Tag: sanita

A Sulmona i No Covid per liberare le rianimazioni degli ospedali che curano dal Covid-19

“Il reparto di terapia intensiva dell’ospedale peligno con 8 posti letto è a disposizione per supportare il nosocomio dell’Aquila e gli altri presidi della provincia, accogliendo pazienti di altre strutture sanitarie che necessitano di cure complesse e rianimazione, diverse dal Covid-19, liberando così posti letto nel presidio aquilano impegnato dai casi di Coronavirus, in una logica di complementarietà” è quanto propone Annamaria Casini, sindaco di Sulmona, ai vertici Asl. Continua a leggere “A Sulmona i No Covid per liberare le rianimazioni degli ospedali che curano dal Covid-19”

Rimborsi ai malati oncologici che viaggiano per la cura

É stata approvata all’unanimità dal Consiglio regionale dell’Abruzzo la risoluzione firmata dal vice presidente della commissione sanità, Francesco Taglieri, relativa ai rimborsi  per le spese di trasporto dei pazienti oncologici che devono sottoporsi a cura. Continua a leggere “Rimborsi ai malati oncologici che viaggiano per la cura”

Incendio a Villa Serena, Pettinari chiede ufficialmente la Relazione dei Vigili del fuoco

É stata chiesta ufficilmente oggi all’assessore regionale alla sanità, Nicoletta Verì, la relazione dei vigili del fuoco, sull’incendio che il 20 maggio a villa Serena, struttura sanitaria di Città Sant’Angelo (Pe) che portò alla morte 2 pazienti. É il vice presidente del consiglio regionale, Domenico Pettinari, a voler far chiarezza sul drammatico episodio anche perchè a giugno interrogò sul caso proprio Verì che diede però risposte insufficienti.  Continua a leggere “Incendio a Villa Serena, Pettinari chiede ufficialmente la Relazione dei Vigili del fuoco”

Italica: “politica lontana dalla realtà”

“Solo con la cultura non si mangia, non si sfama un’intera popolazione non garantisci lavoro alle famiglie di un territorio orograficamente già penalizzato così interviene il movimwento d’identità e territorio Italica – Molti sono costretti a lasciare le aree interne non solo per lavorare, ma per curarsi. Persino gli anziani sono costretti, in questo periodo invernale, a viaggiare per i servizi sanitari che sono stati cancellati, anche a nostra insaputa, dall’ospedale di Sulmona. Nel cuore d’abruzzo la popolazione invecchia e gli ospedali si svuotano di servizi e personale. Possibile che si debba far finta di nulla  e poi cantare persino vittoria per aver recuperato qualche risorsa da destinare ai soliti rami secchi?”. Continua a leggere “Italica: “politica lontana dalla realtà””

Incidenza tumorale nei territori? Approvato l’emendamento per finanziare lo studio

Il voto favorevole all’unanimità dell’emendamento sul finanziamento al registro dei tumori regionale, in occasione dell’ultima seduta del consiglio regionale del 2019, certifica l’urgenza si sostenere economicamente e per la prima volta, un’analisi che metterà in rapporto l’incidenza tumorale ei territori.

Immagini Maria Trozzi Continua a leggere “Incidenza tumorale nei territori? Approvato l’emendamento per finanziare lo studio”

Fedele: Ospedali di Avezzano, Sulmona e Castel di Sangro dimenticati da Regione Abruzzo

Adesso abbiamo capito chi e cosa  colpirà la mannaia sovranista sanitaria in Abruzzo. I 75 milioni di euro di tagli programmati interesseranno soprattutto, non è una novità, le aree interne. Esattamente gli ospedali di Avezzano e Sulmona, nell’entroterra abruzzese, che non sono stati affatto considerati dalla maggioranza di centro destra a trazione sovranista in Regione Abruzzo. Questi presidi sanitari sono stati completamente ignorati nel Documento economico finanziario regionale (Defr) in cui non compaiono neanche una volta. A denunciarlo il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Giorgio Fedele che chiama all’appello gli amministratori leghisti Quaglieri ed Angelosante che non sembra si siano accorti di quanto stia accadendo alla sanità delle aree interne. Continua a leggere “Fedele: Ospedali di Avezzano, Sulmona e Castel di Sangro dimenticati da Regione Abruzzo”

Tagli ai servizi fondamentali, Pettinari sul Bilancio regionale: vuoto e senza futuro

