Tag: san francesco

Casini replica a quelli del MeetUp: “Sparlano senza studiare”

Sulmona (Aq). E non si fa attendere la replica del sindaco Annamaria Casini al MeetUp Sulmona che ieri sottolineava i mancati interventi per il cinema Pacifico e altre scelte di bilancio fatte dall’amministrazione.

Aggiornamento Continue reading “Casini replica a quelli del MeetUp: “Sparlano senza studiare””

Formata la nuova Giunta Casini, Riconfermato solo Mariani

Sulmona (Aq). La sindaca Annamaria Casini tiene per sé 3 deleghe: politiche comunitarie, associazionismo e polizia municipale. Il nuovo vice sindaco per la giunta di salute pubblica è Luigi Biagi.

Aggiornamento

Continue reading “Formata la nuova Giunta Casini, Riconfermato solo Mariani”

Mercoledì il consiglio comunale di verifica annunciato da Casini

Sulmona (Aq). É stato convocato mercoledì prossimo un consiglio comunale con unico ordine del giorno per discutere sulla situazione politica amministrativa. Verifica già annunciata dal sindaco , Annamaria Casini sabato scorso, in aula a palazzo San Francesco, ore dopo aver annunciato il ritiro delle dimissioni.

Continue reading “Mercoledì il consiglio comunale di verifica annunciato da Casini”

Avanti Sulmona replica alla sindaca: maldestro tentativo di addossarci la responsabilità

Non si fa attendere la risposta dei consiglieri comunali di maggioranza del gruppo Avanti Sulmona, Katia Di Marzio e Fabio Pingue che replicano alle ambiguità della lista civica segnalate ieri dal sindaco Annamaria Casini.

Continue reading “Avanti Sulmona replica alla sindaca: maldestro tentativo di addossarci la responsabilità”

Sobrietà e serenità per la Processione del Venerdì Santo a Castelvecchio

Castelvecchio Subequo (Aq). Il primo cittadino Pietro Salutari pubblica una foto della processione del Venerdì Santo del 30 marzo che, in un primo tempo sospesa, dopo una lunga mediazione del Comitato feste e della comunità di fedeli, con tante difficoltà “Si è svolta la processione del Venerdì Santo, molto partecipata il tutto avvolto in un clima di sobrietà e di religiosità”. Continue reading “Sobrietà e serenità per la Processione del Venerdì Santo a Castelvecchio”

Sospende la processione di Venerdì Santo poi si Dimette e chiede di andare in Missione

Castelvecchio (Aq). Si dimette dal suo incarico di parroco e frate e chiede di andare in missione ad Emmaus per partecipare alla formazione di una nuova comunità dell’Ordine.

Aggiornamento Continue reading “Sospende la processione di Venerdì Santo poi si Dimette e chiede di andare in Missione”

Sospesa la Processione di Venerdì Santo, nella pacifica comunità il parroco teme per la sua sicurezza

Castelvecchio (Aq). Ieri niente festa di Santa Barbara oggi tocca alla processione del Venerdì Santo che è stata sospesa. A decidere il tutto è sempre il padre guardiano del convento di San Francesco, Massimiliano Di Carlo, che scrive di temere per la sua sicurezza e fa intendere che sia per le reazioni alle sue decisioni, quelle non condivise dai parrocchiani. Un’altra tegola s’abbatte sulla pacifica comunità subequana, ma il prete lascia intendere che potrebbe celebrare il rito in caso di ristabilite condizioni ottimali e nell’avviso affisso all’ingresso della chiesa di San Francesco spiega le sue ragioni. 

Aggiornamento Continue reading “Sospesa la Processione di Venerdì Santo, nella pacifica comunità il parroco teme per la sua sicurezza”

Angelucci: “Appalto scuola Capograssi a giorni pubblicheremo il bando di gara”

Sulmona (Aq). Si lavora alacremente per la messa in sicurezza delle scuole della città con vulnerabilità sismica allarmante, dicono da palazzo San Francesco “Così da poter consentire al popolo scolastico di tornare negli istituti originari” è scritto in una nota.  Continue reading “Angelucci: “Appalto scuola Capograssi a giorni pubblicheremo il bando di gara””

Casini da Gentiloni per la riconsegna della fascia. Il sindaco protocolla le dimissioni

Sulmona (Aq). Da ora cominciano a decorrere i 20 giorni a disposizione della prima cittadina, Annamaria Casini, per ripensare le dimissioni date dopo l’autorizzazione, da parte della presidenza del consiglio dei ministri, il 22 dicembre scorso su proposta del premier Gentiloni, della centrale di compressione del metano a Case pente. Si tratta del progetto Snam Reteadriatica che prevede l’installazione, lungo la dorsale appenninica, di un metanodotto che da Massafra (Taranto in Puglia) raggiungerà Minerbio, in aree a massimo rischio sismico, per trasportare e vendere il gas naturale all’Europa e passare dalla padella alla brace. Ossia dalla dipendenze del gas russo a quelle del gas dell’Azerbaijan con il governo azero che al potere vede una famiglia in regime di cleptocrazia.

