Tag: Tu Stai Troppo Avanti Fratello!

Ponte sulla Mausonia, tra gli interventi anche un collegamento a Sulmona

L’Aquila. L’aquila più vivibile con il futuro Ponte Mausonia – porta Napoli anche se qualcuno già discute dell’impatto ambientale che avrà l’infrastuttura. Le preoccupazioni sarebbero frutto di un equivoco rassicurano gli amministratori e dicono che il viadotto alleggerirà il traffico sulla statale che attraversa l’Aquila. Non si esclude di realizzare collegamenti per  piste ciclabili. Tra i tanti interventi infrastrutturali un posticino è riservato anche a Sulmona con la previsione di risistemare il collegamento ferroviario con la città dei confetti che, e a detta del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, il lavoro permetterà un allaccio diretto a Pescara .

Continua a leggere “Ponte sulla Mausonia, tra gli interventi anche un collegamento a Sulmona”

Silvia Ferrante, la Mamma No elettrodotto che Terna ha citato 24 volte in giudizio per 16 milioni di euro di risarcimento

Pescara. Ha un altro alleato Silvia ferrante, la donna del No all’elettrodotto Terna 380 kv (Villanova – Gissi), a cui sono state destinate 24 citazioni in giudizio dal colosso dell’elettricità più una richiesta di risarcimento danni per circa 16 milioni di euro. Il primo febbraio per la mamma attivista si celebrerà la prima udienza presso il tribunale di Lanciano, nel frattempo si moltiplicano le iniziative di solidarietà per questa donna coraggiosa (denunce tutte ritirate 2017).

Continua a leggere “Silvia Ferrante, la Mamma No elettrodotto che Terna ha citato 24 volte in giudizio per 16 milioni di euro di risarcimento”

Immondizia nella Riserva regionale Il Salviano ridotta ad una discarica

Avezzano (Aq). Siamo in Marsica e quella delle immagini non  è una discarica abusiva, ma la Riserva regionale guidata del Salviano. La segnalazione sull’area protetta, si fa per dire, ci arriva da un’ambientalista doc, Sefora Inzaghi. Il parco del Salviano a suo tempo è stata gestito dall’amministrazione comunale di Avezzano che poi l’ha affidato, temporaneamente alle cure di un’associazione.

Continua a leggere “Immondizia nella Riserva regionale Il Salviano ridotta ad una discarica”

Tre lupi investiti in un mese: in provincia dell’Aquila è record

L’Aquila. Dalla provincia al capoluogo di regione per i lupi è una strage questo inverno. E’ un altro record negativo per la provincia aquilana, ne sono stati investiti 3 in meno di un mese. A commuovere la comunità, l’11 dicembre, è stato l’incidente del lupacchiotto investito all’ingresso di Sulmona (Aq), morto sul colpo mentre attraversava le 4 corsie, in valle Peligna. Il cucciolo era stato avvistato, qualche sera prima, nelle vicinanze dei cassonetti di un supermercato della città, affamato e stordito era stato filmato senza disturbare l’animale. 

Continua a leggere “Tre lupi investiti in un mese: in provincia dell’Aquila è record”

A Popoli nasce la Giunta del Territorio: non più soli i Comuni dell’entroterra

Popoli (Pe). Riuscirà ad andare oltre le rivalità e le smanie di protagonismo delle singole amministrazioni? L’interrogativo è d’obbligo conoscendo l’entroterra abruzzese, ma il tentativo va fatto. Al di là di ogni contrapposizione, di antichi dissapori, vecchi rancori e risibili invidie, la giunta del territorio, appena nata, è l’unica possibilità. A fare da traino per un’assemblea dei sindaci della valle Peligna è il Comune di Popoli.  

