Tag: sopralluogo

Vecchio lampione a terra, si fosse trattato di un albero sarebbe già tagliato di netto

Sulmona (Aq). Su via Nazario Sauro, pochi metri dal centro storico e a qualche passo dalla villa comunale, un lampione è finito a terra oggi nel primo pomeriggio e probabilmente per le raffiche di vento.

Continue reading “Vecchio lampione a terra, si fosse trattato di un albero sarebbe già tagliato di netto”

Provinciale 487 forse riaprono. Protestano anche i motociclisti

Pacentro (Aq). Di fatto la provinciale 487 resterà con i blocchi rimossi al margine, in sostanza aperta per la pulizia, ma agli atti chiusa verso Passo San Leonardo.  Si prevedono a giugno i lavori di messa in sicurezza del tratto, il condizionale è d’obbligo perché dietro questo intervento, previsto dall’inizio dei tempi, si celano tutte le disattenzioni e le incapacità passate della Provincia.

Copertina di Pasquale Di Toro Continue reading “Provinciale 487 forse riaprono. Protestano anche i motociclisti”

Nuovo Ospedale aprirebbe a settembre. Il sindaco punta al Polo delle emergenze per la struttura antisismica

Sulmona (Aq). Non proprio d’Estate comunque a settembre per il nuovo presidio sanitario, così dopo il secondo sopralluogo mattutino oggi, nel cantiere aperto, le idee sembrano più chiare. Insieme al manager Tordera il sindaco Casini valuta la possibilità di aprire la nuova struttura fra 6 mesi sempre se tutto andrà per il verso giusto. I lavori potrebbero essere riconsegnati a giugno e se l’esito dei collaudi non tradirà le aspettative a settembre in Abruzzo si potrà contare sulla prima struttura operativa completamente antisismica e di livello. Ci sono altre importanti novità.  Continue reading “Nuovo Ospedale aprirebbe a settembre. Il sindaco punta al Polo delle emergenze per la struttura antisismica”

‘In Estate pronto l’ospedale’ annuncia Casini. Esclusiva, immagini del cantiere a Febbraio

Sulmona (Aq). “Entro luglio, con molta probabilità, termineranno i lavori per la costruzione del nuovo ospedale – Lo afferma il sindaco di Sulmona Annamaria Casini, spiegando che ha voluto vistare di persona questa mattina, insieme all’assessore Antonio Angelone, al presidente del consiglio Katia Di Marzio e ad alcuni consiglieri comunali e al funzionario del III settore, il cantiere della struttura ospedaliera, accompagnati dai responsabili e tecnici della ditta Inso, aggiudicataria dell’opera.

Aggiornamento

Continue reading “‘In Estate pronto l’ospedale’ annuncia Casini. Esclusiva, immagini del cantiere a Febbraio”

Luci sul Morrone bruciato, ferito da pascoli contesi e fiumi di denaro

Sulmona (Aq). É il tardo pomeriggio del 12 novembre e c’è un gran movimento sull’area dei primi focolai accesi su monte Morrone. Di certo non sono extraterrestri e dalla città dei confetti documentiamo, all’imbrunire di sabato, delle luci in alta quota che illuminano una parte del versante, quella più scrutata e spiata dal 20 agosto, la più significativa. Al di sotto del punto, ai piedi del monte, i tenui lampioni delle Marane di Sulmona. Proprio da lì, verso le ore 16 di quel tremendo pomeriggio d’Estate, alcuni residenti della frazione si accorgono delle colonnine di fumo che s’alzano mentre risistemano stand, tavoli e sedie per la Sagra della Zampanella, manifestazione aperta sabato, domenica rinviata quando il fuoco, alle ore 20, aveva ormai preso il sopravvento sulla vegetazione, soprattutto sui vecchi rimboschimenti di Pino nero e i Canadair impossibilitati ad intervenire al tramonto.

