Il Buon Anno di Italica, senza ipocrisia e con rinnovato impegno per il 2019

Sulmona (Aq). Non è pura formalità l’augurio di Buon Anno d’Italica. Il presupposto è un rinnovato impegno del gruppo dalla parte dei più deboli e della popolazione. All’insegna della continuità dunque per costruire un buon futuro è l’obiettivo del Movimento d’identità e territorio che non mancherà di essere centrato perché utile a sostenere idee per lo sviluppo economico, culturale e sociale dell’intero comprensorio.

Read more

App ed Eccellenze, Caruso: La Regione basi la Strategia di Sviluppo sulle Aree interne

All’Aquila, sul tema Appennino eccellente, le nuove tecnologia a servizio del turismo e dell’economia locale abruzzese sono tutti d’accordo. Luoghi dello spirito, dello sport e del divertimento vanno messi in rete, in un circuito virtuoso ed organizzato però con un progetto attento alle località interne e montane che curi i particolari di un territorio per valorizzarli anche con aggiornamenti, di eventi e notizie, che per le aree interne attraggano turismo.

Read more

Conte valuta il Parco della Costa Teatina. Wwf a Costa: ‘Nei parchi nomine fuori da logiche politiche’

Conte risponde al Wwf e la segreteria del premier informa che si sta valutando la situazione della concreta istituzione del Parco nazionale della costa teatina. Read more

Una riserva naturale del Lago di Bomba per scongiurare altri progetti impattanti

Il lago di Bomba potrebbe diventare area protetta, è la proposta per i 10 consigli comunali dei territori prossimi al lago. Tutto per arrivare alla istituzione di una riserva regionale per la tutela ambientale di una delle località più interessanti dal punto di vista della biodiversità in Abruzzo. Read more

Incontro di Liberi e Uguali per lo sviluppo sostenibile

Silvi (Te). Il sottosegretario regionale e capogruppo di Art.1 Mdp Abruzzo Mario Mazzocca ha partecipato all’assemblea pubblica di Liberi e Uguali incentrata sullo sviluppo sostenibile. All’incontro ha partecipato il coordinatore regionale di Art.1 Mdp Tommaso Di Febo e i candidati LeU alle prossime elezioni politiche del 4 marzo Danilo Leva, Stefano Alessiani e Rosaria Ciancaione. 

Read more

Eremo Sant’Onofrio e chalet sul Morrone luoghi simbolo della paralisi Peligna

Valle Peligna (Aq). È inevitabile che i paradossi di un Paese contraddittorio e confuso come l’Italia si riflettano, in un gioco di specchi, nella sua periferia e viceversa. Da un lato vi è l’encomiabile inserimento dell’Abbazia celestina tra gli attrattori culturali da parte del MiBac (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo), dall’altro permane, dopo oltre 6 anni, la situazione di degrado e di abbandono della sfortunata area dell’eremo e dello chalet di Sant’Onofrio”. La riflessione del presidente dell’associazione Celestiniana, Giulio Mastrogiuseppe, non è di oggi ma risale a dicembre 2016 e la situazione per il sito non è affatto cambiata. Azzardiamo, impavidi sportivi e avventurieri, un tuffo nel passato per capire sino in fondo la paralisi cui è costretta la valle Peligna.

Read more

Italica sui Migranti: ai Comuni montani ‘disponibili’ la Regione garantisca Futuro e Sviluppo

Sulmona (Aq). Torna sulla questione migranti Alberto Di Giandomenico. Il coordinatore di Italica Identità e Territorio parte proprio dalla notizia dell’aumento dei fondi per l’accoglienza migranti e del contestuale  dimezzamento del bonus bebé. Alla Regione, Italica chiede concertazione, Di Giandomenico propone di, programmare, sul posto, uno sviluppo economico consono ai Comuni montani disponibili, loro malgrado, ad ospitare.

Aggiornamento 1  e 2

Read more

Turismo senza regole così il Gran Sasso va in fumo

“Colpito dal fuoco alimentato da distratti e irresponsabili” Mountain Wilderness interviene così sull’incendio nel Gran Sasso e candida il monte più alto degli Appennini, unitamente alle altre alture abruzzesi, a patrimonio dell’Unesco. Una montagna che “É stata ed è trascurata dal ministero dell’Ambiente e dalla Regione per l’assenza di progetti strategici lungimiranti per una concreta tutela, per la valorizzazione scientifica e culturale della biodiversità e per il riscatto economico delle popolazioni locali” scrive in una nota l’associazione ambientalista.

Aggiornamento 1 e 2

Read more

Segno più per le esportazioni dei distretti abruzzesi. USA, Germania e Svizzera principali sbocchi commerciali per pasta, vini e mobilio

Segnali di ripresa nel 2015 per prodotti abruzzesi: pasta e vini di qualità, ma anche per il mobilio di ottima fattura. Le esportazioni dei distretti tradizionali in regione hanno registrato un buon profilo di sviluppo (+4,6%), leggermente superiore alla media nazionale (+4,2%) e al totale manifatturiero nazionale (+3,7%). Dopo 7 anni consecutivi di contrazione economica l’Abruzzo alza la testa.

Read more

Deposito scorie, Vicari: ‘Presto il governo indicherà dove’

Il deposito unico dei rifiuti radioattivi potrebbe sorgere al Nord. Non più la competizione tra territori e Regioni annunciata dai vertici, si cambia ancora, per il sito con il contentino del parco tecnologico annesso (i posti di lavoro saranno forse 100) la scelta ricadrebbe su un solo territorio, a Nord dello stivale, probabilmente perché è il posto adatto a stoccare le scorie per millenni, qualche dubbio è inevitabile.

Read more

Passa la Risoluzione su Ombrina ed Elsa. No Triv: “Se il governo rifiuta il decreto D’Alfonso si dimetta”

Dalle pagine della Petroceltic
Elsa 2 Dalle pagine della Petroceltic

L’Aquila. Il Consiglio regionale abruzzese ha approvato oggi una Risoluzione, presentata dall’assessore all’ambiente, Mario Mazzocca,  che impegna il Presidente della Regione Luciano D’Alfonso ad intervenire affinché si fermino i progetti Ombrina mare 2 e Elsa 2. Lo annuncia il Coordinamento nazionale No Triv Abruzzo che inoltre consiglia al governatore di agire di conseguenza se il governo nazionale dovesse rifiutarsi di adottare un decreto legge su Ombrina: “D’Alfonso stia dalla parte degli abruzzesi e si dimetta” suggeriscono gli attivisti. Read more