“Il bilancio di Regione Abruzzo, approvato nella notte durante l’ultimo Consiglio regionale è un documento vuoto, miope, che non guarda al futuro della nostra terra” ad affermarlo è il vice presidente del consiglio regionale Domenico Pettinari che boccia completamente il primo bilancio approvato dalla Giunta di centro destra, guidata dal presidente Marco Marsilio. Continua a leggere “Tagli ai servizi fondamentali, Pettinari sul Bilancio regionale: vuoto e senza futuro”

Scarica barile sul Superticket per ogni ricetta che in Abruzzo continueremo a pagare

Continueremo a pagare ancora di tasca nostra per le dimenticanze della giunta Marsilio. Sono 10 euro per ogni  ricetta dal medico in Abruzzo grazie ai vertici della Regione Abruzzo che hanno dimenticato di avviare l’iter per  accedere al finanziamento che avrebbe evitato agli abruzzesi di continuare a pagare la megatassa. Continua a leggere “Scarica barile sul Superticket per ogni ricetta che in Abruzzo continueremo a pagare”

Casini chiede un incontro con il nuovo manager Asl 1

Il sindaco Annamaria Casini chiede un incontro al nuovo manager Asl 1, Roberto Testa per affrontare i tanti temi urgenti e complessi riguardanti la sanità peligna e il nuovo ospedale di Sulmona, il primo antisismico d’Abruzzo, finalmente operativo. Continua a leggere “Casini chiede un incontro con il nuovo manager Asl 1”

Istanze al ministero: non c’è traccia del primo livello per l’ospedale Peligno. Ecco perché

Ai vertici ministeriali non indica alcunché, la Regione Abruzzo, per il primo livello dell’ospedale di Sulmona (Aq). Sarà che dopo tanto baccagliare il “Primo livello non è possibile perché siamo già in deroga come ospedale di base” il dubbio è certezza sul post in bacheca del profilo  Facebook in tanto vituperato ex assessore regionale, Andrea Gerosolimo, che da 3 anni segnalava una situazione che i politici locali non volevano vedere, forse per convenienza.

Aggiornamento Continua a leggere “Istanze al ministero: non c’è traccia del primo livello per l’ospedale Peligno. Ecco perché”

Dal 2016 al 2018 Persi 226 posti di lavoro alla Asl 1

In 2 anni sono andati in frantumi  226 posti di lavoro, ne sono stati persi 160 solo nel 2018. Risultano 3 mila 223 lavoratori con contratto di lavoro a tempo indeterminato rispetto ai 4 mila 53 previsti nel 2014. Dotazione già carente di 277 unità lavorative, rispetto della legge 161/2014, in tema di riposi obbligatori. Continua a leggere “Dal 2016 al 2018 Persi 226 posti di lavoro alla Asl 1”

Sanità. Pettinari alla Regione: ‘Riaprite i reparti di Penne e Popoli’ date seguito alle deroghe

Gli ospedali di Penne e Popoli, in provincia di Pescara, potrebbero essere immediatamente riclassificati e i reparti chiusi possono essere riconsegnati ai cittadini, in base alle deroghe al decreto Lorenzin, non ne occorrono altre e il Movimento 5 stelle domanda perché ancora non c’è una proposta concreta che applica le deroghe al noto decreto. Continua a leggere “Sanità. Pettinari alla Regione: ‘Riaprite i reparti di Penne e Popoli’ date seguito alle deroghe”

Sanità Aree Interne. RiT: ‘Popoli assuma il coordinamento per polo Riabilitativo e terme’

Popoli (Pe). Ripensiamo il territorio (Rit) viene ricevuta dall’assessore regionale alla salute e i rappresentanti dell’associazione hanno consegnato a Nicoletta Veri una cartella sui 5 anni di attività di Rit. Continua a leggere “Sanità Aree Interne. RiT: ‘Popoli assuma il coordinamento per polo Riabilitativo e terme’”

Cannabis terapeutica: che fine ha fatto la legge regionale più avanzata d’Italia

Niente rimborso per chi ricorre ai farmaci a base di cannabis in Abruzzo e ancora nulla per garantirne la somministrazione nel corso di particolari patologie come la fibromalgia, il consigliere regionale Antonio Blasioli ha presentato per questo un’interrogazione all’assessora alla sanità Nicoletta Verì e interviene sul vuoto legislativo ,Maurizio Acerbo, autore della legge regionale sulla cannabis terapeutica.

Sequestro di Cannabis light con Thc oltre i limiti in Abruzzo

Continua a leggere “Cannabis terapeutica: che fine ha fatto la legge regionale più avanzata d’Italia”