Tag: stato

Vittime del dovere per il Paese sono meno delle ‘altre’. Lettera a Salvini e Di Maio

Parità di trattamento, sulla carta è scritto che sono vittime come le altre, ma al vertice fa comodo non guardare alla sostanza del problema e chi lo affronta poi si vede sbattere le porte in faccia. Oltre a piangere i loro cari, fissando quella sedia vuota soprattutto durante le feste, le famiglie delle Vittime del dovere devono fare i conti con la disparità e per questo sono costrette a fare causa allo Stato che i loro cari hanno servito, spesso sino alla fine, alla morte. Continua a leggere “Vittime del dovere per il Paese sono meno delle ‘altre’. Lettera a Salvini e Di Maio”

Ara Patriae, il libro che cancella gli “Orrori” del Monumento ai Caduti

Sulmona (Aq). Errori o peggio orrori nel monumento ai Caduti, da far venire i brividi. Per fortuna, verrebbe da dire, è quasi illeggibile. La vergogna, al di là dei fatti di guerra, sta nell’aver affidato la memoria e la realizzazione d’importanti tributi all’approssimazione e all’ignoranza. L’augurio e che non accada mai più e a darci una flebile speranza sono il generale dell’Esercito italiano, Italo Giammarco e il professor Fabio Valerio Maiorano. Quest’ultimo, rigoroso come sempre nelle sue impegnative ricerche, ha corretto e finalmente consegnato alla memoria collettiva i veri nomi dei concittadini caduti per la Patria, aggiungendone altri sino ad ora ignoti e sottraendone poi alcuni. Tutto è partito dal fatto che nomi e cognomi di molti Caduti s’ignoravano e mancavano sul monumento. Inoltre, incisi male nelle lastre del monumento, con non pochi errori, generalità e destini di molti altri soldati rimanevano un mistero, di altri ancora si sapeva ben poco e male.

Continua a leggere “Ara Patriae, il libro che cancella gli “Orrori” del Monumento ai Caduti”

Chiusi gli uffici sisma fuori dal cratere, maledetta burocrazia. Appello di Pezzopane al viceministro de Micheli

L’Aquila. Nell’ufficio sisma di Sulmona, comune aquilano tenuto fuori dal cratere 2009, un solo impiegato sbriga da settimane centinaia di pratiche ed è ricoperto sino alla cima dei capelli di scartoffie e richieste per la ricostruzione. Gli uffici territoriali per la ricostruzione sono chiusi da oggi e la senatrice Stefania Pezzopane fa appello al vice ministro dell’economia, Paola De Micheli,  per superare l’inghippo che è ‘squisitamente’ burocratico e sta conducendo all’abisso i Comuni oltre il cratere dove si anticipano, da tempo, i pagamenti per retribuire il personale impegnato in queste ardue faccende.  

Continua a leggere “Chiusi gli uffici sisma fuori dal cratere, maledetta burocrazia. Appello di Pezzopane al viceministro de Micheli”

Approvata la ristrutturazione della sala operatoria di Sulmona

L’Aquila (Aq). Su proposta dell’assessore alla Salute, Silvio Paolucci, la giunta regionale ha approvato il provvedimento relativo all’intervento di potenziamento e adeguamento della dotazione tecnologica e degli arredi del blocco operatorio dell’ ospedaledi Sulmona.

Continua a leggere “Approvata la ristrutturazione della sala operatoria di Sulmona”

Bussi. Interrogazione a Renzi del M5S sulla mancata richiesta di risarcimento alla Edison

Quanto riportato oggi da Il Fatto quotidiano, ovvero che lo Stato non avrebbe ancora presentato la richiesta di risarcimento danni alla Edison, forse pronta dall’aprile 2014, per la discarica dei veleni di Bussi muove i parlamentari del Movimento 5 stelle. Il risarcimento ammonterebbe a più di un miliardo di euro, ma la procedura sarebbe ancora da attivare.

Continua a leggere “Bussi. Interrogazione a Renzi del M5S sulla mancata richiesta di risarcimento alla Edison”

“La Trattativa” il film e Sabina Guzzanti a L’Aquila

L’Aquila.  La Trattativa è un film documentario diretto da Sabina Guzzanti distribuito dal 2 ottobre. Ha come tema centrale la trattativa Stato-mafia, ovvero la negoziazione tra lo Stato italiano e cosa nostra, verrà trasmesso tra 14 giorni anche a L’Aquila. Continua a leggere ““La Trattativa” il film e Sabina Guzzanti a L’Aquila”