Tag: rocca san giovanni

Al mare con bus attrezzati per le bici, dal 15 luglio sulla Costa dei Trabocchi

Green Mobility per rilanciare il turismo della costa dei Trabocchi attraverso una rete di mobilità sostenibile, se n’è parlato stamane a  Pescara con la camera di Commercio Chieti-Pescara, Gal (gruppo d’azione locale) Costa dei Trabocchi, Legambiente, polo Inoltra-Trasporti e Logistica e Donato Di Fonzo&F.lli Spa e l’assessore regionale al turismo, Mauro Febbo. Continua a leggere “Al mare con bus attrezzati per le bici, dal 15 luglio sulla Costa dei Trabocchi”

La Riserva Grotta delle Farfalle nella Rete delle Aree Protette Marino Costiere

Rocca San Giovanni (Ch). La Riserva Grotta delle Farfalle entra nella Rete delle Aree protette marino costiere d’Abruzzo (Ramca) completando la prima rete regionale di aree protette nata nel 2016. Continua a leggere “La Riserva Grotta delle Farfalle nella Rete delle Aree Protette Marino Costiere”

Bocciata la discarica di amianto a Rocca San Giovanni a ridosso della riserva naturale

La Commissione regionale di Valutazione d’impatto ambientale (Via) ha bocciato la discarica di amianto a Rocca San Giovanni (Ch). Fortemente osteggiato dalle associazioni ambientaliste perché il progetto prevedeva che la discarica di matrici cementizie, contenenti amianto, fosse piazzata a ridosso della riserva regionale fosso delle Farfalle che, oltretutto è  Sito di interesse comunitario (Sic). Continua a leggere “Bocciata la discarica di amianto a Rocca San Giovanni a ridosso della riserva naturale”

Alga Ovata nel mirino dell’Arta: la situazione è sotto controllo

Presenza massiccia dell’alga Ostreopsis Ovata sul litorale di Rocca San Giovanni (Ch) evidenziata dagli ispettori di controllo dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta).  Continua a leggere “Alga Ovata nel mirino dell’Arta: la situazione è sotto controllo”

Piano rifiuti. Mazzocca precisa e Nsc risponde sull’Azione locale

Con il nuovo Piano rifiuti la Regione Abruzzo starebbe progressivamente attuando le linee d’indirizzo in materia di gestione dei rifiuti approvate il 16/02/2016 per delineare uno scenario impiantistico e gestionale basato sul massimo recupero di materia dai rifiuti e la promozione di sistemi di tariffa puntuale, escludendo la costruzione di nuovi impianti di produzione di Css e d’incenerimento dedicati, scrive in una nota il sottosegretario regionale Mario mazzocca. Continua a leggere “Piano rifiuti. Mazzocca precisa e Nsc risponde sull’Azione locale”

Finanziati 19 interventi nei borghi: Calascio, Palena, Anversa, Villalago, Cerchio, Aielli tra gli altri

Sono 19 interventi finanziati con i fondi del Masterplan, riguardano la linea d’azione per il recupero e la valorizzazione turistica degli antichi borghi, per ogni progetto sarà stanziata una somma di 140 mila euro, per un investimento complessivo di un milione 960 mila euro.  Continua a leggere “Finanziati 19 interventi nei borghi: Calascio, Palena, Anversa, Villalago, Cerchio, Aielli tra gli altri”

Il Parco della Costa Teatina ancora Non c’è e come Funghi Spuntano le Discariche e Progetti malsani

Dopo Ortona (Ch) anche Rocca San Giovanni (Ch) finisce nel mirino delle discariche di rifiuti cementizi e resinoidi contenenti amianto mentre del Parco nazionale della Costa Teatina non c’è ancora traccia nonostante la tortuosa perimetrazione e l’istituzione dell’area protetta avvenuta nel lontano 2001,  disposta ufficialmente con la legge 93/2001. 

Continua a leggere “Il Parco della Costa Teatina ancora Non c’è e come Funghi Spuntano le Discariche e Progetti malsani”

Discarica Amianto, altro No, questa volta da Fiesa Confesercenti

Rocca San Giovanni (Ch). Il tentativo di realizzare la nuova discarica da 210 mila metri³ per amianto in matrice cementizia o resinoide a Rocca San Giovanni (Ch) va bloccata immediatamente anche per Fiesa Confesercenti che per l’Abruzzo punta ad un rilancio economico direzionato tutto sul turismo per questo la Regione non può autorizzare una discarica di rifiuti speciali, qual è l’amianto, sul suo territorio tanto meno in un’area caratterizzata da oasi naturalistiche, parchi marini, eremi e trabocchi.

