Tag: tar

Sentenza Powercrop, il Tar dà ragione alla popolazione Marsicana

Il Tar Abruzzo conferma il blocco dell’inceneritore Powercrop progettato in Marsica per riassorbire i lavoratori dell’ex zuccherificio di Celano (Aq) alla cui chiusura seguì, dopo anni, la realizzazione di una centrale turbogas nel territorio di questo Comune che però impiegò poco meno di una decina di persone del centinaio licenziato da Eridania.

Continua a leggere “Sentenza Powercrop, il Tar dà ragione alla popolazione Marsicana”

Caccia: salvati migliaia di animali in Abruzzo grazie al ricorso di Wwf e Lega del cane

Sono riusciti a bloccare tutte le preaperture per la caccia, bloccata, in Abruzzo, non è partita neppure il giorno di apertura fissato in ambito nazionale, il 15 di settembre. Si caccerà dai primi di ottobre in Abruzzo grazie anche all’ordinanza del Tribunale amministrativo regionale sollecitata dal ricorso del Wwf e della Lega nazionale del cane (Lndc animal protection). Continua a leggere “Caccia: salvati migliaia di animali in Abruzzo grazie al ricorso di Wwf e Lega del cane”

Nuove Concessioni ad Ortona. Prescrizioni Sovrintendenza valide anche per il Fratino

Ortona (Ch). Il Tribunale amministrativo regionale non ha concesso la sospensiva per le nuove 10 concessioni giudicando sufficienti le  prescrizioni imposte dalla Sovrintendenza, dopo le preoccupazioni espresse dagli ambientalisti, che varrebbero però anche per i piccolo trampoliere il Fratino, che vive sulla riva di questi tratti di spiaggia integri tra dune e gigli di mare. Continua a leggere “Nuove Concessioni ad Ortona. Prescrizioni Sovrintendenza valide anche per il Fratino”

Né contro né a favore su progetto Snam, l’assessore all’ambiente Campitelli così risponde a Fedele

Nicola Campitelli, assessore regionale all’ambiente, non sarebbe né a favore né contrario al progetto Snam, attende i documenti per saperne di più. Potrebbe aver vissuto altrove, per tutto questo tempo, l’amministratore regionale che risponde al consigliere regionale M5s, Giorgio Fedele. Una risposta che fa tornare indietro, all’incubo di chi è disposto a prendersi tutto per un posto di lavoro sacrificando l’Ambiente, ai primati che confondevano il gas naturale per qualcosa di salubre e tonificante.

Continua a leggere “Né contro né a favore su progetto Snam, l’assessore all’ambiente Campitelli così risponde a Fedele”

Gasdotto Snam. Ok del Tar per la costruzione della Centrale di spinta a Sulmona

É stato respinto dal Tar Lazio il ricorso della Regione Abruzzo sul gasdotto del progetto Rete adriatica della Snam ora, a livello amministrativo, per poter realizzare l’opera resta solo uno scoglio, quello dell’Autorizzazione integrata ambientale (Aia) per la centrale di spinta che la multinazionale del trasporto gas progetta di costruire a Sulmona (Aq). Continua a leggere “Gasdotto Snam. Ok del Tar per la costruzione della Centrale di spinta a Sulmona”

Indichi la Luna e guardano il dito. Tra 45 giorni la decisione del Tar su Metanodotto e centrale

Indichiamo la luna e loro guardano il dito. Sì, è proprio il caso di dire. A Sulmona, la sindaca Annamaria Casini e gli ambientalisti insistono fiduciosi sull’esito del ricorso al Tribunale amministrativo regionale per l’autorizzazione della centrale di spinta del gas naturale e del metanodotto Snam, in un tratto ancora in fase di autorizzazione, a quanto pare. Continua a leggere “Indichi la Luna e guardano il dito. Tra 45 giorni la decisione del Tar su Metanodotto e centrale”

Centrale e metanodotto Snam ricorso al Tar di Wwf e Legambiente

Wwf e Legambiente hanno presentato questa mattina il proprio ricorso al Tribunale amministrativo regionale a sostegno degli altri presentati, in queste settimane, dagli enti pubblici, Comune di Sulmona (Aq) e Regione in primis, contro la centrale di spinta e metanodottoche Snam vorrebbe realizzare in zona sismica 1 nonostante l’opposizione di cittadini e istituzioni.