Continue reading “Casini da Gentiloni per la riconsegna della fascia. Il sindaco protocolla le dimissioni”

Esplosione in Austria e la Situazione precipita in Puglia e Abruzzo. Italia intubata col gas Azero non dipenderebbe più dalla Russia

Sulmona (Aq). Mentre il geologo Francesco Aucone critica la valutazione del rischio sismico dello Studio d’impatto ambientale (Sia) della Snam sul progetto Rete adriatica, per il tratto di 169 km del Sulmona-Foligno, la sala di palazzo San Francesco s’affolla di mille pensieri che si fanno strada tra il silenzio degli indifesi, dinanzi all’inevitabile. La situazione è precipitata davvero, oggi dalle ore 11 alle 18, per l’esplosione in una stazione austriaca di una condotta che trasporta gas russo all’Italia. Il bilancio umano dell’esplosione è purtroppo di un morto e di decine di feriti. É un’altra ragione che i vertici porranno innanzi giovedì (incontro rinviato) per autorizzare il progetto Snam, quello nato per vendere il gas all’Europa, ma definito strategico per gli approvvigionamenti energetici di non si sa chi! Da Brindisi a Minerbio, il metanodotto parte agganciandosi al Trans adriatic pipeline (Tap) in Puglia. Per giornalisti, politici e ministri ora servirebbe altro gas per riscaldare l’Italia perché l’incidente in Austria ha prodotto la chiusura del flusso di metano verso il nostro Paese, ma solo per 7 ore. L’erogazione di gas è ripresa alle ore 18 come dimostra il rilevamento dell’erogazione del gasdotto Tag (Trans gas austrian pipeline), di Tarvisio acquistato nel settembre 2014 dalla Snam.

Aggiornamento 1 2 e 3

Erogazione gas Snam ripresa ore 18 registrata da Tarvisio Report-age.com 12.12.2017
Fonte Staffettaonline

E le conseguenze vengono ingigantite ad arte nella lunga notte di Porta a porta “L’Italia non può più dipendere dalla Russia” sottolinea nel programma televisivo di Rai 1, condotto dal giornalista Bruno Vespa, il ministro dello sviluppo economico. Carlo Calenda dichiara lo stato d’emergenza eppure “Non ci saranno problemi nelle forniture del gas” precisa il ministro. La nebbia sulla Penisola si dirada se è vero che l’Italia può contare su 6 giorni almeno di riserve di metano, se è vero che siamo lontani anni luce dalla crisi Ucraina del 2009 e se è ancora vero che già da questa notte, informano le veline austriache, l’erogazione di metano per il Bel paese sarà del tutto ripristinata. Travolti dagli eventi e dalla informazione di regime?

Aggiornamento

Continue reading “Esplosione in Austria e la Situazione precipita in Puglia e Abruzzo. Italia intubata col gas Azero non dipenderebbe più dalla Russia”

Scuole Sicure a Sulmona per questo Sabato Penne in dono a Palazzo San Francesco. La manifestazione Non ha Colore Politico

Sulmona (Aq). Occorre smentire le voci insistenti che l’iniziativa organizzata sabato prossimo su via Ma(z)zara abbia colore politico. Assolutamente, il Comitato scuole sicure ha un solo scopo che è parte del nome del gruppo di cittadini che si sono organizzati, pacificamente, per i diritti di chi non può difendersi ed è rimasto solo.

Continue reading “Scuole Sicure a Sulmona per questo Sabato Penne in dono a Palazzo San Francesco. La manifestazione Non ha Colore Politico”

Sulmona come Sparta. Di Giandomenico: ‘Giovanissimi a lezioni nei Container da Cantiere’

Sulmona (Aq). Sono container da cantiere quelli che si stanno installando in questi giorni nella ex caserma Cesare Battisti e non sembrano proprio i Moduli ad uso scolastico provvisori (Musp), tanto decantati in questi anni, in cui destinare i giovanissimi studenti peligni. Lo rivela oggi Alberto Di Giandomenico, coordinatore del Movimento Italica, perplesso dai blocchi affilati nel cortile della ex struttura militare di viale Mazzini, immortalati da alcune immagini realizzate in questi giorni e poi visionate dall’imprenditore Gianfranco Tarsini che conferma i dubbi nutriti da tanti che hanno avuto modo di vedere gli scatoloni. Altro che look, non vincerebbero di certo nemmeno un concorso di design, ma questo è proprio l’ultimo dei problemi. Ogni modulo è lungo 6.70 metri x 2.40 metri,  diverse classi saranno disposte in 2 moduli altre in 4, in tutto si tratta di sistemare 300 alunni dentro circa 70/50 scatoloni che sembrano sussultare però al primo soffio del vento. Le pareti della Cesare Battisti aiutano!

Aggiornamento 1    e 2

Continue reading “Sulmona come Sparta. Di Giandomenico: ‘Giovanissimi a lezioni nei Container da Cantiere’”

Consiglio comunale sugli incendi del Morrone convocato per venerdì

Sulmona (Aq). É stato convocato per venerdì, ore 9, il consiglio comunale in seduta straordinaria con unico punto all’ordine del giorno: situazione incendi sul Monte Morrone. Determinazioni. 

Continue reading “Consiglio comunale sugli incendi del Morrone convocato per venerdì”