Tag: roccapia

Ufficio unico per attrarre fondi europei, la Regione approva e finanzia

É stato approvato e finanziato dalla Regione Abruzzo il progetto per la creazione di un ufficio unico di progettazione, programmazione e accesso ai fondi europei, nazionali e regionali, per attirare, in sostanza, nuove e più rilevanti risorse e finanziare progetti nei vari ambiti di sviluppo locale.

Continue reading “Ufficio unico per attrarre fondi europei, la Regione approva e finanzia”

Roccapia. Sul podio atlete e atleti di Runners Sulmona e Us Pescocostanzo

Roccapia (Aq). Sono stati 118 i piodisti che, giovedì scorso, si sono dati battaglia lungo il duro percorso tra il centro abitato di Roccapia e la piana delle Cinquemiglia, per la seconda edizione di Correre per Roccapia.  Continue reading “Roccapia. Sul podio atlete e atleti di Runners Sulmona e Us Pescocostanzo”

Edizione 101, Giro d’Italia in valle Peligna scatti a Sulmona e al bivio Roccacasale (Aq)

La maglia rosa Simon Yates (Gbr n. 118 Mitchelton – Scott) che vince a Campo Imperatore (2135 m), Montagna Pantani, in questa entusiasmante IX tappa del Giro d’Italia 2018, da Pesco Sannita a Campo Imperatore (Gran Sasso), davanti a Thibaut Pinot e al colombiano Esteban Chaves, nel lungo percorso di 225 km.

In copertina Cherel e Boaro foto Trozzi  Continue reading “Edizione 101, Giro d’Italia in valle Peligna scatti a Sulmona e al bivio Roccacasale (Aq)”

Autorizzazione Centrale Snam e dimissioni, 17 sindaci chiedono a Casini di ritirarle

A poche ore dalla scadenza del termine che renderebbe irrevocabili le dimissioni del sindaco Annamaria Casini 16 sindaci della valle Peligna invitano il sindaco di Sulmona di ritirare le dimissioni date dopo l’autorizzazione della centrale di spinta Snam e ribadiscono con forza la necessità per tutto il comprensorio di tornare ad avere una figura istituzionale di riferimento con pieni poteri, evitando così l’arrivo di un commissario. 

Aggiornamento

Continue reading “Autorizzazione Centrale Snam e dimissioni, 17 sindaci chiedono a Casini di ritirarle”

Incidente sui Viadotti d’alta quota: Tir sbanda appena prima della curva a gomito sospesa nel vuoto

Roccapia (Aq). Nessun ferito nell’incidente che nel primo pomeriggio ha impegnato per circa un’ora i vigili del fuoco per un mezzo a rimorchio finito nel bel mezzo della strada dopo una brusca frenata. Lunghe attese per gli automobilisti sul tratto tra Roccapia e Pettorano sul Gizio, nell’aquilano d’alta quota, in entrambe le corsie di marcia della statale 17. 

Continue reading “Incidente sui Viadotti d’alta quota: Tir sbanda appena prima della curva a gomito sospesa nel vuoto”

Retro front sui rimboschimenti, per ora, cambio di marcia della Regione. Soddisfatte WWF, Legambiente, Italia nostra e Marevivo

Pescara. Dopo l’incontro di ieri tra presidente e assessori regionali, sindaci e funzionari della Regione sulla situazione post-incendi (al quale è stato giustamente invitato all’ultima ora anche il Parco della Majella) WWF, Legambiente, Italia Nostra e Marevivo prendono atto con soddisfazione che il buon senso e la ferma volontà dei territori hanno prevalso e che è stata abbandonata la sbagliatissima linea del rimboschimento subito incautamente annunciata con prematura enfasi a roghi in corso.

Continue reading “Retro front sui rimboschimenti, per ora, cambio di marcia della Regione. Soddisfatte WWF, Legambiente, Italia nostra e Marevivo”

La vigilanza sulla Maiella vince sul vento che riaccende dei focolai

Wwf zona Frentana Onlus vigilanza Maiella Report-age.com 4.9.017Vigilanza, vigilanza e ancora vigilanza sui monti del Centro Abruzzo sotto attacco da giorni. Dopo l’incendio sul Gran Sasso e i 15 giorni in cui il monte Morrone è andato in fiamme, probabilissima la natura dolosa del rogo così anche altre montagne, da valle Gentile di monte Genzana a Roccapia e Pettorano sul Gizio, al monte Urano di  Prezza (Aq) e a Secinaro (Aq) nel parco regionale Sirente – Velino, sono stati organizzati dei servizi di volontariato per il controllo delle montagne, patrimonio d’Abruzzo, Regione verde dei parchi. Occhi aperti e attenti per le Guardie volontarie del WWF in servizio anti-incendio nel territorio del Parco nazionale della Maiella che hanno individuato, ieri sera, un pennacchio di fumo di un focolaio, di ritorno, riacceso dal forte vento e prontamente spento dalla protezione civile di Caramanico Terme (Pe), intervenuta immediatamente sul posto con i mezzi anticendio.

mariatrozzi77@gmail.com

Roccapia, i volontari mettono in sicurezza la statale 17, ancora un focolaio acceso

Roccapia (Aq). L’incendio causato a Ferragosto a valle Gentile, sembra da petardi, nella fascia esterna della Riserva naturale regionale Genzana Alto Gizio, non è ancora del tutto spento. Oltre 20 ettari di vegetazione sono bruciati sulla fascia esterna della Riserva naturale regionale. (Il 24 agosto il fuoco riprende con 2 colonne di fumo).  