Continua a leggere “A Popoli nasce la Giunta del Territorio: non più soli i Comuni dell’entroterra”

Cucciolo di lupo soccorso dal presidente di Libera Caccia

Campobasso. E’ il Centro recupero fauna selvatica di Popoli (Pe) che ricomporrà le fratture di un lupo appenninico di appena 4 mesi forse investito da un’auto in Molise, recuperato da Pasquale de’ Santis, presidente di Libera caccia di San Martino in Pensilis. Il salvatore del cucciolo è il rappresentante di una associazione di cacciatori che sulla home page del sito nazionale della loro associazione non dimenticano che la caccia “è un’attività praticata nel rispetto rigoroso delle leggi dello stato ma anche di quelle eterne della natura che ci hanno insegnato i nostri maestri, i nostri padri e i nostri nonni.” queste le parole del presidente nazionale di AnLc Paolo Sparvoli.

Immagine di copertina Primonumero.it

Continua a leggere “Cucciolo di lupo soccorso dal presidente di Libera Caccia”

Primo campo profughi Peligno a Prezza con 200 posti: costruttore in difficoltà cede il terreno

Prezza (Aq). Si sta valutando l’iter procedurale, il permesso a costruire potrebbe non essere indispensabile e così la variante al Piano regolatore generale, anche se i richiedenti asilo sarebbero ospitati nei Moduli abitativi provvisori in un’area di sviluppo industriale e commerciale. Il terreno è stato messo a disposizione da un imprenditore edile e nella piccola comunità che dovrebbe accoglierli, Prezza, qualcosa in più di mille abitanti, già si agitano gli animi. Il campo profughi da mettere in cantiere ospiterà dai 100 ai 200 richiedenti asilo, a detta del proponente e in base alle indicazioni del sindaco Ludovico Iannozzi.

Continua a leggere “Primo campo profughi Peligno a Prezza con 200 posti: costruttore in difficoltà cede il terreno”

Dal Molise all’Abruzzo la segnaletica per i bambini che tornano a giocano per strada

Roccacerro fraz. Tagliacozzo bambini Report-age.com 2015
Roccacerro fraz. Tagliacozzo

Sant’Eufemia a Maiella (Pe). L’idea è del sindaco di Tagliacozzo (Aq), Maurizio Di Marco Testa,  che ha provveduto per primo a far installare la segnaletica a misura di bambino nel proprio comune e persino nelle frazioni, quasi 7 mila abitanti richiamati così ad essere attenti alla guida dei veicoli e ad andare piano sulla strada. Segue, a riprova della bontà dell’iniziativa, un’altra realtà della regione Abruzzo, ma in provincia di Pescara. In Molise poi l’indicazione sul cartello segnaletico fa riflettere col sorriso.

Aggiornamento

Continua a leggere “Dal Molise all’Abruzzo la segnaletica per i bambini che tornano a giocano per strada”

Vegetazione sradicata: il Fratino trova tregua all’ombra delle basi degli ombrelloni

Tortoreto (Ch). Quest’anno l’amministrazione comunale di Tortoreto Lido ha individuato una spiaggia aperta ai cani proprio in un sito di nidificazione dei Fratini, nonostante i cani siano tra le cause di maggior disturbo alla specie. Nulla contro le spiagge per cani, ma il Fratino che fine fa?

Continua a leggere “Vegetazione sradicata: il Fratino trova tregua all’ombra delle basi degli ombrelloni”

Centrale di Sulmona da spostare nella cava: anteprima della proposta Snam (documenti)

Cava di inerti Foto Maria Trozzi Report-age.com 2015
Cava dismessa di inerti Foto Maria Trozzi

Roma. Considerazioni sulla possibile delocalizzazione dell’impianto nell’area di pertinenza della cava dismessa, è il titolo della relazione con la quale Snam Rete gas propone al ministero per lo sviluppo economico di spostare la futura centrale di compressione del metano, di un centinaio di metri, da Case Pente in una cava di inerti dismessa che però verrebbe utilizzata solo parzialmente anche per una serie di vincoli urbanistici che, per il momento, ne impedirebbero il pieno sfruttamento. Sull’impianto che darà spinta al gas azero, in principio da costruire a Case pente, la riunione conclusiva è prevista per il prossimo 31 luglio. Gli ambientalisti sono convinti che con questa proposta, la futura hub del gas prepari il terreno al successivo ampliamento della centrale di compressione del gas naturale da costruire a Sulmona, a quanto pare, spinta decisiva del metano nel gasdotto Rete adriatica verso il Nord Italia e su aree a massimo rischio sismico.  

