Messa in sicurezza A24-A25, altro che scippo! Delibera di 3 mesi fa ha consentito a Mit di attingere, in anticipo, ai fondi Fsc

Sul tema della messa in sicurezza dell’autostrada A24-A25, il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha rispettato in pieno l’indirizzo della delibera della Regione Abruzzo (n. 499 del 9 luglio) e con pragmatico senso di urgenza ha inteso avviare subito gli interventi ormai improcrastinabili di messa in sicurezza delle arterie autostradali a rischio tellurico. Lo spiega il ministero dei trasporti (Mit) in una nota.

Aggiornamento Read more

A Bologna il primo convegno scientifico sull’Orso Bruno Marsicano

Orso bruno marsicano verso una strategia di conservazione integrata è il tema che esperti e ricercatori affronteranno al primo convegno scientifico interamente dedicato all’Orso bruno marsicano che si terrà il 20 ottobre a Bologna, alle ore 9.30 nell’aula Chigi di via San Giacomo 9.  Il titolo dell’incontro. Read more

Gasdotto Larino-Chieti, SgI chiarisce sul progetto: ‘Migliorerà la distribuzione del gas sull’area adriatica’

La Società gasdotti Italia, titolare del progetto di costruzione del metanodotto Larino-Chieti, chiarisce in una nota sul progetto del gasdotto di 111 km che dalla provincia di Campobasso in Molise raggiunge Chieti, in Abruzzo.  Read more

Acque del Pescara, 12 persone indagate e 2 società sotto inchiesta per il fiume inquinato

Pescara. Sono 12 persone e 2 società sotto inchiesta, a vario titolo sono accusati di inquinamento ambientale, gestione illecita e deposito incontrollato di rifiuti, inadempimento e frode in pubbliche forniture, plurimi sversamenti e si aggiungono le varie responsabilità amministrative delle persone giuridiche. L’inquinamento del fiume Pescara, rilevato circa 3 anni fa, ha fatto scattare l’inchiesta che nulla ha a che fare con la qualità dell’acqua del Pescara e dei suoi affluenti oggi sul tratto finale.  Read more

Damiani si è dimesso da Commissario Agir. Salto nel vuoto per la gestione rifiuti. Abruzzo verso l’emergenza

Fu definita la rivoluzione d’Abruzzo. Venne ribattezzata la gestione intelligente dei rifiuti e invece, sotto gli occhi di tutti e nel silenzio assordante della Regione, si naviga ancora in alto mare. Giovanni Damiani si è dimesso dall’incarico di Commissario unico dell’Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani, incarico che ha ricoperto a titolo gratuito come da legge regionale. Ruolo vacante da un mese ormai e non è stato ancora indicato alcun altro per ricoprirlo. Se non si corre ai ripari sarà emergenza rifiuti e a fine anno saranno guai per l’Abruzzo con i costi costi che lieviteranno a dismisura. Non c’è nessuno, in questo momento, a portare avanti il discorso avviato dal direttore tecnico Arta (Agenzia regionale per la tutela ambientale), nominato Commissario unico Agir, a febbraio scorso, dal Presidente della Regione Luciano D’Alfonso.

Read more