Marsica. Coniugi latitanti da giugno, arrestati a Ciampino

Avezzano (Aq). Erano latitanti dallo scorso giugno e sono stati arrestati da poche ore i coniugi 35enni pluripregiudicati, sono stati beccati in aeroporto, di rientro da un viaggio all’estero. L’uomo è di nazionalità marocchina noto alle cronache marsicane per aver partecipato a diversi sodalizi organizzati per lo spaccio di droga in Marsica. Anche la compagna, italiana, è stata colpita dall’ordine di cattura per un provvedimento di pene concorrenti.  Read more

Droga un arresto e una denuncia in Marsica

Avezzano (Aq). Ieri sera i Carabinieri di San Benedetto dei Marsi, Trasacco e dal Nucleo operativo e radiomobile di Avezzano, coordinati dal Capitano Pietro Fiano, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Y. C. 25enne marocchino e un suo connazionale,  S. E. Y 44enne, è stato denunciato alla procura della Repubblica del tribunale di Avezzano. I due sono  noti alle forze dell’ordine.  Read more

Minore denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti

Sulmona (Aq). Le segnalazioni dei cittadini sulla presenza, in orario serale e notturno, di molti ragazzi nei vicoli del centro storico, ha fatto scattare le indagini e controlli straordinari su una piazzetta in particolare sabato e domenica scorsi. Read more

Arresto a Morino per spaccio di cocaina

Morino (Aq). Controlli notturni nei locali pubblici durante il weeκ end a Morino, nell’ambito di un servizio di controllo dei Carabineiri che hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 20enne del luogo. Read more

Carsoli. Casa di spaccio agli arresti il giovane proprietario

Carsoli (Aq). Irruzione dei carabinieri della locale stazione in un’abitazione, in centro storico, da giorni monitorata perché segnalata come luogo di spaccio di droghe leggere: marijuana ed hashish. Read more

Intenso impegno dell’Arma nelle aree degradate: altro arresto per spaccio a Pescara

Pescara. Arrestato dai Carabinieri di pescara per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Primiano Pignatelli 53enne di origini foggiane, con pregiudizi di polizia, residente a Pescara. Read more

Centrale di spaccio a Rancitelli: 3 arresti

Pescara. Operazione antidroga nel quartiere Rancitelli con 30 militari dell’Arma impegnati eicid il nucleo cinofili di Chieti in azione, 3 gli arresti per spaccio continuato di sostanze stupefacenti in concorso, estorsione continuata in concorso e detenzione illegale di arma comune da sparo.  Read more

Minore denunciato per spaccio ad Avezzano

Avezzano (Aq). L’atteggiamento del 17enne ha insospettito gli agenti di polizia che nel centro storico del capoluogo marsicano lo hanno fermato e poi denunciato con l’accusa di detenzione ai fini di  spaccio di sostanze stupefacenti.  Read more

Richiedente asilo ospite a Sulmona arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti a Pescara

Pescara. Quasi tutti i giorni viaggiava da Sulmona, in provincia dell’Aquila, al capoluogo adriatico e poi rientrava in valle Peligna, pendolare non per lavoro ma per fare il pieno di droga, probabilmente. Viaggio a scrocco in treno o in autobus naturalmente sempre con il suo zainetto da riempire e svuotare. Parliamo di uno dei tanti ospiti dei centri di accoglienza, un giovane ospitato a Sulmona, nell’aquilano.

Read more

3 extracomunitari arrestati per spaccio, 1 era ricercato da tempo

Il 1° agosto sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti 3 cittadini marocchini, un 27enne residente all’Aquila e due fratelli, un 47enne ed un 33enne, residenti ad Avezzano.

Da tempo la Polizia di Stato era sulle tracce del 27enne, destinatario di un ordine di carcerazione per cui dovrà scontare una pena detentiva di 3 anni per rapina.

L’attività di indagine svolta dagli investigatori della Squadre mobile della Polizia ha permesso, seguendo i movimenti dei fratelli residenti ad Avezzano e conosciuti come fornitori abituali del giovane ricercato, di sorprendere i 3 marocchini in un appartamento, nella periferia della città, mentre erano intenti a preparare una dose che avrebbero consumato per valutare la qualità della sostanza stupefacente che il 27enne voleva acquistare per poi rivenderla ai giovani aquilani.

Uno dei fratelli ha tentato di disfarsi dello stupefacente (cocaina), dapprima nascondendolo nelle parti intime e subito dopo dirigendosi verso il bagno dell’appartamento, ma è stato prontamente bloccato dagli agenti di polizia. Inoltre, la perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare 2 dosi di cocaina e 600 euro, in banconote di piccolo taglio, forse provento dell’attività di spaccio.