Aggiornamento 1  e 2

Continue reading “Luci sul Morrone bruciato, ferito da pascoli contesi e fiumi di denaro”

Incendio Secinaro: confezione vuota di Viagra tra le ceneri dei primi focolai e bottiglie allineate

Secinaro (Aq). Sotto i cieli della valle Subequana, sorvolati anche dal super elicottero da 10 mila litri d’acqua che compie il lavoro di 2 Canadair (Erickson) per spegnere gli incendi, in sopralluogo sul punto in cui sono partiti i primi focolai d’incendio. In paese c’è chi è disposto a giurare che siano stati almeno 5. Tra le ceneri dei primi focolai troviamo 6 bottiglie, 5 di birra alcune annerite, una batteria abbrustolita e la confezione di un medicinale noto, appena bruciacchiata al bordo, a margine del primo braciere. L’erba qui è andata in fumo piuttosto in fretta, non era molto alta.  

Continue reading “Incendio Secinaro: confezione vuota di Viagra tra le ceneri dei primi focolai e bottiglie allineate”

Altre fessure su ponte Capograssi, dopo le 4 scosse e la neve che si scioglie

Sulmona (Aq). Fessure, spazi aperti e geometrie irregolari di luce del sole che tagliano la fascia d’ombra a terra, i cittadini che attraversano il ponte Capograssi non sono tutti distratti e notano i particolari, i cambiamenti. Soprattutto l’ultimo giunto sembra si stia sformando in una sorta di gradino. Ci riferiamo al giunto fissato sulla infrastruttura, dalla parte opposta a piazza Capograssi. Sul punto e rispetto alla ringhiera qualcosa non sembra essere più il linea con il pavimento. Poi il pezzo di metallo adiacente sembra essersi sollevato di molti centimetri. “Ci sono state altre scosse, chi di competenza, appena possibile, potrebbe fare un controllino, giusto per tranquillizzarci” dice passando qualche pedone. 

Aggiornamento

Continue reading “Altre fessure su ponte Capograssi, dopo le 4 scosse e la neve che si scioglie”

Il procuratore Bellelli a Mandra Castrata, al cippo delle vittime del massacro del Morrone del 1997

Se ne avesse avuto l’opportunità avrebbe ripercorso i luoghi del Massacro del Morrone, passo dopo passo per ricordare quella storia. Così 19 anni fa Giuseppe Bellelli, oggi procuratore capo del Tribunale di Sulmona, ha promesso a se stesso appena dopo la tragedia delle 3 ragazze della provincia di Padova. Diana Olivetti, Tamara Gobbo e Silvia Olivetti, in vacanza nel parco nazionale della Maiella nel 1997, sono state vittime della furia omicida del mostro e solo una delle giovani, Silvia Olivetti, si è salvata. La triste vicenda delle ragazze ha sconvolto e commosso l’Italia intera.

Continue reading “Il procuratore Bellelli a Mandra Castrata, al cippo delle vittime del massacro del Morrone del 1997”

Aereo sui terreni della centrale Snam e del gasdotto Rete adriatica, sopralluogo

Valle Peligna. Sbuca da Nord Ovest e punta dritto su monte Morrone, in un primo momento. Sorvola il cielo della valle Peligna e taglia all’altezza del tribunale di Sulmona verso Sud, curvando a 90 gradi direzione monte Mitra. Non svalica, il velivolo resta basso, ma appeso al cielo, molto prima di Pacentro. Ecco, gironzola su Case Pente. Il pilota fa due, tre manovre a bassissima quota.

Aggiornamento 1

Continue reading “Aereo sui terreni della centrale Snam e del gasdotto Rete adriatica, sopralluogo”

Voragine su via Arabona: sopralluogo sulla frana

Sopralluogo della candidata sindaca Elisabetta Bianchi su via Arabona 24.4.2016 foto TrozziSulmona (Aq). Un lavatoio del ‘900 appesantito dal cemento armato sta cadendo a pezzi. Un’antica fontana Iapasseri, per quel che resta sul limitare del parco fluviale, sprofonda nell’erbaccia. Infine una vena d’acqua di sorgente, impetuosa finisce sulla voragine nel bel mezzo di una strada piuttosto trafficata, ma nulla più ci scandalizza abituati ormai agli scenari decadenti riproposti ovunque, non solo su via Arabona chiusa da ieri. La mancata manutenzione sta facendo danni incalcolabili e, a parte i residenti, nessuno se ne occupa. 

