Tag: sequestri

Sequestro di documenti contabili al Cogesa di Sulmona

Sequestro di documenti contabili da parte della Guardia di finanza dell’Aquila nella nuova sede della Cogesa, società partecipata che si occupa di servizi di pulizia, trasporto e smaltimento di rifiuti per i Comuni soci del comprensorio Peligno-Sangrino  e per buona parte della regione e in casi di emergenza anche fuori dei confini abruzzesi.

Aggiornamento

Continua a leggere “Sequestro di documenti contabili al Cogesa di Sulmona”

Farmimport 2, Farmaci sequestrati destinati anche in Abruzzo

Sono stati sequestrati 938 plichi postali provenienti da Paesi che non aderiscono all’Unione Europea contenenti farmaci e sostanze dopanti destinate anche all’Abruzzo.   Continua a leggere “Farmimport 2, Farmaci sequestrati destinati anche in Abruzzo”

Arsenale in casa, arrestato pensionato con poligono di tiro casereccio

Bugnara (Aq). É stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo, radiomobile e Forestali in flagranza di reato C. F. 73enne, sulmonese incensurato, che dovrà rispondere dell’accusa di porto illegale in luogo pubblico di armi comuni da sparo nonché detenzione di esplosivi, armi e munizionamento da guerra.  Continua a leggere “Arsenale in casa, arrestato pensionato con poligono di tiro casereccio”

Sequestrate 30 tonnellate di conserve destinate ai Cestini di Natale

Abruzzo. Nelle province di Pescara e Chieti sono state sequestrate 30 tonnellate di conserve alimentari alcune in cattivo stato di conservazione altre per l’etichettatura con informazioni fuorvianti. I controlli delle forze dell’ordine hanno portato al sequestro, in una località dell’alto pescarese, di oltre 30 mila chili di conserve a base di frutta congelata. Gli alimenti sarebbe stati destinati ai cestini di Natale tra i prodotti da regalare a colleghi di lavoro, amici e familiari. Passati al setaccio alcune aziende in provincia di Chieti, bloccata la vendita di circa 1000 vasetti di conserve, passate di pomodoro, perché etichettati con informazioni atte a trarre in errore sull’origine del prodotto. Il titolare dell’attività è stato denunciato alla Procura della Repubblica del tribunale di Chieti.

mariatrozzi77@gmail.com

Beccati mentre scuoiano un cervo e un capriolo, bracconieri denunciati

Acciano (Aq). Nella serata di ieri hanno trovato, in un locale, un cervo ed un capriolo appena cacciati e scuoiati.

Tre  le persone sospetrate che avrebbero ucciso le prede all’imbrunire, trasportandole poi nel garage preparandole per la macellazione. Sul posto sono stati rinvenuti i 2 animali di specie protetta appesi, scuoiati, privi del capo e gli arnesi utilizzati per ammazzarli. I Carabinieri, con l’ausilio del personale veterinario della Asl, hanno sequestrato le carcasse per il trasferimento presso l’istituto zooprofilattico di Avezzano (Aq), per le analisi e lo smaltimento. Sotto sequestro anche il fucile forse utilizzato per  la caccia di frodo con munizionamento e congegni di mira sofisticati. Cautelativamente ad un cacciatore dei 3 sono ritirate tutte le altre armi legalmente detenute per le successive valutazioni in merito alla sospensione o revoca delle licenze rilasciate. I tre uomini sono deferiti, in stato di libertà, alla procura della Repubblica di Sulmona per caccia di fauna selvatica protetta.

Operazione antimafia a Napoli contro il clan Mallardo. Il boss comandava da Sulmona

Napoli. La cosiddetta alleanza di Secondigliano è tuttora viva e operativa, tenuta saldamente insieme da una rete di parentele strette, con matrimoni, guidata dal boss Francesco Mallardo nonostante il suo stato di detenzione ai domiciliari a Sulmona (Aq). A Napoli oggi sono stati eseguiti numerosi arresti nei confronti di esponenti di vertice del clan e imprenditori su disposizione della procura partenopea. Sono stati sequestrati beni mobili e immobili, attività produttive e commerciali per un valore di 12 milioni di euro.

Continua a leggere “Operazione antimafia a Napoli contro il clan Mallardo. Il boss comandava da Sulmona”

Traffico illecito di rifiuti, operazione Pantarei della Forestale in Abruzzo

È in corso dalle prime luci dell’alba una importante operazione di polizia giudiziaria condotta dal Corpo forestale dello Stato, coordinata dalla Dda dell’Aquila per bloccare un vasto traffico illecito di rifiuti che ha provocato un notevole inquinamento del suolo e delle falde con sostanze altamente nocive. 

Aggiornamenti

Continua a leggere “Traffico illecito di rifiuti, operazione Pantarei della Forestale in Abruzzo”