Tag: suicidio

Venerdì Santo. Un Ricordo di Armida Miserere

Sembra ieri, ma in realtà sono trascorsi 16 anni dalla scomparsa di Armida Miserere, direttrice di diversi istituti di pena morta suicida nel suo alloggio di servizio del super carcere di Sulmona, nella notte tra Venerdì e Sabato Santo (19 aprile 2003).

Continua a leggere “Venerdì Santo. Un Ricordo di Armida Miserere”

Armida Miserere: sono 15 anni dalla morte

Sono trascorsi 15 anni dalla morte di Armida Miserere una delle prime donne alla guida di alcuni istituti di pena italiani. Il Colonnello la chiamavano, al suo passaggio e con la sua capacità organizzativa faceva funzionare a perfezione l’impossibile. Proprio oggi un sindacato di agenti di Polizia Penitenziaria denuncia ritardi nei  lavori per la realizzazione del nuovo padiglione che ospiterà altri 200 detenuti rispetto ai 410 già presenti nel carcere di alta sicurezza di via Lamaccio. Organico sottodimensionato vero, l’organizzazione per i diritti degli agenti impiegati nelle carceri interviene nei giorni di un importante anniversario. Altri non dimenticano e conservano nel cuore, non solo negli uffici del super carcere Peligno, alcune parole e alcuni oggetti di questo importante direttore. Continua a leggere “Armida Miserere: sono 15 anni dalla morte”

Morte Guido Conti. L’ultimo respiro del Comandante e gli occhi verso la sua Sulmona

Pacentro (Aq). La Smart grigia perfettamente parcheggiata, preciso come solo lui poteva. L’auto vista lì già dalle ore 16, immortalata anche dopo, passate le 17, stesso punto, al margine di un canale dove dentro c’è tanta di quella immondizia da rendere la situazione ancora meno sopportabile. É morto a pochi metri da una discarica abusiva, una delle tante ferite inflitte alla montagna sacra di papa Celestino V, il monte Morrone, bruciato per una ventina di giorni tra agosto e settembre. Non è un caso, la scelta di quel posto, per Guido Conti,  generale dei Carabinieri forestali,  in congedo.

Aggiornamento

Continua a leggere “Morte Guido Conti. L’ultimo respiro del Comandante e gli occhi verso la sua Sulmona”

Morto Guido Conti, il corpo sulla Morronese. Suicidio, s’indaga sulle ragioni

Pacentro (Aq) Aggiornato al 19.11.2017. Lo cercavano dal primo pomeriggio. È stato trovato ieri prima delle ore 21. Parcheggiata a pochi metri dal corpo l’auto della figlia, una Smart, appena prima di superare i blocchi di sbarramento sulla Morronese, stranamente aperti, eppure la strada è chiusa da 2 anni. Tutti però in parte l’attraversano per arrivare a Pacentro, nell’aquilano, alle porte del Parco nazionale della Maiella. Si sarebbe seduto per spararsi forse perché ha pensato che cadendo avrebbe assunto una posizione scomposta. Un fazzoletto sulla tempi

Aggiornamento 1  e 2

Continua a leggere “Morto Guido Conti, il corpo sulla Morronese. Suicidio, s’indaga sulle ragioni”

Niente Tso, già in giro l’uomo che ha tentato il suicidio, salvato da un poliziotto

Sulmona (Aq). Sabato ha minacciato di farla finita nel quartiere Cappuccini, puntandosi un coltello alla gola, lo ha salvato l’ispettore di polizia Daniele Lerario, stamane l’uomo era in giro per il corso. Il 46enne doveva essere ricoverato in Trattamento sanitario obbligatorio (Tso), per una settimana da sabato notte, ma è stato già dimesso e probabilmente non riceverà cure.

Continua a leggere “Niente Tso, già in giro l’uomo che ha tentato il suicidio, salvato da un poliziotto”

Muore la donna che voleva accudire la nipote disabile

Castel Di Ieri (Aq). È stato celebrato questo pomeriggio alle ore 14.30 nella chiesa di Santa Maria Assunta, dal parroco don Vincenzo Cianfaglione, il funerale di Elia Lattanzi 53 anni, donna di cui abbiamo raccontato alcune vicissitudini in uno dei nostri report. Di lei i media scrissero molto quando intraprese una battaglia legale per poter vivere insieme alla nipote disabile che la signora voleva riportare a Castel Di Ieri. Le venne negata la possibilità di vivere con la nipote e così Elia Lattanzi decise di portala via dalla clinica senza il consenso della tutrice. La storia ebbe strascichi incredibili. Tra denunce e Carabinieri, la giovane fu riportata nella casa di cura e la Lattanzi venne allontanata dalla parente. Una lunga vicenda di sofferenza che si conclude ieri per la signora Lattanzi. Andava ogni giorno a Pescara per vedere la giovane che la zia riteneva non fosse curata nel migliore dei modi.

Continua a leggere “Muore la donna che voleva accudire la nipote disabile”

In due tentano il suicidio a Castrogno

Teramo. In una nota il segretario provinciale del Sappe teramano, Giuseppe Pallini, informa che ieri mattina verso le ore 9 e poi alle ore 12 gli agenti della Polizia penitenziaria hanno salvato due reclusi a Castrogno che hanno tentato di impiccarsi, si tratta di F. S. 46 anni di Pescara e N. R. 45 anni, napoletano, detenuti una nel reparto femminile e l’altro nel reparto protetti della casa Circondariale di Teramo. Continua a leggere “In due tentano il suicidio a Castrogno”

Trovata nel fiume la donna scomparsa la notte scorsa a Pratola

Pratola Peligna (Aq). Alle ore 8 di oggi sono ripartite le ricerche della donna di 60 anni che dalla sua casa di Pratola Peligna si è allontanata la notte di sabato per non fare più ritorno. Il corpo della signora è stato trovato questo pomeriggio nelle acque del fiume Aterno-Pescara. Continua a leggere “Trovata nel fiume la donna scomparsa la notte scorsa a Pratola”

Giù dal quinto piano, muore 51enne di Sulmona

Via giovenale foto trozziSulmona (Aq). Sono passate le 11 e il corpo di P. D. S. 51 anni, originaria di Roma, ma residente da anni a Sulmona, è ancora lì sotto un lenzuolo bianco che svela una mano livida e non riesce a coprire il braccio della donna in una pozza di sangue che, all’ombra, sembra nera. Continua a leggere “Giù dal quinto piano, muore 51enne di Sulmona”