Archivio

Continua a leggere “Discarica Amianto, altro No, questa volta da Fiesa Confesercenti”

Dopo Tutti Morti, il Sansificio riprende a fumare. ‘Senza autorizzazione’ Nsc annuncia un esposto in Procura

Treglio (Ch). La riaccensione del sansificio Vecere, per ricavarne l’olio e altri sottoprodotti, lascia sgomenti gli abitanti di Treglio e l’intero comprensorio frentano. Nuovo senso civico annuncia un esposto in procura e sottolinea che il camino dell’impianto ha ripreso a fumare dal 3 novembre, senza autorizzazione, dichiara il movimento civico. La consapevolezza che dai controlli alla ciminiera risulta l’emissione anche di sostanze pericolose, tra cui monossido di carbonio, terrorizza la popolazione e mette a rischio i bambini, ma stranamente non ferma l’attività dello stabilimento. Lo smaltimento della sansa, in alternativa al sansificio, è possibile, ma nessuno ascolta le proposte avanzate dal Nsc.

Aggiornamento

Continua a leggere “Dopo Tutti Morti, il Sansificio riprende a fumare. ‘Senza autorizzazione’ Nsc annuncia un esposto in Procura”

Via Verde e varianti verdognole. Nasce l’Osservatorio per monitorare

La pista ciclabile progettata sulla riviera adriatica, opera da 8 milioni di euro e brand del territorio provinciale, comincia a vacillare già dai primi passi, perché preda di varianti che consentirebbero di realizzarla anche fuori dal vecchio tracciato ferroviario. WWF, Legambiente, Italia nostra, Pro natura, Lipu, Fai,  Marevivo, Altura e il comitato Salviamo Le Morge chiedono il rispetto del progetto originario per la Via verde perché “sia un’infrastruttura fondamentale per la crescita della Costa dei Trabocchi”.

Continua a leggere “Via Verde e varianti verdognole. Nasce l’Osservatorio per monitorare”

Un’Estate al mare, voglia di nuotare, ecco dove.. in Abruzzo

Si tuffi chi può con le analisi dei 118 tratti monitorati per la balneabilità in Abruzzo. Prendiamo a riferimento il Portale acque del ministero della Salute per chiarire che alcuni divieti di balneazione permangono non solo per ordinanze, quando i sindaci non hanno dimenticato di fissare i cartelli o di disporle, ma anche per il fatto che i dati fanno riferimento ai risultati delle analisi svolte del 2016 e per rimettere le cose a posto, quando i valori sono sballati, occorrono diversi compionamenti. La confusione regna sovrana se ad interdire i tratti ci si mette anche la Regione (dgr 214/2017), proprio come sta accadendo. A beneficio dello ‘scaricabarile’ in caso di responsabilità? Per omissioni di atti  d’ufficio però risponde sempre il sindaco.

Foto di copertina Il Giornale dei marinai 

Continua a leggere “Un’Estate al mare, voglia di nuotare, ecco dove.. in Abruzzo”

Inquinamento Acqua a Rocca San Giovanni: l’inchiesta parte da una denuncia delle Guardie WWF

Rocca San Giovanni (Ch). C’è una circostanziata denuncia all’autorità giudiziaria da parte delle guardie volontarie del WWF a monte dell’inchiesta dei Carabinieri Forestali sull’inquinamento delle acque del torrente Fontanelle.

Continua a leggere “Inquinamento Acqua a Rocca San Giovanni: l’inchiesta parte da una denuncia delle Guardie WWF”

Capitaneria: posizionata piattaforma per smantellare Ombrina Mare 2 Dir

Ortona (Ch). La Capitaneria di porto ha messo in chiaro che si sta posizionando la piattaforma per smantellare la petroliera. Non più di 15 giorni e il rottame, con annessi e connessi, sparirà dai nostri occhi, conferma l’attivista ecologista Amalia Assunta Di Florio. Prossima battaglia è il progetto Colle Santo riproposto per Bomba (Ch). Nel frattempo non guasta un po’ di buon umore con l’arrivo della piattaforma mobile indispensabile per smontare il tripode e chiudere il pozzo Ombrina Mare 2. Da ringraziare per tutto questo, in primis, c’è la ricercatrice italo californiana, Maria Rita D’Orsogna, docente universitaria che con le sue battaglie ambientaliste sta rendendo sopportabile la lotta a difesa dell’ambiente e infonde coraggio per tutte le iniziative indispensabili a difendere l’Abruzzo, sua terra d’origine. Naturalmente un grazie gigante è per le associazioni e il Coordinamento No Ombrina che da anni conducono la battaglia ambientalista contro le trivelle.

Aggiornamento

Continua a leggere “Capitaneria: posizionata piattaforma per smantellare Ombrina Mare 2 Dir”