Continue reading “Roccapia, i volontari mettono in sicurezza la statale 17, ancora un focolaio acceso”

Roccapia. In fumo la fascia esterna della Riserva del Genzana: dal fronte del Fuoco le notizie

Roccapia (Aq). É sicuramente la mano di un piromane quella che ha ridotto in cenere il bosco in un incendio che da ieri a Mezzogiorno, sulla fascia esterna della Riserva naturale del monte Genzana a Roccapia, impegna squadre di vigili del fuoco, carabinieri forestali, un canadair e i volontari della Protezione civile di Pettorano sul Gizio (Aq). Da una prima stima dei danni sarebbero 20 gli ettari di vegetazione bruciati a valle Gentile. L’incendio si sarebbe sviluppato da alcuni petardi sparati nella tarda mattinata di ieri, Ferragosto.

Aggiornamento 1, 2 e 3

Continue reading “Roccapia. In fumo la fascia esterna della Riserva del Genzana: dal fronte del Fuoco le notizie”

Beccato un finto poliziotto: derubava anziani automobilisti tra Raiano e Roccapia, sulla statale 17

Sulmona (Aq). Ha finto per mesi di essere un poliziotto, sulla strada statale 17, ingannando gli anziani automobilisti per derubarli, assieme ad un complice. L’uomo A. S. pescarese 52enne di etnia rom, è stato denunciato per il reato di furto con destrezza dalle forze dell’ordine. Decine le denunce sono state presentate ai carabinieri, in questi mesi, anche se al finto poliziotto sono stati contestati solo 2 casi, uno a Raiano, l’altro all’altezza di Rocca Pia.  Ad incastrare il pescarese sono state le registrazioni che lo riprendevano a bordo di una Peugeot grigia.

Continue reading “Beccato un finto poliziotto: derubava anziani automobilisti tra Raiano e Roccapia, sulla statale 17”

Sicurezza stradale e tutela fauna. Tavolo di lavoro con i gestori di infrastrutture: la proposta del direttore della Riserva Sorgenti del Pescara

Popoli (Pe). “Un tavolo di lavoro per conciliare le esigenze del trasporto e la tutela della fauna selvatica” a chiederlo è il direttore della Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara, Pierlisa Di Felice, perché proprio quest’area protetta della val Pescara è un punto di snodo e di passaggio per gli animali, soprattutto per le specie che si cerca di salvare dalla estinzione.

Continue reading “Sicurezza stradale e tutela fauna. Tavolo di lavoro con i gestori di infrastrutture: la proposta del direttore della Riserva Sorgenti del Pescara”

É morto l’orso investito stanotte sulla statale 17: occorrono attraversamenti per la fauna.

Roccaraso (Aq). Non ce l’ha fatta l’orso investito questa notte sulla statale 17, all’altezza del Motel Agip, dopo il bivio per Rivisondoli Pescocostanzo e prima dell’ingresso per Roccaraso, in provincia dell’Aquila.

Aggiornamento 1

Continue reading “É morto l’orso investito stanotte sulla statale 17: occorrono attraversamenti per la fauna.”

Piano delle 5 Miglia: altro cervo investito sulla statale 17. I passaggi per fauna selvatica sono l’unica salvezza, per tutti

Piano delle 5 Miglia. Un altro cervo è stato investito questa sera ed è trascorsa appena una settimana dall’ultimo incidente, dello stesso genere e sempre sulla strada statale 17, ma a Pettorano sul Gizio. Questa volta l’impatto è avvenuto sulla Piana delle 5 miglia. Una  vettura, Audi A4, è finita contro l’animale. Vetro anteriore in frantumi e il muso dell’auto completamente schiacciato dall’impatto con il cervo di passaggio sulla carreggiata.

Aggiornamento 1, 2 e 3

Continue reading “Piano delle 5 Miglia: altro cervo investito sulla statale 17. I passaggi per fauna selvatica sono l’unica salvezza, per tutti”

Auto in fiamme tra Pettorano e Rocca Pia

Foto Report-age tutti i diritti riservati.
Immagine dell’incendio della Mercedes, Report-age.com tutti i diritti riservati

Pettorano sul Gizio (Aq). Nulla di grave per guidatore e passeggero nel veicolo che stanno bene anche se un po’ atterriti. La loro auto, una Mercedes classe A nuova di zecca, ha preso fuoco dopo le ore 16. Sono tutte d’accertare  le cause dell’incendio del mezzo, forse si è trattato di un guasto al motore, una perdita di benzina e di un contatto con la centralina elettrica. Nell’auto, in salita verso Rocca Pia, viaggiava una coppia pescarese.  Quando hanno visto del fumo uscire dal motore del veicolo, l’uomo alla guida ha immediatamente fermato il mezzo che procedeva in salita. I due sono fortunatamente scesi e poco dopo il veicolo ha preso fuoco. Praticamente è quasi incenerito, lamiere a parte. Coda di auto sulla ss17 e rallentamenti, in attesa dell’arrivo degli operai dell’Anas, Azienda nazionale autonoma delle strade, per la messa in sicurezza del tratto stradale. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Pettorano sul Gizio e i vigili del fuoco. Prudenza e massima cautela sulla strada, soprattutto se ci si trova a transitare sul  tracciato montano e in quella direzione.

Della strada statale 17 cantava Francesco Guccini nel 1961:”.. mentre qui l’asfalto che si scioglie brucia i tacchi alle mie scarpe..”. 

Ore 17, sono tuttora in corso le operazioni di sgombero e ripulitura della strada. Appena prima dell’ormai consueto temporale pomeridiano l’incendio era già  sotto controllo.

mariatrozzi77@gmail.com

Report-age.com tutti i diritti riservati
Report-age.com tutti i diritti riservati
Report-age.com tutti i diritti riservati
Report-age.com tutti i diritti riservati