civili, ammissione delle prove in aula tra poco si ascolteranno anche i testi per il procedimento nei confronti dell’agricoltore 61enne, A. C. di Pettorano sul Gizio (Aq) che uccise un orso marsicano in cerca di cibo, per la seconda notte di seguito, nel suo pollaio a settembre 2014. In un periodo dell’anno in cui l’orso entra in una fase di iperfagia, accumulano grasso per affrontare l’Inverno. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Orso, posticipata alle ore 12 l’udienza “

Crimini di Natura. Petizione per introdurre il delitto di uccisione di specie protetta

Teramo. Wwf contro i Crimini di natura e tra le tante iniziative messe in campo prende il via anche una raccolta firme che sabato 20 dicembre, dalle ore 9:30 alle 13, vedrà impegnati i volontari ambientalisti in corso San Giorgio a Teramo (sotto i portici Caffè Grand’Italia), è il Wwf Teramo che organizza il banchetto per la petizione Stop ai crimini di natura. Continua a leggere “Crimini di Natura. Petizione per introdurre il delitto di uccisione di specie protetta”