Tag: sassa

Stazione radio base a Pagliare, da 6 mesi a 8 anni di Provvisorietà. Paesaggio incAntennEvole

L’Aquila. Un impianto provvisorio da 8 anni, una situazione davvero singolare o meglio assurda per Pagliare di Sassa, frazione del’Aquila, con le antenne della telefonia dinanzi un’antica chiesa del XII secolo. Il paesaggio deturpato pretende giustizia così Archeoclub, Italia nostra e Wwf chiedono alla Sovrintendenza speciale per L’Aquila e del cratere (competente) chi ha autorizzato i lavori? All’amministrazione municipale domandano se vuole limitarsi a restare a guardare? In breve, per le associazioni il rischio è che il danno sia permanente. Continua a leggere “Stazione radio base a Pagliare, da 6 mesi a 8 anni di Provvisorietà. Paesaggio incAntennEvole”

Sulmona. La Ferrovia che Verrà: Rilancio del Territorio Partendo dalle Priorità

Sulmona (Aq). Priorità agli spostamenti per studio, lavoro e turismo, per scongiurare l’isolamento della valle Peligna, sono 3 le proposte per il tracciato ferroviario e le stazioni locali, dal recupero della stazioncina di Introdacqua,  migliorare concretamente il servizio Sulmona-L’Aquila con le fermate Campo di Pile-Sassa da inserire nel contratto di servizi della Regione, non ultima la previsione di una nuova stazione nei pressi della caserma dei Vigili del fuoco di Sulmona che ridurrebbe le distanze determinate dalla Bretella ferroviaria.

Aggiornamento

Continua a leggere “Sulmona. La Ferrovia che Verrà: Rilancio del Territorio Partendo dalle Priorità”

Demolizione dei Balconi delle Palazzine del Progetto Case: 300 mila euro di lavori per 5 mesi

L’Aquila. Il bando per attivare il primo intervento di demolizione dei balconi degli edifici del progetto Case è aperto, negli insediamenti delle frazioni di Case di Preturo, Sassa Nsi e Pagliare di Sassa si prevede anche di smontare l’armatura dei parapetti in legno di 8 palazzine, modello Wood beton.

Continua a leggere “Demolizione dei Balconi delle Palazzine del Progetto Case: 300 mila euro di lavori per 5 mesi”

Parte la bonifica dei siti altamente inquinati scoperti dalla Forestale nelle frazioni aquilane

L’Aquila. Siti inquinati da solventi, vernici e insetticidi, si tratta di 65 m³ di rifiuti pericolosi abbandonati nelle frazioni di Onna, Collebrincioni, Pagliare di Sassa e San Giacomo, la bonifica per 120 mila euro è stata appena avviata grazie alla certosina attività investigativa del Corpo forestale del Comando provinciale dell’Aquila.

Continua a leggere “Parte la bonifica dei siti altamente inquinati scoperti dalla Forestale nelle frazioni aquilane”