Tag: sirente

Campagna su come vivere la Riserva monte Velino per proteggere ecosistemi e specie

Rilanciare la protezione della Riserva statale monte Velino con interventi tesi a migliorarne lo stato di conservazione degli ecosistemi e delle specie e promuoverne la fruizione è il programma concordato all’inizio di ottobre tra il Comandante del Reparto Carabinieri Biodiversità di Castel di Sangro Bruno Petriccione, ente gestore della Riserva naturale orientata monte Velino, il sindaco di Magliano de’Marsi Mariangela Amiconi, il sindaco di Massa d’Albe Nazzareno Lucci e il commissario del Parco regionale Sirente Velino Igino Chiuchiarelli.

Continua a leggere “Campagna su come vivere la Riserva monte Velino per proteggere ecosistemi e specie”

La Riserva Monte Velino si rifà il look: reintroduzione del Camoscio e nuova stazione Meteomont

Reintroduzione del Camoscio d’Abruzzo e Nuova stazione Meteomont sono queste le prime importanti novità  della Riserva statale monte Velino e non si trascura l’esigenza di protezione e gestione da soddisfare in quest’area attraverso interventi che migliorino la naturalità e lo stato di conservazione degli ecosistemi e delle specie selvatiche garantendo, al contempo, la fruizione dei luoghi agli escursionisti e agli allevatori nel rispetto della disciplina. Continua a leggere “La Riserva Monte Velino si rifà il look: reintroduzione del Camoscio e nuova stazione Meteomont”

Impianto da sci sui Campi della Magnola, “Opera inutile e dannosa” afferma il Wwf

Domani il comitato regionale di Valutazione d’inpatto ambientale procederà ad esaminare un progetto, integrato, per realizzare un impianto da sci ai Campi della Magnola di Ovindoli (Aq), nell’area d’interesse naturalistico Zona a protezione speciale ( IT7110130) Sirente Velino, in attesa della conferenza di servizi del 17 ottobre.

Continua a leggere “Impianto da sci sui Campi della Magnola, “Opera inutile e dannosa” afferma il Wwf”

Ciò che resta della Neviera. Il ghiaccio scomparso d’Abruzzo: Sciopero globale del clima. Friday for future

Domani Friday for future, terzo sciopero globale del clima in tutta Italia e il Wwf in Abruzzo sarà presente con i suoi volontari nelle piazze di Teramo e Atri (Te), Lanciano e Vasto(Ch), Pescara e Sulmona (Aq). Bisogna ridurre le emissioni, i cittadini sono d’accordo e i politici? Continua a leggere “Ciò che resta della Neviera. Il ghiaccio scomparso d’Abruzzo: Sciopero globale del clima. Friday for future”

Positiva al controllo antidoping, disputò la Sirente bike marathon

É salita sul gradino più basso del podio, ma è risultata positiva al controllo antidoping eseguito a conclusione della maratona di mountain bike (Mtb)  Sirente bike marathon di Aielli (Aq). Continua a leggere “Positiva al controllo antidoping, disputò la Sirente bike marathon”

#Iosonoambiente rispetto della Natura e messa al bando della plastica monouso

É partita la campagna di comunicazione #Iosonoambiente del ministero dell’Ambiente e  Carabinieri forestali per  promuovere il rispetto della Natura, sensibilizzare sulla messa al bando della plastica monouso, scoraggiandone l’abbandono. Continua a leggere “#Iosonoambiente rispetto della Natura e messa al bando della plastica monouso”

‘Giornate micologiche’ per saperne di più su funghi tossici, velenosi e commestibili

Rocca di Mezzo (Aq). L’Arta Abruzzo e il Parco regionale Sirente-Velino organizzano sabato e domenica 9 giugno, 2 Giornate micologiche e lichenologiche patrocinate dalla Regione, dall’Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale (Ispra) e dal Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente (Snpa). Continua a leggere “‘Giornate micologiche’ per saperne di più su funghi tossici, velenosi e commestibili”

A come Amianto all’ingresso Sud del Parco regionale Sirente-Velino

Soffocata dall’erba e dalla sporcizia la rimessa della Provincia sulla strada provinciale 9, da Goriano Sicoli a Raiano (Aq) sta diventando ormai un’area di scarico e far finta di niente sta costando, ogni giorno sempre più, anche in termini di salute e ambiente. Continua a leggere “A come Amianto all’ingresso Sud del Parco regionale Sirente-Velino”

Nuovi impianti ad Ovindoli, la Vipera ursinii è a rischio, gli ambientalisti scrivono a Costa

L’associazione scientifica Societas herpetologica italica (Shi), a firma del presidente Roberto Sindaco, e il Wwf, con il vice presidente nazionale Dante Caserta, hanno scritto una nota al ministro dell’Ambiente Sergio Costa per segnalare il rischio di sopravvivenza della Vipera ursinii, rarissimo serpente innocuo per l’uomo, presente in Italia in una dozzina di siti concentrati nell’Appennino centrale (tra Abruzzo e Marche) e in pochissime località d’Europa.

Continua a leggere “Nuovi impianti ad Ovindoli, la Vipera ursinii è a rischio, gli ambientalisti scrivono a Costa”

Reti ingrossate sospese sulla Tiburtina, Bianchi sollecita l’Anas per intervento nel Subequano

Sporgenze, escrescenze, il pericolo questa volta arriva dalle reti ingrossate che trattengono quintali di roba, piene zeppe di terra, massi e ciottoli che incombono sulla statale 5. Il consigliere comunale Fidio Bianchi, a nome del gruppo consiliare d’opposizione di Castelvecchio Subequo (Aq), ha sollecitato l’Anas a provvedere allo sgonfiamento delle reti di protezione lungo la Tiburtina Valeria, dal km 166 al km 167, tra Raiano e Castelvecchio, nei pressi delle 2 gallerie. Continua a leggere “Reti ingrossate sospese sulla Tiburtina, Bianchi sollecita l’Anas per intervento nel Subequano”

Ruspe nel Parco Sirente: il ministero chiede lumi alla Regione

Il ministero dell’Ambiente chiede lumi alla Regione Abruzzo sull’allarme lanciato dalle associazioni ambientaliste per le ruspe che potrebbero presto distruggere 5 habitat di alta quota,  pari a circa 20 ettari di area del parco del Sirente-Velino per la realizzazione di 9 nuove piste e 8 impianti da risalita per lo sci.  Continua a leggere “Ruspe nel Parco Sirente: il ministero chiede lumi alla Regione”

Pascolo brado in alta quota, bovini vaganti sulla strada di Secinaro

É il Far West in alta quota con i bovini nel bel mezzo della carreggiata, a passeggio al crepuscolo. Per tutta la stagione estiva abbiamo incontrato spesso questi animali sulle vie di montagna, ma è una sorpresa trovarli, di questa stagione, ancora al pascolo. Superato Secinaro (Aq) ci sono delle mucche sulla strada del Sirente che collega Rocca di Mezzo (Aq). Continua a leggere “Pascolo brado in alta quota, bovini vaganti sulla strada di Secinaro”