Tag: sabbia

Italia-Cipro per Calliope recupero di spiagge sabbiose e scogliere di aree protette

Italia-Cipro Life nature 2017 Calliope è un progetto che sino a settembre 2023 impegnerà tra Regione, l’università degli studi del Molise, Cirspe, l’università Frederick di Cipro e il ministero dell’Ambiente di Cipro. Il finanziamento complessivo del progetto è di 1 milione 928 mila 505 euro, di cui 385 mila 209 euro destinati al recupero e alla protezione delle spiagge sabbiose e delle scogliere delle aree protette costiere abruzzesi. Continue reading “Italia-Cipro per Calliope recupero di spiagge sabbiose e scogliere di aree protette”

La tartaruga Ferox contro la plastica nei mari e in ricordo dei 7 capodogli

Un passaggio dalla motonave Ermione di Arta Abruzzo e la tartaruga marina Ferox sarà liberata mercoledì, prima però sulla spiaggia di Punta Penna a Vasto (Ch) si svilupperanno tante iniziative per la giornata di sensibilizzazione contro la plastica nei mari. Una data da non dimenticare quella del 12 settembre perché sono trascorsi 4 anni dallo spiaggiamento di 7 capodogli nelle acque della riserva di Vasto, alcuni salvati grazie ai tanti volontari che sulla battigia aiutarono le balene a riprendere il viaggio riconquistando il mare, a largo.

Continue reading “La tartaruga Ferox contro la plastica nei mari e in ricordo dei 7 capodogli”

Fratino, schiudono le uova del nido della Ruota Panoramica di Pescara

Pescara. Tre su 4 uova schiuse, nel capoluogo adriatico si ricomincia a sperare per il Fratino scomparso dall’area a lui dedicata e da poco riapparso a qualche decina di metri di distanza. La situazione generale è preoccupante perché, come il Wwf ha denunciato, il Fratino Charadrius alexandrinus rischia di scomparire dalle spiagge abruzzesi per l’eccessiva antropizzazione della costa.< Continue reading “Fratino, schiudono le uova del nido della Ruota Panoramica di Pescara”

Fratini a rischio estinzione, il 2017 peggio del 2016 per il Piccolo Trampoliere

Per gli abruzzesi è una grande responsabilità se il fratino rischia di scomparire dalle spiagge, a lanciare l’allarme è Luciano Di Tizio, delegato Wwf per l’Abruzzo.

Continue reading “Fratini a rischio estinzione, il 2017 peggio del 2016 per il Piccolo Trampoliere”

Il WWF denuncia nuovo prelievo di sabbia nell’area del fratino a Pescara

Dalle pubbliche amministrazioni l’ennesima grave disattenzione per l’ambiente, scrive in una nota il Wwf Abruzzo, sul prelievo di sabbia autorizzato dalla Regione per il ripascimento morbido di alcuni stabilimenti della riviera Sud, motivazione addotta “per l’ennesima aggressione al Parco naturalistico dell’ambiente della sabbia e delle dune che il Piano demaniale comunale individua nella zona della Madonnina, a ridosso del molo nord del porto-canale di Pescara”.  Continue reading “Il WWF denuncia nuovo prelievo di sabbia nell’area del fratino a Pescara”

Niente sversamento di fanghi nel mare della Torre di Cerrano. Resta alta l’attenzione

I vertici regionali concordano sull’opportunità di accantonare ogni ipotesi di versamento a mare dei sedimenti provenienti dal dragaggio del porto di Ortona (Ch) considerate  le alternative percorribili al vaglio dei tecnici. Così in un incontro a Teramo stamane  il vicepresidente della Regione Giovanni Lolli ha anche illustrato la determina regionale numero 40 del 21 febbraio scorso con la quale è stata adottata la sospensione dell’autorizzazione per la parte dell’immersione in mare dei sedimenti. 

Continue reading “Niente sversamento di fanghi nel mare della Torre di Cerrano. Resta alta l’attenzione”

Attacco all’Area Protetta del Cerrano, la Regione autorizza gli sversamenti

Quel che non è mio non sarà mai tuo, così quando tutto attorno sarà ricolmo di sedimenti di dragaggio e resterà ben poco dell’area marina protetta Torre del Cerrano (Amp) cosa si potrà pescare da quelle parti e a quelle condizioni, dopo gli sversamenti. Il Servizio gestione rifiuti della Regione Abruzzo ha concesso l’autorizzazione per lo sversamento in mare, sulla parte contigua all’Area marina protetta, di sedimenti derivanti dai lavori di dragaggio del porto di Ortona (Ch), di fatto un’area industriale.  Il punto è Sito di interesse comunitario (Sic). 