Continua a leggere “Centrale di Sulmona da spostare nella cava: anteprima della proposta Snam (documenti)”

Festa universitaria a Chieti. Non sapevano di distruggere le antenne del laboratorio. Stoppa: “Facciamo conoscere a tutti la scienza”

Campus via vestini Chieti università Report-age.com 2015
Le apparecchiature registrano il momento dell’attacco al centro studi

Chieti. Non sapevano cosa distruggevano quando, in piena notte nel Campus, hanno preso di mira le antenne, le apparecchiature del Laboratorio di analisi elettro-magneto-tellurica, mandando in tilt la stazione di rilevamento che è parte di una rete mondiale di misurazioni sismiche. Trenta minuti di buio mentale, non sapevano che all’Università ci fossero attrezzature del genere e a questo punto il responsabile del nodo, quello di Chieti scalo che registra i segnali preparatori del terremoti per capire se si possono prevedere, non può che scrivere una lettera aperta al direttore del DiSPUTer, Professor Rino Stuppia  chiedendo al Dipartimento di scienze psicologiche della salute e del territorio, a parte il giusto sostegno per portare avanti la ricerca del centro, ma soprattutto di coinvolgere i cittadini e di divulgare la Scienza. Sarà necessario avvicinare il linguaggio degli scienziati a quello della gente per comunicare e incuriosire sui risultati delle ricerche e sugli studi che possono sembrare incomprensibili, forse fantascientifici e improbabili, ma che consentono oggi di fare un passo avanti perché nel centro del Campus si elaborano dati, elementi, situazioni ed eventi per prevedere eventi sismici, in pochi però lo sanno. Dopo la devastazione di sabato notte, per 2 settimane, il centro purtroppo sarà inservibile.

Cos’è il Laboratorio elettro-magneto-tellurica   Continua a leggere “Festa universitaria a Chieti. Non sapevano di distruggere le antenne del laboratorio. Stoppa: “Facciamo conoscere a tutti la scienza””

La corte Saudita conferma: 1000 frustate 10 anni di reclusione al blogger della libertà

Raif Badawi
Raif Badawi

Riad, Arabia Saudita. E’ sempre più lontana la speranza di restituire la libertà al blogger Raif Badawi, condannato per aver offeso l’islam a mille frustate, a 10 anni di reclusione e a pagare una multa di quasi 270 mila dollari. La corte suprema saudita ha confermato la sentenza per l’ideatore del sito Free saudi liberals nato per dibattere sul ruolo della religione nel Regno saudita, la decisione dell’alta corte sarebbe irrevocabile. Solo un perdono reale potrebbe salvarlo, fanno sapere fonti vicine alle istituzioni. Continua a leggere “La corte Saudita conferma: 1000 frustate 10 anni di reclusione al blogger della libertà”

Tapiro al presidente D’Alfonso che ripromette la giunta sul Punto nascita Sulmona

Sulmona (Aq). O il 12 o il 19 giugno per la tanto agognata giunta regionale tematica promessa, a più riprese, dal presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso. Il commissario ad acta, oggi nella città dei confetti, ha proposto una di queste 2 date, precedenti il 24 giugno, ai rappresentanti del comitato fissando il luogo in cui si riunirà l’esecutivo regionale: l’abbazia Celestina. Giunta programmata nel circondario di Sulmona per affrontare la questione del Punto nascita locale cassato lo scorso febbraio, con decreto, assieme a quelli di Penne (Pe), Atri (Te), Ortona (Ch). Oggi il gruppo Peligno pro Punto nascita si è diviso i compiti e gli appuntamenti anche per partecipare, sempre questa stessa mattina, all’incontro di Pescara con gli altri movimenti territoriali, nati per difendere le strutture sanitarie degli ospedali in bilico in diverse città abruzzesi, per organizzare la manifestazione regionale del 20 giugno che si terrà nel capoluogo adriatico: Operazione lumaca. 

Aggiornamento Continua a leggere “Tapiro al presidente D’Alfonso che ripromette la giunta sul Punto nascita Sulmona”