Tag: stati uniti

Scanno tra le 20 meraviglie d’Italia per la CNN

A gennaio la Cnn, emittente televisiva statunitense, indicava 10 ottimi motivi per visitare l’Abruzzo, con Anversa degli Abruzzi (Aq) nell’immagine di copertina. Il network fa qualche chilometro in più, oggi, per incoronare Scanno (Aq) tra le 20 località turistiche più incantevoli d’Italia.

Foto di copertina Maria Trozzi Continua a leggere “Scanno tra le 20 meraviglie d’Italia per la CNN”

L’era Trump: rilancio dell’industria petrolifera e combustibili fossili

I Simpson, i gialli del cartoon, l’avevano profetizzato nel 2000: “Trump sarà presidente”. Lux Research, centro di ricerca indipendente, riferisce che se Trump rispetterà le promesse fatte in campagna elettorale le emissioni di anidride carbonica e gas serra aumenteranno del 16% entro il 2024 negli Stati uniti. Tanto per cominciare sarebbe una catastrofe. Mai, come in questo caso, l’augurio degli ambientalisti è che il neo presidente riesca a non mantenere le promesse fatte da candidato alla presidenza.

Continua a leggere “L’era Trump: rilancio dell’industria petrolifera e combustibili fossili”

Stop Ttip: le multinazionali stanno ‘sistemando’ la democrazia. Manifestazione il 7 maggio

Fonte immagine http://www.libera.tv/userfiles/foto%20per%20articoli/NO%20TTIP/iconnottip300dpi.png

“Non sarà più la democrazia a definire i limiti del mercato, ma con il trattato di libero scambio commerciale (Ttip) sarà il mercato a definire i limiti della democrazia” l’accusa è mossa, anche in Italia, da 300 organizzazioni e sindacati e da oltre 50 comitati locali che lottano contro la segretezza e la portata del Ttip, trattativa economico finanziaria in corso tra Stati uniti e Unione europea per definire un accordo transatlantico che intende mettere le multinazionali al centro del processo decisionale politico intercontinentale. I sospetti sono stati confermati il primo maggio quando è stata pubblicata, merito di Greenpeace, una parte della bozza del documento che si sta definendo. “Un accordo scellerato” per John Hilary, direttore esecutivo di War on Want (organizzazione britannica impegnata contro la povertà nel mondo). 

Continua a leggere “Stop Ttip: le multinazionali stanno ‘sistemando’ la democrazia. Manifestazione il 7 maggio”

Segno più per le esportazioni dei distretti abruzzesi. USA, Germania e Svizzera principali sbocchi commerciali per pasta, vini e mobilio

Segnali di ripresa nel 2015 per prodotti abruzzesi: pasta e vini di qualità, ma anche per il mobilio di ottima fattura. Le esportazioni dei distretti tradizionali in regione hanno registrato un buon profilo di sviluppo (+4,6%), leggermente superiore alla media nazionale (+4,2%) e al totale manifatturiero nazionale (+3,7%). Dopo 7 anni consecutivi di contrazione economica l’Abruzzo alza la testa.

Continua a leggere “Segno più per le esportazioni dei distretti abruzzesi. USA, Germania e Svizzera principali sbocchi commerciali per pasta, vini e mobilio”

‘Oggi Parigi, domani Roma. Svegliati Europa’ blitz Fn in molte città italiane

Gli striscioni di Forza nuova, comparsi la notte scorsa, sarebbero stati esposti in decine di città: “Oggi Parigi, domani Roma; svegliati Europa!” sintetizza il movimento politico guidato da Roberto Fiore.

Continua a leggere “‘Oggi Parigi, domani Roma. Svegliati Europa’ blitz Fn in molte città italiane”