Tag: secondigliano

‘Voce a chi conosce i territori’ il sindaco di Amatrice Pirozzi ospite del Panathlon club Sulmona

Sulmona (Aq). “Cerchiamo di dare voce a chi conosce i territori” è l’appello del sindaco Sergio Pirozzi. Ospite del Panathlon club, il primo cittadino di Amatrice, Comune della provincia di Rieti (Lazio) colpito duramente dal sisma del 24 agosto 2016, porta con sé una grande esperienza di amministrazione in un territorio devastato non solo dal terremoto, ma dalla volontà superiore di mettere in panchina tutto ciò che occorre rimettere in gioco. E per Pirozzi gli insegnamenti dello sport, appresi quando era allenatore di calcio in Prima categoria, sono valsi a molto anche dopo. É stata questa formazione la più importante per affrontare le difficoltà di un uomo chiamato a decidere per la sua comunità, coraggiosamente sta amministrando con lealtà sportiva. La capacità di prendere decisioni, soprattutto nell’immediato, si è rivelata vincente per una comunità data per persa dopo i tragici eventi dell’Estate di quell’anno.

Continua a leggere “‘Voce a chi conosce i territori’ il sindaco di Amatrice Pirozzi ospite del Panathlon club Sulmona”

Operazione antimafia a Napoli contro il clan Mallardo. Il boss comandava da Sulmona

Napoli. La cosiddetta alleanza di Secondigliano è tuttora viva e operativa, tenuta saldamente insieme da una rete di parentele strette, con matrimoni, guidata dal boss Francesco Mallardo nonostante il suo stato di detenzione ai domiciliari a Sulmona (Aq). A Napoli oggi sono stati eseguiti numerosi arresti nei confronti di esponenti di vertice del clan e imprenditori su disposizione della procura partenopea. Sono stati sequestrati beni mobili e immobili, attività produttive e commerciali per un valore di 12 milioni di euro.

Continua a leggere “Operazione antimafia a Napoli contro il clan Mallardo. Il boss comandava da Sulmona”

Custodia cautelare per il boss Mallardo che gestiva il clan a Sulmona con affari anche in Marsica

Il boss Francesco Mallardo, in libertà  vigilata, ha continuato a gestire il suo clan  anche da Sulmona (Aq) dove si era sistemato con tanto di residenza. Il boss è stato  arrestato dalla Squadra mobile di Napoli. La scelta della città ovidiana come luogo di dimora del boss, in libertà vigilata per una grave malattia, ha garantito a Mallardo un luogo tranquillo e non molto distante da Giugliano in Campania, la più popolosa città italiana non capoluogo, sede principale dei suoi affari. La cittadina peligna, che ospita anche il carcere di alta sicurezza di via Lamaccio, è stata luogo d’incontri e di attività per il boss che vi ha abitato per 2 anni. 

Aggiornamento 1, 2,e 4

Continua a leggere “Custodia cautelare per il boss Mallardo che gestiva il clan a Sulmona con affari anche in Marsica”