Continua a leggere “Centrale e metanodotto Snam ricorso al Tar di Wwf e Legambiente”

Nuovo Stop alla Caccia, ma dal Consiglio di Stato: Orso bruno Marsicano tutelato

Il Consiglio di Stato accoglie le richieste di Enpa, Lac, Lav e Wwf con un altro stop alla caccia nel versante laziale della Zona di protezione esterna del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, atto importante per la conservazione e la tutela dell’Orso bruno marsicano. Continua a leggere “Nuovo Stop alla Caccia, ma dal Consiglio di Stato: Orso bruno Marsicano tutelato”

Il Tar vieta la caccia nelle fasce esterne del Pnalm del Lazio e nei siti Natura 2000 marchigiani

Due sentenze del Tar Lazio oggi rimarcano la linea di confine per l’attività venatoria vietandola nella fascia esterna laziale del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, per febbraio niente caccia con uno stop anche nelle aree Natura 2000 delle Marche.  Continua a leggere “Il Tar vieta la caccia nelle fasce esterne del Pnalm del Lazio e nei siti Natura 2000 marchigiani”

Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia

La protezione è la regola, la caccia l’eccezione, scrive il Wwf e con l’atto d’intervento ad opponendum degli avvocati Michele Pezone ed Herbert Simone la battaglia, a mani nude, delle associazioni ambientaliste va avanti dinanzi al Tribunale amministrativo regionale dell’Aquila che tra poche ore procederà a decidere sulla domanda cautelare presentata da Federazione italiana della caccia e Federcaccia Abruzzo contro il calendario venatorio 2018/2019 e ne chiedono, in sostanza, una estensione in termini temporali e nel numero delle specie cacciabili. Un ricorso dal quale, per inciso, altre associazioni venatorie si sono dissociate.  Continua a leggere “Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia”

Sentenza Bussi: The Day After. Chi paga la bonifica? Edison: Non ne siamo responsabili

Bussi sul Tirino (Pe). Per la bonifica dei terreni del polo chimico ex Montedison, proprietà di Edison, la società ricorre al Tribunale amministrativo regionale di Pescara per chiedere l’annullamento dell’ordinanza della Provincia di Pescara che le imponeva la bonifica del sito e per sospendere il progetto avviato con l’ex commissario Goio: “Non pagheremo perché non ne siamo responsabili”. Questo naturalmente dopo la sentenza della Cassazione di assoluzione di 4, dei 10 imputati di disastro ambientale, per non aver commesso il fatto e per gli altri la IV sezione penale della suprema corte ha dichiarato prescritto il reato.

Aggiornamento

Continua a leggere “Sentenza Bussi: The Day After. Chi paga la bonifica? Edison: Non ne siamo responsabili”

Megalò2, silenzio assordante della Politica che Racimola Voti

Chieti. “Il Genio civile (Gc) afferma l’avvenuto adempimento alle sue prescrizioni idrauliche, ma non è l’ufficio che può autorizzare la ripresa dei lavori per il cosiddetto Megalò2 – il Wwf così interviene sulle considerazioni che non sono di  competenza del Gc in attesa che la Regione chiarisca e restituisca a ciascuno degli uffici i limiti delle rispettive competenze. Continua a leggere “Megalò2, silenzio assordante della Politica che Racimola Voti”

Salvate 100 mila lepri, sulla caccia il Tar accoglie parzialmente la sospensiva del Wwf

“Abbiamo salvato dal massacro quasi 100 mila lepri” è il commento a caldo del coordinatore regionale delle Guardie Wwf Claudio Allegrino, all’ordinanza emessa oggi dal Tribunale amministrativo regionale che ha escluso la caccia alla lepre per questo mese. Al Wwf sono soddisfatti del risultato raggiunto anche grazie alle modifiche già ratificate dalla Regione, i danni saranno giustamente limitati. Continua a leggere “Salvate 100 mila lepri, sulla caccia il Tar accoglie parzialmente la sospensiva del Wwf”