Spiaggia pulita ancora con mezzi meccanici, Wwf chiede incontro all’Amp Torre Cerrano

Tracce di mezzi pesanti e il materiale legnoso spiaggiato in gran parte ammucchiato, non è un bene per la biodiversità e gli habitat del bagnasciuga e per la Torre di Cerrano, nell’Area marina protetta. Read more

Gli ‘ambientisti’ a Popoli: ‘Una Cava Sì, una Cava No’

Popoli (Pe). Non è un test e più che sfogliare una margherita si tratta di cave della val Pescara perché temi caldi come Acqua e Ambiente vengono strumentalizzati nelle mani di alcuni. Non c’è una sola cava nel paese del vento e delle acque, ma niente occhi e poco coraggio caratterizzano chi non affronta il problema serio di cui Report-age.com da tempo si occupa. Read more

Provinciale 487 forse riaprono. Protestano anche i motociclisti

Pacentro (Aq). Di fatto la provinciale 487 resterà con i blocchi rimossi al margine, in sostanza aperta per la pulizia, ma agli atti chiusa verso Passo San Leonardo.  Si prevedono a giugno i lavori di messa in sicurezza del tratto, il condizionale è d’obbligo perché dietro questo intervento, previsto dall’inizio dei tempi, si celano tutte le disattenzioni e le incapacità passate della Provincia.

Copertina di Pasquale Di Toro Read more

L’appello del sindaco dimissionario all’incontro di Paganica sul gasdotto Reteadriatica

L’Aquila. “Occorre dare un coordinamento, è importante. Tante piccole voci in un territorio così ampio rischiano di non essere incisive, ma se ci uniamo e siamo tutti insieme credo che il governo ci ascolterà” è l’appello del sindaco dimissionario di Sulmona Annamaria Casini che ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di primo cittadino dopo la decisione del 22 dicembre della presidenza del consiglio dei ministri di deliberare favorevolmente per l’autorizzazione della centrale di spinta del metano a Sulmona, impianto che dalla Snam viene definito appendice del metanodotto Rete adriatica.

Read more

Piano neve, meriti e demeriti. Danni collaterali ai monumenti: lesionata piazza Tresca a Sulmona

Sulmona (Aq). Pur volendo giustificare la défaillance con la grave situazione di emergenza creata dal maltempo e senza nulla togliere al lavoro svolto dagli operai delle ditte che in questi giorni sono impegnati con le ruspe e i mezzi spazzaneve per sgomberare strade e piazze della città, soprattutto nel centro storico, meriti e demeriti del Piano neve sulmonese sono da sottolineare anche perché non mancano problemi e disagi che vengono segnalati da più parti.

Aggiornamenti

Read more

Frana il Morrone e l’economia. Pacentro in ginocchio in attesa che riaprano la strada chiusa da anni. Dossier viabilità

Pacentro (Aq). In ginocchio è finita l’economia di un intero paese perché da quando la strada è chiusa Pacentro resta, a tratti, isolato. Così come altre località che più su, nell’Appennino abruzzese, con quel diavolo di patto di stabilità fanno i conti con i buchi neri dei loro bilanci. In particolare 2 tratti di Morronese, una per raggiungere Pacentro e l’altro – con il nome di ss 487 – per passo San Leonardo che restano chiusi al traffico veicolare da anni per frane  problemi di diversa natura ed estrazione sociale.

Aggiornamento 1 , 2 3 e 4 

Read more

Area del Fratino e del Giglio di mare in abbandono ad Alba Adriatica

Alba Adriatica (Te) L’esperienza della “Spiaggia del Fratino e del Giglio di Mare” avviata dal Comune di Alba Adriatica con la collaborazione del Wwf Teramo e dell’Areamarina protetta Torre di Cerrano rischia di naufragare. 

Read more

Fratino. I nidi di Roseto distrutti dalle ruspe

Roseto degli Abruzzi( Aq). Potrebbero essere stati distrutti dalle ruspe i nidi del Fratino. Il Wwf  denuncia il fatto: “In poche ore di movimentazione di una ruspa  in spiaggia è saltata la nidificazione in almeno 2 siti storici per l’accoppiamento del Fratino”. Da quest’anno le misure a tutela di questo fragile uccellino, specie protetta, rientrano tra i requisiti considerati per valutare i comuni costieri che puntano a ottenere il riconoscimento della Bandiera blu.

Aggiornamento 1  2   3  

Read more

Lampione danneggiato rimosso, su piazza Garibaldi tanta sabbia, pietre nella vasca e cordoli rotti

Sulmona (Aq). Non è stato sostituito, semplicemente è stato rimosso il lampione incantato durante i lavori di risistemazione dell’area, liberata dal terriccio. L’intervento sul plateatico, per tre settimane tramutato in campo di gara per il torneo cavalleresca, ha restituito sembianze quasi disumane al piazzale, piazza Garibaldi è irriconoscibile. Visto com’è stata tombata la base del palo d’illuminazione e conoscendo la celerità di certe operazioni sicuramente ci vorrà del tempo prima di rivedere un nuovo lampione da quelle parti.

Read more

Ruspe alla foce del Tordino: distrutta la vegetazione

Tordino report-age.com 2014Teramo. I lavori di ripulitura alla foce del fiume Tordino, denuncia il Wwf Abruzzo, consistono nella distruzione con ruspe di tutta la vegetazione presente alla foce e lungo gli argini del corso d’acqua. Gli interventi vengono ripetuti frequentemente con la motivazione del rischio legato ad eventuali piene che potrebbero portare materiale verso la foce ostruendola e creando così il rischio di esondazioni.
Read more