Wwf: “Taglio delle alberate stradali: strage senza senso”

Il taglio dei filari di pini che da decenni segnavano la strada della Piana delle Cinque Miglia non è un caso isolato. Il Wwf fa sapere che in questi giorni Anas e altri enti gestori di strade stanno procedendo ad abbattere alberate stradali lungo le arterie di competenza con il presupposto obiettivo di migliorare la sicurezza degli automobilisti.  Read more

Tagli di Piante Sane e presunti Pericoli? Il Wwf chiede Trasparenza e Regolamento del verde

Si continuano a tagliare anche piante sane paventando pericoli, ma le soluzioni sono altre e a questo punto il Wwf chiede un Regolamento del verde e comunicazioni trasparenti ai cittadini perché i cambiamenti climatici in atto non possono essere una scusa per liberarsi degli alberi e così aumentare i danni. Read more

Nasce il Comitato Jamm’ mo per restituire al Centro Abruzzo un ruolo di Primo Piano

Nasce il comitato civico Jamm’ mo, il suo presidente Giuseppe Massaro annuncia battaglia per le numerose vertenze del Centro Abruzzo: “Siamo aperti a tutte le forze che vorranno collaborare alla realizzazione del programma”. Obiettivo del gruppo è riportare il comprensorio Peligno- Sangrino a giocare un ruolo di primo piano nel panorama regionale, così per Sulmona (Aq). Stiamo raccogliendo le migliori professionalità e la partecipazione di tanti cittadini per costituire un ampio fronte civico ed impedire la morte di questo territorio”.  Read more

Pini dell’Altopiano delle 5 Miglia.  Appello WWF per ricreare un ambiente naturale

Alto Sangro (Aq). Rasi al suolo, tutti abbattuti, ecco come si presenta oggi l’Altopiano delle 5 Miglia. Quando neve e bufere si abbatteranno sulla piana sarà davvero impossibile distinguere la strada e il maltempo svelerà tutta la fragilità generata da un intervento di abbattimento per la messa in sicurezza. Pochi giorni sono bastati per distruggere uno dei luoghi più caratteristici della nostra regione e così il Wwf fa appello affinché si ricrei un ambiente naturale sull’area.

Aggiornamento

Read more

Damiani e Italia Nostra in aiuto dei Pini dell’Alto Sangro e contro i feroci tagli di alberi

“Da tutta Italia arrivano notizie di tagli feroci e ingiustificati di alberi, in città e fuori di esse” Giovanni Damiani, componente del direttivo nazionale Italia Nostra, interviene sul taglio dei filari storici dell’Altopiano delle Cinque miglia, dove stanno abbattendo i pini ai margini della statale 17, necessari soprattutto per orientare gli automobilisti durante il maltempo e le tormente di neve oltre le bufere.

Aggiornamento

Read more

Tua: Garantite le corse essenziali per i pendolari Peligni

Sino alla fine anno gli orari degli autobus per Roma resteranno invariati, non ci saranno tagli alle corse, i pendolari non subiranno alcuna modifica per i viaggi, delle rotte commerciali che Tua fa gestire dalla Sangritana con la scusa, vecchia di anni, che altrimenti la situazione determinerebbe una situazione di monopolio che potrebbe finire sotto la lente europea delle procedura d’infrazione europea.  Non è chiaro perché non abbiano pensato a tutto questo, circa 2 anni fa, al tempo della fusione. Si teme un bando europeo per la gestione delle tratte abruzzesi? Quale azienda potrebbe, da altre regioni, insediarsi nel territorio di quella che è la società più imponente d’Italia per i servizi di trasporto pubblico?

Aggiornamento
Read more

Taglio di alberi. Sull’Altopiano delle 5 Miglia si radono al suolo gli storici filari

Stanno abbattendo i filari storici dell’Altopiano delle 5 Miglia, da ieri mattina. Sui 9 km di statale 17 nell’Altopiano, a 15 gradi anche stamane degli operai sono all’opera sulla settantina di pini ai margini della carreggiata. Saranno tagliati tutti, dicono, perché non sono più buoni. Una reazione non proprio scontata che segue le vittime del maltempo di questi giorni. I fusti contribuiranno a rimpinzare qualche centrale a biomassa anche se, riferiscono, sono pieni di chiodi.

