Tag: terna

Nuova stazione elettrica, a Celano Terna riqualificherà anche l’ex cava Mascitti

Terna e sindaco del Comune di Celano (Aq), Settimio Santilli, hanno siglato convenzione e protocollo d’intesa per la realizzazione della nuova stazione di smistamento a 150 kV e delle relative linee di raccordo per rendere più sicura ed efficiente la rete elettrica locale.  Continua a leggere “Nuova stazione elettrica, a Celano Terna riqualificherà anche l’ex cava Mascitti”

Rigettate le 46 domande di risarcimento di Terna. Di Pasquale: ‘La Società dovrebbe chiedere scusa’

Lanciano (Ch). Accade in Abruzzo che ad una multinazionale, per 46 volte e in meno di 2 anni, vengano rigettate per infondatezza le pretese di risarcimento miliardario fatte ai cittadini che hanno cercato di difendere la loro terra. Si è spostata da tempo nelle aule di tribunale la battaglia contro l’elettrodotto Villanova-Gissi che, anni dopo la realizzazione dell’opera, si combatte ancora per chi si oppose strenuamente alle immissioni necessarie ad aprire i cantieri del colosso dell’elettricità per sollevare in cielo decine di tralicci dell’alta tensione. La società ritiene che opponendosi quella gente sia stata responsabile della ritardata attivazione dell’elettrodotto, ma i giudici stanno dando ragione ai proprietari dei terreni. Terna ribadisce che, al fine di acquietare definitivamente la situazione venutasi a creare e ristabilire un clima di serenità e di collaborazione sul territorio, ha da tempo deciso di non proporre nessuna opposizione verso le decisioni emesse dai tribunali di Chieti e di Lanciano per i procedimenti riguardanti i cittadini della zona” scrive in una nota la società.

Al tecnico Antonio Di Pasquale, tra i protagonisti di questa incredibile vicenda, Terna aveva chiesto un risarcimento ultra miliardario e grazie alle più recenti sentenze il tecnico finalmente tira un sospiro di sollievo. Di Pasquale commenta e riporta le decisioni dei 4 giudici impegnati nei procedimenti, a suo carico, attivati dalla multinazionale. Sono 3 anni di traversie e vicissitudini e c’è davvero tanto da dire. La prossima udienza si terrà il 23 aprile quando si discuterà del contestato verbale redatto dai dipendenti Terna, per i fatti dell’8 luglio 2015 in contrada Sant’Onofrio, che riguarderebbe l’immissione nei terreni della famiglia Del Bello con la signora Franca Colanero finita in ospedale a fine giornata. Il dipendente che redasse l’atto è stato rinviato a giudizio e tra 7 giorni finalmente partirà il procedimento.

Continua a leggere “Rigettate le 46 domande di risarcimento di Terna. Di Pasquale: ‘La Società dovrebbe chiedere scusa’”

Proseguono le attività di posa del cavo tra Italia e Montenegro a Pescara

Pescara. Il 12 febbraio, lunedì, la società Terna avvierà nel Comune di Pescara i lavori per la realizzazione dell’ultimo tratto terrestre del collegamento in cavo tra Italia e Montenegro.

Continua a leggere “Proseguono le attività di posa del cavo tra Italia e Montenegro a Pescara”

Consegnata la IV turbina D’Alfonso annuncia l’acquisto di un altro mezzo sgombraneve

Alla Provincia di Pescara oggi è stata consegnata la nuova  turbofresa, una settimana fa altri 3 mezzi antineve sono stati consegnati alle Province di Chieti, Teramo e L’Aquila: una turbofresa e 2 sgombraneve corredati di lama e spargisale.

Continua a leggere “Consegnata la IV turbina D’Alfonso annuncia l’acquisto di un altro mezzo sgombraneve”

Donati 4 mezzi anti neve alle Province. Se si rompono che si fa!

Speriamo che funzionino senza aver mai bisogno di manutenzione i tanti mezzi spazzaneve donati e assegnati alle amministrazioni abruzzesi. La tragedia dell’albergo di Rigopiano non ha insegnato molto se alle amministrazioni si continua a dare mezzi che già hanno, ma  non riescono a manutenere, con tanto di strategia di comunicazione per chi donando si rifa il look. Di fatto, nelle località colpite dal maltempo non mancavano tanto i mezzi spazzaneve e spargisale, molti erano in officina da mesi perché gli enti non hanno i fondi necessari a pagare le riparazioni. Ovvero i tagli di questi anni hanno fatto danni gravissimi e vittime, troppe. Sarebbe stato il caso di allentare la presa della Spending review e invece? Quella può restare, anzi si tira ulteriormente la cinghia e alle province si donano turbine, a rotta di collo. Quando si rompono che si fa, se ne comprano delle nuove? 

Aggiornamento

Continua a leggere “Donati 4 mezzi anti neve alle Province. Se si rompono che si fa!”

Intesa Coldiretti, Terna e Anbi per Massimizzare i Benefici della Risorsa Idrica

Roma. É stato firmato oggi da Roberto Moncalvo, presidente Coldiretti, da Luigi Ferraris, amministratore delegato e direttore generale di Terna e da Francesco Vincenzi, presidente dell’Anbi (Associazione nazionale consorzi gestione e tutela del territorio e acque irrigue), un protocollo d’intesa con il quale le parti s’impegnano ad identificare una strategia di azione per valutare le possibili iniziative d’interesse comune per l’ottimizzazione delle risorse irrigue, l’efficientamento energetico ela tutela dei territori.

