Sotto l’Albero di Natale i Confetti di Cioccolato di Sulmona

A Nord fanno incetta di confetti per Natale è più di una moda. Sta diventando un cult il confetto di Sulmona (Aq) come dolce regalo dell’anno proprio perché è originale, gustoso e inaspettato, soprattutto soddisfa i palati più esigenti ed è morbido, morbido. Read more

Snam comincia ad esportare metano: ad acquistarlo per primo è la Svizzera

La notizia è che Snam rete gas da circa 60 giorni esporta metano e nemmeno ad un Paese membro dell’Unione europea. Questo a conferma che la società punta alla hub del gas (da anni lo segnaliamo anche sul blog Report-age.com) realizzando, fra Trans adriatic pipeline -Tap- e altri, anche il progetto Rete adriatica e riducendo l’Italia a corridoio di passaggio delle nuove condotte, dalla Puglia sino all’Emilia Romagna. A rivelare la fatidica data dell’avvio della prima esportazione di gas naturale targata Snam, in un accurato report pubblicato nel suo blog, è la ricercatrice italo-americana Maria Rita D’Orsogna.

Aggiornamento 1 e 2 Read more

Balconi con legno scadente, dell’Est Europa, ripulito come il denaro

Balcone Preturo (Aq) Foto Trozzi Report-age.com 2014L’Aquila. Non è stato impiegato  legno italiano per sospendere in aria gli 800 balconi delle 5 new town sigillate, in questi giorni, dagli agenti del Corpo forestale dello Stato, certo è che si tratta di legno scadente, marcio. Da dove arriva il materiale dei balconi incriminati e da chi sono stati collaudati? Risposte si troveranno, prima o poi, se Cese di Preturo, frazione del comune di L’Aquila, è finita sulle prime pagine di tutti i giornali per il crollo di un balcone che più di un mese fa ha svelato la precarietà della ricostruzione messa in cantiere per realizzare anche quei fabbricati di via Volontè spuntati dal nulla, all’improvviso, con le loro solette sporgenti che si reggono per l’allegria. Come tante, anche l’assegnataria dell’alloggio di via Volontè non vedeva l’ora di tornare a vivere in una casa normale e quando le è stato assegnato l’appartamentino in quel prefabbricato non credeva ai suoi occhi, il sogno è durato poco però. Nel giro di qualche mese quelle 4 mura con le macchie di umidità, la dispersione di calore, le crepe sulle pareti, l’intonaco che si sbriciola e il tetto che potrebbe cader giù hanno cancellato l’illusione, nemmeno 5 anni e lo stabile si è trasformato in una baracca.  Read more