Avvistati oltre 30 Grifoni avvoltoio nella fascia esterna del Parco nazionale D’Abruzzo

Volteggiano ai confini del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, sulle nostre teste i Grifoni avvoltoio, (Gyps Fulvus) sono a caccia, in 33 sono proprio su di noi. Per un istante siamo le loro prede, ma a questi avvoltoi piacciono le carcasse e in pochi secondi i nostri movimenti li convincono a spostare la ricerca a Nord-Est.

Read more

Fratini a rischio estinzione, il 2017 peggio del 2016 per il Piccolo Trampoliere

Per gli abruzzesi è una grande responsabilità se il fratino rischia di scomparire dalle spiagge, a lanciare l’allarme è Luciano Di Tizio, delegato Wwf per l’Abruzzo.

Read more

Aree protette come luna park senza regole: quad nel Pnalm per un’intera giornata

Altre iniziative discutibili nelle terre dell’Orso che preoccupano, a ragione, il Wwf intervenuto sull’evento apparso  nei social media che annuncia, per il 20 maggio, un’escursione in quad all’interno dei territori del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Aggiornamento Read more

SOS Pennuti. I Consigli del WWF per sfamarli durante il Rigido Inverno

Maltempo, temperature rigide e probabili precipitazioni nevose rendono ancora più difficile la vita degli animali in questo periodo. Non è un caso che la mortalità degli uccelli, in inverno, sia più alta che non nel resto dell’anno. É il momento giusto per aiutare i pennuti sistemando una mangiatoia in giardino, sul balcone o su un davanzale.

Read more

Abruzzo 1 milione di m² di superficie incenerita. Chiesta una Tregua, WWF ‘Stop caccia per recupero’

In 7 giorni in Abruzzo sono andati in fumo 10 milioni di m² di superficie per questo il WWF chiede l’esclusione di un’apertura anticipata della caccia a qualsiasi specie, il divieto di attività venatoria a settembre per consentire agli habitat e alla fauna di recuperare condizioni fisiologiche soddisfacenti e, ad ottobre, una verifica per valutare la situazione non trascurando il contrasto al bracconaggio. 

Aggiornamento

Read more

Arbusti tagliati rifiuti lasciati. Critiche del Wwf sull’intervento di pulizia sulla foce del Cerrano

Silvi (Te). La pulizia della foce del torrente Cerrano a Silvi prevede l’eliminazione degli arbusti, ma non dei rifiuti che restano lì. Non si accompagna a buone pratiche l’intervento perché è stata eseguito con il taglio a raso di tutta la vegetazione sulla sponda del corso d’acqua, denuncia il Wwf Abruzzo: “In pratica la distruzione dell’habitat ripariale del torrente”. 

Read more

Area del Fratino e del Giglio di mare in abbandono ad Alba Adriatica

Alba Adriatica (Te) L’esperienza della “Spiaggia del Fratino e del Giglio di Mare” avviata dal Comune di Alba Adriatica con la collaborazione del Wwf Teramo e dell’Areamarina protetta Torre di Cerrano rischia di naufragare. 

Read more

Fratino. I nidi di Roseto distrutti dalle ruspe

Roseto degli Abruzzi( Aq). Potrebbero essere stati distrutti dalle ruspe i nidi del Fratino. Il Wwf  denuncia il fatto: “In poche ore di movimentazione di una ruspa  in spiaggia è saltata la nidificazione in almeno 2 siti storici per l’accoppiamento del Fratino”. Da quest’anno le misure a tutela di questo fragile uccellino, specie protetta, rientrano tra i requisiti considerati per valutare i comuni costieri che puntano a ottenere il riconoscimento della Bandiera blu.

Aggiornamento 1  2   3  

Read more

Bandiera blu: tra i criteri per l’assegnazione anche la presenza del Fratino

Teramo. La presenza del Fratino sui litorali rientra tra i criteri di aggiudicazione della Bandiera Blu. Questa è la novità della Foundation for environmental education (Fondazione per l’educazione ambientale) che include nei criteri di assegnazione, per l’ambito riconoscimento, la presenza di queste specie e di aree dunali di notevole interesse naturalistico. Per la tutela del Fratino da anni è schierato in prima linea il Wwf che scrive oggi ai Comuni costieri per chiedere di adottare misure concrete per salvaguardare la specie.

Read more

Grande voto per la Natura del Parlamento europeo su direttive Habitat e Uccelli

Bruxelles. Con 592 a favore, 52 contro a Strasburgo vince la biodiversità, i parlamentari si esprimono per la difesa delle direttive Habitat e Uccelli. Per le associazioni ambientaliste è una grande vittoria per la natura, un ottimo auspicio in vista del voto definitivo di aprile. 

Read more