Continua a leggere “Intesa Coldiretti, Terna e Anbi per Massimizzare i Benefici della Risorsa Idrica”

Espropri Terna, Del Grosso a giudizio con altri del M5S: Non Sono i Soli

“Non siete i soli” commenta Franca Colanero che 2 anni fa difese, da Terna, la sua terra acquistata e lavorata con tanti, tantissimi sacrifici. Il passaggio dei tralicci dell’elettrodotto Villanova-Gissi, terminato da tempo, ha strascichi muti e pesanti di cui nessuno vuole occuparsi anche perché il testimonial della battaglia è salvo quindi il problema sembra dissolversi. La Signora Colanero condivide il post del deputato Daniele Del Grosso (M5S) anche lui proprietario di un fondo sotto procedura di esproprio per Terna. Il pentastellato annuncia la mancata archiviazione della querela contro di lui e la sua famiglia e altri del Movimento 5 stelle, ma non sono state archiviate anche altre denunce, quelle alla famiglia Del Bello-Colanero e all’ingegnere Antonio Di Pasquale.

Continua a leggere “Espropri Terna, Del Grosso a giudizio con altri del M5S: Non Sono i Soli”

Spazzaneve à gogo alle Province con Terna, Regione e una donata dalla Bcc

Pescara. Quando tanto e quando niente’ il detto abruzzese sembra azzeccato per gli spazzaneve da assegnare alle Province abruzzesi. Parliamo delle turbine che servivano davvero per l’emergenza neve di gennaio, ma erano fermi perché sembra che il costo delle riparazioni fosse proibitivo per gli enti territoriali svuotati dalla riforma. Invece di mettere a disposizioni mezzi finanziari si pensa ad acquistarne di nuove, forse si pensa che potrebbero guastarsi meno delle vecchie.

Integrazione

Continua a leggere “Spazzaneve à gogo alle Province con Terna, Regione e una donata dalla Bcc”

Terna: Dubbi sul Verbale d’immissione. La Colanero c’era e s’oppose e quelli dell’elettrodotto scrissero che era assente

Lanciano (Ch). C’era Franca Colanero quando gli operai invadevano il suo terreno per giustificare poi la costruzione di un sostegno dell’elettrodotto Villanova -Gissi. C’era eccome e quel giorno si difese e ebbe persino un malore. Era presente e combattiva, lo dicono i documenti, lo raccontano testimoni, giornali e le tremende immagini di quel giorno, lo ammettono tanti verbali, eccetto uno che nega la presenza della signora per giustificare la conclusione di una immissione che invece era stata sospesa.

Continua a leggere “Terna: Dubbi sul Verbale d’immissione. La Colanero c’era e s’oppose e quelli dell’elettrodotto scrissero che era assente”

Niente energia elettrica. Vacca (M5S) interroga: ‘Abruzzo come il Terzo Mondo’

Roma. Più di ¼ della popolazione regionale è al buio, conferma il sottosegretario alla presidenza della Regione con delega alla Protezione civile, Mario Mazzocca. La situazione si fa critica, salgono a 160 mila le utenze senza energia elettrica. Sono circa 80 mila quelle della rete  Enel, altrettante per problemi sulla rete dell’alta tensione di Terna.In breve lAbruzzo è in ginocchio per un’abbondante nevicata durata una notte, il deputato del Movimento 5 stelle, Gianluca Vacca,  interroga sull’accaduto.

Continua a leggere “Niente energia elettrica. Vacca (M5S) interroga: ‘Abruzzo come il Terzo Mondo’”

Tralicci come alberi di Natale. Spedite le cartoline antielettrodotto

Cartoline di buon anno davvero spiritose per l’Italia che testimoniano il modus operandi di Terna, i progetti che preoccupano allo stesso modo diverse popolazioni che, da Nord a Sud dello stivale, hanno a che fare con progetti e sostegni ad alta tensione.

Continua a leggere “Tralicci come alberi di Natale. Spedite le cartoline antielettrodotto”

Terna Versus Di Pasquale: il perito attivista vince le prime cause, le prossime 10 a Lanciano

Chieti. Antonio Di Pasquale non ha colpe per i ritardi nella realizzazione dell’elettrodotto Villanova Gissi. Lo ha stabilito il giudice Federico Ria. Alcune domande di Terna sono state rigettate e ben 5 sentenze, tutte uguali, alleggeriscono il carico giudiziario che la società fa pesare sul groppone del perito industriale. Altre 10 cause civili, con Di Pasquale convenuto, si discuteranno il 20 gennaio prossimo a Lanciano (Ch).

Aggiornamento 

Continua a leggere “Terna Versus Di Pasquale: il perito attivista vince le prime cause, le prossime 10 a Lanciano”

Cavidotto Italia Montenegro: palla al centro per gli ambientalisti

Chieti. Palla al centro nella lunga partita tra ambientalisti e Terna. Si ricomincia da zero, a quanto pare. Un decreto interministeriale del 12 luglio proroga il termine per l’ultimazione del cavidotto Italia-Montenegro. L’attivista Antonio Di Pasquale avverte che è come se si riaprisse la partita sul progetto, è dunque possibile ricorrere avverso il decreto entro l’11 ottobre, dinanzi al Tribunale amministrativo regionale. E così annuncia ricorso anche l’associazione Piano pulito da poco fondata dai residenti del Comune di Cepagatti fulcro delle centrali di smistamento dell’energia in cui sta sorgendo la nuova centrale di conversione. 

Continua a leggere “Cavidotto Italia Montenegro: palla al centro per gli ambientalisti”