Tag: sant’angelo

Topi, a Sulmona installate altre trappole: in tutto sono 106

Sulmona (Aq) è una città antica e a detta dell’esperto di servizi ambientali bisogna che i proprietari provvedano a pulire dalle erbacce vecchie aree private e abbandonate, antichi immobili vuoti, soprattutto chiudendo porte e finestre di vecchie stamberghe per evitare ingressi indesiderati.

Continua a leggere “Topi, a Sulmona installate altre trappole: in tutto sono 106”

Tutto meno che il cementificio, così Bussi sulla mega cava ripropinata da Toto

Bussi (Pe). Toto Spa alla carica col progetto della cava da centinaia di ettari, cementificio incluso, a Bussi. Non si fa attendere, anche se sommaria, una prima risposta alla lettera di intenti del costruttore. Dal consiglio comunale tutto, meno che il cementificio. In quest’angolo della val Pescara gli amministratori non disdegnano lavorazioni di conci, per le costruzioni, e manutenzioni di treni.

Continua a leggere “Tutto meno che il cementificio, così Bussi sulla mega cava ripropinata da Toto”

Storia delle arti Performative in Abruzzo a Sulmona presentata l’opera nella libreria Punto e a capo

Libro Sulmona Report-age.com 2015Sulmona (Aq). Corpo estraneo/straniero, Storia delle arti performative in Abruzzo, è stato scritto da Ivan D’Alberto e Sibilla Panerai ed è pubblicato da Verdone editore (Teramo, marzo 2015). La pubblicazione è stata presentata oggi con successo nella Libreria Punto e a capo di via Roma 12. Oltre al volume sarà presentato, presso Studio target Monticelli & Pagone, in via Angeloni 18, una rassegna di video e performances storiche degli artisti: Fabio Mauri, gruppo Aura (W. Zarroli, F. Sfarra, C. Gentilucci, V. Battiloro e S. Nannicola), Sandro Visca, Franco Summa, Vanessa Beecroft, M&P, Giuseppe Chiari, Angelo Colangelo e Michelangelo Pistoletto. Continua a leggere “Storia delle arti Performative in Abruzzo a Sulmona presentata l’opera nella libreria Punto e a capo”

Salve le terre del Montepulciano. Tar annulla permesso di ricerca Colle dei Nidi

Vigneti Montepulciano Report-age.com 2015
Fonte immagine

Teramo. Un brindisi ben augurante per Bellante, Campli, Mosciano Sant’Angelo. Insomma per tutta la provincia di Teramo che ce l’ha fatta a salvare le terre del Montepulciano Docg, un vino a Denominazione di origine controllata e garantita. La battaglia per difendere queste terre è stata condotta con successo, serietà e competenza dagli ambientalisti del Coordinamento nazionale No Triv Continua a leggere “Salve le terre del Montepulciano. Tar annulla permesso di ricerca Colle dei Nidi”