Continue reading “Attacco all’Area Protetta del Cerrano, la Regione autorizza gli sversamenti”

La Spiaggia Soffoca tra Costruzioni, Ripascimenti e Pianificazioni Azzardate

Ortona (Ch). I timori del WWF zona Frentana e costa teatina diventano realtà. Una lenta cementificazione colpisce come un cancro la spiaggia che da Postilli porta al Riccio. Più a Sud è area di pregio naturalistico, riconosciuta nel 2007 con l’istituzione del Parco delle dune, quasi un risarcimento, per la parte devastata a Nord, dalla inutile opera viaria che ha contribuito ad indebitare il Comune: la strada Postilli Riccio.

Continue reading “La Spiaggia Soffoca tra Costruzioni, Ripascimenti e Pianificazioni Azzardate”

Il 2016 un anno buono per il Fratino: 30 nidi e 85 uova con sorpresa

Pescara. È netto miglioramento per il Fratino nelle coste abruzzesi, con 30 nidi produttivi per la schiusa e 85 uova con sorpresa, lo scorso anno, rispetto alle sole 59 nascite del 2015. Si supera la soglia del 50% in diverse spiagge per i piccoli del Fratino. C’è però ancora molto da fare per evitarne l’estinzione. Si porta avanti con efficacia il progetto Salvafratino così ieri Wwf e Area marina protetta Torre di Cerrano hanno comunicato i risultati 2016 dell’impegno e della campagna di sensibilizzazione e salvaguardia del mitico trampoliere la cui presenza, nelle spiagge e sulla costa adriatica, è sinonimo di qualità. 

Continue reading “Il 2016 un anno buono per il Fratino: 30 nidi e 85 uova con sorpresa”

Rapporto Cave 2017. Legambiente propone Legge quadro, recupero contestuale delle aree e Canone minimo per le concessioni

É possibile ridurre il prelievo di materiale e l’impatto delle cave sull’ambiente e sul paesaggio. Dare una nuova vita ad una cava dismessa si può. Percorrere la strada del riciclo degli aggregati per l’Italia è un dovere, ma la strada è ancora tutta in salita. Legambiente ha presentato oggi a Roma il Rapporto Cave 2017 invitando a puntare sul riciclo degli inerti, così come si fa in molti Paesi europei, ma anche in alcune eccezionali località italiane.

Archivio

Continue reading “Rapporto Cave 2017. Legambiente propone Legge quadro, recupero contestuale delle aree e Canone minimo per le concessioni”

Ferragosto e referendum costituzionale. A Pescara in pedalò per il #NO

Escursione in montagna per il NO Report-age.com 2016
AppenniNo in vetta per una montagna di No

Pescara. Due pannelli di 2 metri (x2), caricati sui pedalò che dal mare portano, nitidi e chiari, a riva un messaggio originale a difesa della Costituzione anche tra i villeggiati. Oggi il capoluogo adriatico si difende così dagli attacchi alla Carta Costituzionale. E il Comitato abruzzese per la Democrazia costituzionale organizza un’altra iniziativa per il 18 agosto, ad Assergi, sulla Funivia di Campo Imperatore: AppenniNo in vetta per una montagna di No. 

Continue reading “Ferragosto e referendum costituzionale. A Pescara in pedalò per il #NO”

Lampione danneggiato rimosso, su piazza Garibaldi tanta sabbia, pietre nella vasca e cordoli rotti

Sulmona (Aq). Non è stato sostituito, semplicemente è stato rimosso il lampione incantato durante i lavori di risistemazione dell’area, liberata dal terriccio. L’intervento sul plateatico, per tre settimane tramutato in campo di gara per il torneo cavalleresca, ha restituito sembianze quasi disumane al piazzale, piazza Garibaldi è irriconoscibile. Visto com’è stata tombata la base del palo d’illuminazione e conoscendo la celerità di certe operazioni sicuramente ci vorrà del tempo prima di rivedere un nuovo lampione da quelle parti.

Continue reading “Lampione danneggiato rimosso, su piazza Garibaldi tanta sabbia, pietre nella vasca e cordoli rotti”