(Aggiornamento 1, 2 3 e 4) Foto Trozzi

Continue reading “Voragine su via Arabona: sopralluogo sulla frana”

Prati D’Agro. La strada bianca di Wojtyla è una pista forestale. Ecco le prove contro la colata di bitume

Villavallelonga (Aq). Da Villavallelonga a Fonte Aceretta arriva la conferma che quella dei prati d’Agro non è una strada asfaltata, ma una semplice pista forestale che non ha bisogno di essere sistemata. Le prove fornite da Salviamo l’Orso, non lasciano margine di dubbio. L’associazione documentata il tutto in un reportage fotografico realizzato con un sopralluogo, fatto ieri, de una squadra dell’associazione ambientalista in viaggio sullo sterrato bianco verso i luoghi tanto amati da Papa Wojtyla dove a maggio scorso fu recuperata l’orsetta Morena

Continue reading “Prati D’Agro. La strada bianca di Wojtyla è una pista forestale. Ecco le prove contro la colata di bitume”

Danni della sciabolata artica, entro il 18 marzo le segnalazioni al Comune di Sulmona

Frana Roccacasale(Aq) Foto Maria Trozzi Report-age.com 7.3.2015
Foto Maria Trozzi

Sulmona (Aq). Chi ha subito danni dal maltempo nei giorni del 4 e 5 marzo e non ha ancora denunciato o inoltrato al Comune di Sulmona una segnalazione, può ancora farlo, ma entro le ore 12 del 18 marzo. Continue reading “Danni della sciabolata artica, entro il 18 marzo le segnalazioni al Comune di Sulmona”

Mazzocca a Mutignano (Te): Stop a nuovi gasdotti e alla centrale Snam di Sulmona

Pineto (Te). “La Regione chiederà al ministero dello sviluppo economico di bloccare la realizzazione di nuovi gasdotti” così in contrada colle Cretone, comune di Pineto (Te), l’assessore regionale all’ambiente Mario Mazzocca assicura che la Regione non si fermerà più al diniego dell’Intesa, ma chiederà con forza uno stop soprattutto alla realizzazione del metanodotto Rete adriatica, per il procedimento in corso sul segmento Sulmona – Foligno e sulla centrale di spinta del gas naturale da realizzare a Sulmona (Aq). Nel sopralluogo mattutino, oggi nella frazione Mutignano, con l’assessore sono sul posto dell’esplosione della condotta avvenuta 2 giorni fa, la consigliera comunale di Pineto Marta Illuminati, il sindaco Roberto Verrocchio, il vice-presidente regionale Anpas (Associazione nazionale pubbliche assistenze), Biagio Castagna e Tommaso Di Febo, coordinatore regionale di Sinistra ecologia e libertà. 

Aggiornamento 1 e 2 Continue reading “Mazzocca a Mutignano (Te): Stop a nuovi gasdotti e alla centrale Snam di Sulmona”

Sopralluogo di Mazzocca su discarica amianto:”Da bonificare ma non c’è rischio imminente”

Raiano (Aq). Senza perdere tempo, è arrivato a Raiano questa mattina l’assessore regionale all’ambiente, Mario Mazzocca, per un sopralluogo nella discarica abusiva di amianto scoperta in un terreno di 12 mila metri quadri di competenza del Consorzio di bonifica Aterno – Sagittario sequestrata ieri. Le notizie dell’assessore regionale sono comunque rassicuranti.  Continue reading “Sopralluogo di Mazzocca su discarica amianto:”Da bonificare ma non c’è rischio imminente””