Tag: sgarbi

International Critical Award 2019 Paul Cèzanne ad Elio Lucente, Artista Abruzzese

Con il Premio Paul Cèzanne entra nel guinness dei primati Elio Lucente per il suo impegno e la ricerca artistica. Originario di Pratola Peligna, in provincia dell’Aquila, Lucente sta conquistando tutti con le sue opere. I suoi quadri incredibili, meravigliosi, pieni di storia e di colori sanno suscitare grandi e piacevoli sensazioni.  Continua a leggere “International Critical Award 2019 Paul Cèzanne ad Elio Lucente, Artista Abruzzese”

Elio Lucente Vince il Premio Raffaello: è tra i 99 Protagonisti dell’Arte Italiana

Trasforma un’idea, un pensiero, in un’opera d’arte. Questo fa Elio Lucente, agente di Polizia penitenziaria originario della provincia dell’Aquila, tra i protagonisti dell’arte italiana, vincitore dell’edizione 2018 del Premio Raffaello dedicato alle eccellenze del mondo dell’arte contemporanea. La cerimonia di premiazione si terrà a palazzo Isolani il 18 ottobre, a Bologna.

Aggiornament 1 e 2

Continua a leggere “Elio Lucente Vince il Premio Raffaello: è tra i 99 Protagonisti dell’Arte Italiana”

Sgarbi Torna! ‘Sta casa aspetta a te’. Il sindaco: ‘Nessuna epurazione’

Sulmona (Aq). “Torna! ‘Sta casa aspetta a te. Torna! Che smania ‘e te vede! Torna, torna, torna!”. Leggendo tra le righe di questa spinosa querelle tra il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini e Vittorio Sgarbi, il sottofondo non poteva che essere un classico della canzone napoletana a rappresentare degnamente la situazione di imbarazzo che si vive a Sulmona dalla pubblicazione, sulle pagine del quotidiano Il Giornale, dello sfogo del critico d’arte che racconta come, un anno fa, fu prima chiamato da Sulmona per far parte di un Comitato per le celebrazioni di Publio Ovidio Nasone, poeta delle Metamorfosi e dell’Ars amatoria e poi .. epurato dalla città d’Ovidio, così titola a caratteri cubitali Il Giornale

Continua a leggere “Sgarbi Torna! ‘Sta casa aspetta a te’. Il sindaco: ‘Nessuna epurazione’”

Pescara. Cementificazione selvaggia. Sgarbi: “Perversione da maniaci sessuali”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Squisitamente impietoso il critico d’arte Vittorio Sgarbi a Pescara, passeggiando qualche giorno fa, tra l’Aurum e lo stabilimento le Paillottes, inoltrandosi su viale della Pineta, ha praticamente demolito le ristrutturazioni messe in cantiere o da tempo realizzate lungo il litorale, a Sud, e sugli storici edifici ingurgitati dalla cementificazione selvaggia.

Continua a leggere “Pescara. Cementificazione selvaggia. Sgarbi: “Perversione da maniaci sessuali””