Aggiornamento 1 e 2

Read more

Tua condanna a morte i pendolari con la corsa cancellata. Ad un passo per cassare la linea diretta Sulmona-Roma

Non si possono cancellare le corse dirette, come quella delle ore 6.20 da Sulmona (Aq) per Roma, costringendo la gente a svegliarsi alle 4 del mattino per prendere l’autobus delle ore 5, comunque pieno di pendolari, quando probabilmente il giorno prima e per tutta la settimana si torna con l’autobus per raggiungere casa alle ore 21. Giorno dopo giorno, con alle spalle ore e ore di lavoro e  interrompendo anche quel minimo di benedetto riposo notturno, vuol dire condannare a morte noi pendolari.

Aggiornamento 1 e 2 Read more

L’amministrazione Casini sarà ricordata anche per questo

Sulmona (Aq), la porta dei parchi, di servizio però con tanti alberi abbattuti, inclusi quelli dei mesi scorsi e degli anni passati, delle villette comunali di viale Roosevelt, di via Mazzini, di via Togliatti, di via Monte Santo, del parco fluviale e dei Pini neri mezzi inceneriti l’Estate 2017 su monte Morrone. Nel loro vocabolario non esiste il termine potare, curare e così oggi hanno raso al suolo altri 2 patriarchi verdi, i Pini D’Aleppo, per rinfrescare il centro storico. Ne riparleremo la prossima Estate, se Dio vuole!  Read more

Salvate i Pini D’Aleppo. Luca: Invece di abbattere i pini abbattete le barriere architettoniche

Invece di abbattere gli alberi, abbattete le Barriere Architettoniche” è l’appello accorato che, dalla sua sedia a rotelle, Luca Ciccarelli, 43 anni di Sulmona, rivolge agli amministratori sulmonesi per salvare i Pini d’Aleppo destinati ad essere abbattuti. Ciccarelli, attivista della prima ora, ha perso l’uso delle gambe per un grave incidente stradale e spera che questi Patriarchi Peligni si possano salvare e che ad essere abbattute, a Sulmona, siano piuttosto le miriadi di ostacoli che assediano i diversamente abili.

Aggiornamento

Read more

Pescara, Montesilvano e Spoltore: la fusione è fatta. Nuova Pescara, tagli a sprechi e doppioni

É stata approvata la legge sulla fusione dei 3 comuni Pescara, Montesilvano e Spoltore che dà seguito al referendum in cui i cittadini delle 3 città hanno espresso la volontà di appartenere ad un unico grande centro urbano. Read more

Vecchio lampione a terra, si fosse trattato di un albero sarebbe già tagliato di netto

Sulmona (Aq). Su via Nazario Sauro, pochi metri dal centro storico e a qualche passo dalla villa comunale, un lampione è finito a terra oggi nel primo pomeriggio e probabilmente per le raffiche di vento.

Read more

Area verde sul Sangro, il Wwf in prima linea per evitate i tagli degli alberi previsti nel progetto

Opi (Aq). Problemi per l’area verde da realizzare nel Parco nazionale d’Abruzzo, lazio e Molise, il progetto (fiume Sangro Por fers 2014/2020 asse VI, Tutela e valorizzazione delle risorse naturali e culturali linea di azione 6.5.A.2) prevede il taglio di 14 alberi e di altri eventuali 9 fusti, aspetto incoerente per un’area protetta che non viene vietato né stralciato dal progetto. In breve l’operazione è rimandata a considerazioni sul prevedibile crollo dei fusti ossia tutto sarà affidato alla solita astuta predizione di eventuali pericoli. Read more

Corse Tagli e cuci per Roma. Casini incontra vertici di Sangritana e Regione

Sulmona (Aq) rischia di perdere la leadership per i trasporti nel comprensorio e il sindaco del capoluogo Peligno, Annamaria Casini, corre ai ripari incontrando il presidente di Sangritana spa Pasquale Di Nardo e il consigliere regionale Maurizio Di Nicola, con delega ai trasporti per affrontare la questione dei tagli delle corse della società unica Tua per la valle Peligna: Corsa delle ore 19 da Roma alla valle Peligna e quella delle 6.20 che parte da Sulmona per la capitale. Da terminare perché non fanno numeri interessanti.

Read more