Tag: salmonella

Sotto stretto controllo il focolaio di Salmonella

La situazione è seguita costantemente ed è attentamente monitorata dal personale medico veterinario della Asl per il focolaio di salmonellosi segnalato, a fine dicembre, dal servizio di sanità animale in un’azienda di allevamento ovicolo a Bugnara (Aq).  Continua a leggere “Sotto stretto controllo il focolaio di Salmonella”

Raiano. Vietata la pesca, l’irrigazione e l’uso dell’acqua dell’Aterno per il bestiame

Raiano (Aq). Bacilli di salmonella sul tratto che attraversa Raiano del fiume Aterno, così risulta dagli esiti delle analisi dell’Izps (Istituto zooprofilattico sperimentale) d’Abruzzo e Molise. Continua a leggere “Raiano. Vietata la pesca, l’irrigazione e l’uso dell’acqua dell’Aterno per il bestiame”

Depuratori. In provincia dell’Aquila siamo proprio messi male

Le analisi rivelano che i valori dei depuratori della provincia dell’Aquila sono 10 mila 800 volte superiori ai limiti consentiti, in molti casi. Grandi depuratori come quello di Santa Rufina a Sulmona e nell’area industriale ad Avezzano sono davvero oltre la soglia. In alcuni casi risulta, tra gli agenti batterici, la Salmonella che è stata rilevata al Santa Rufina di Sulmona, a Pettorano sul Gizo  ad Aielli, Trasacco e Capistrello. A Pettorano è davvero un disastro, a Castelvecchio Subequo idem. Troppo impegnato sul fronte del Sì al progetto Toto, per un casello autostradale nei pressi e qualche turista in più nei paraggi, il sindaco di Castelvecchio, Pietro Salutari, si perde in un bicchier d’acqua se non garantisce condizioni ‘salutari’ ai villeggianti. Per Escherichia coli, sino a giugno, dal depuratore del paese subequano si registrano valori di molto superiori ai limiti consentiti. Per chiarire, sono presenti batteri nei corpi idrici di queste graziose località montane con condizioni di fecalizzazione (contaminazione fecale), questo in base alle risultanze dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta).    

Aggiornamento, archivio

Continua a leggere “Depuratori. In provincia dell’Aquila siamo proprio messi male”

Liquami nei terreni pari a 50 piscine olimpioniche. La Forestale sequestra allevamento

L’Aquila. Il fiume Aterno è invaso dai liquami prima sparsi sui terreni adiacenti a un allevamento intensivo di Capitignano (Aq). Le carcasse di alcuni animali accatastate in alcune fosse, è lo scenario da brivido che si è presentato agli agenti dei Nuclei speciali del  Corpo Forestale impegnati in una complessa indagine su un allevamento intensivo e dei reflui finiti nei terreni circostanti l’azienda. Nel corso di un anno il quantitativo di liquami scaricati riempirebbe 50 piscine olimpioniche, chiarisce il comandante provinciale del Cfs, Nevio Savini, alla guida delle operazioni di controllo. L’allevamento è sotto sequestro, alcuni animali dell’azienda venivano trasformati in salumi per brands (marchi prestigiosi) del Nord. E ancora non si ha traccia di 20 mila m³ di reflui suinicoli. 

Continua a leggere “Liquami nei terreni pari a 50 piscine olimpioniche. La Forestale sequestra allevamento”

Tutela dei fiumi: Wwf parte civile nel procedimento sul mancato funzionamento dei depuratori in provincia di Teramo

Teramo. All’udienza preliminare di domani mattina il Wwf Italia depositerà la propria dichiarazione di costituzione di parte civile nel procedimento penale dinanzi al Tribunale di Teramo contro ex amministratori e tecnici della Ruzzo reti spa per fatti, risalenti a diversi anni fa, relativi al mancato o insufficiente funzionamento dei depuratori di villa Rosa, Alba Adriatica, Sant’Omero, Sant’Egidio, Nereto e Corropoli.

Continua a leggere “Tutela dei fiumi: Wwf parte civile nel procedimento sul mancato funzionamento dei depuratori in provincia di Teramo”