Tag: Rivisondoli

Il Vescovo NO Snam. Monsignor Spina dice No al metanodotto e alla centrale di spinta

Sulmona (Aq). Dalla parte della gente, la sua, a difesa del territorio di cui è la guida spirituale, per questo Monsignor Angelo Spina dice un chiaro e secco NO alla devastazione, all’ulteriore inquinamento di una valle a massimo rischio sismico. Rischi e inquietudini che tubi da 48 pollici, quelli del metanodotto Rete adriatica, di certo non esorcizzano ma appesantiscono. Sì all’ambiente e ad uno sviluppo che sia sostenibile puntando al turismo verde, religioso e di qualità. I vescovi della Conferenza episcopale italia in Abruzzo si sono schierati apertamente dalla parte della Natura, contro le trivellazioni petrolifere, contro la piattaforma Ombrina mare 2, per l’Ambiente. A guidare è Papa Francesco seguendo gli insegnamenti nell’Enciclica Laudato sì

Continue reading “Il Vescovo NO Snam. Monsignor Spina dice No al metanodotto e alla centrale di spinta”

No Snam. I 10 comandamenti degli ambientalisti Peligni

Sulmona (Aq).Siamo alla fase decisiva della ultra decennale vicenda Snam e i Comitati citradini per l’ambiente riassumono le loro motivazioni che, da 8 anni, li contrappongono al comportamento prevaricatore ed arrogante dei vari governi. Hanno condensato ke ragioni del loro no in 10 buone ragioni per battersi contro l’inutile e dannosa opera della Snam.

Continue reading “No Snam. I 10 comandamenti degli ambientalisti Peligni”

Sovranità scrive alla Befana per il rincaro dei buoni pasto nelle scuole

Sulmona (Aq). Blitz di Sovranità Sulmona oggi in tutte le scuole materne statali della città. Il movimento salviniano ha lanciato l’ennesima sfida all’amministrazione comunale con una ironica letterina indirizzata alla Befana dove si critica aspramente l’aumento del costo dei buoni pasto. E’ fissato per domani l’incontro degli amministratori sulmonesi per decidere se le nuove tariffe saranno applicate a breve o dal prossimo anno scolastico.

Continue reading “Sovranità scrive alla Befana per il rincaro dei buoni pasto nelle scuole”

Metanodotto e centrale Snam. Letterina di Natale a Renzi per attivare il tavolo del tracciato alternativo

Sulmona (Aq). L’auspicio è che in queste ore decisive, sono 11 anni di battaglie, facciano sentire la loro voce i consiglieri regionale ieri impegnati in consiglio, accusati di essere completamente scomparsi dalla scena sul caso Snam. Insomma, nel momento in cui è indispensabile l’unità e la forza si preme sulla divisione puntando il dito o individuando un capro espiatorio. 

Continue reading “Metanodotto e centrale Snam. Letterina di Natale a Renzi per attivare il tavolo del tracciato alternativo”

Guerra del latte. Allevatori in rivolta, la mozzarella d’Abruzzo rischia l’estinzione

San Giovanni Teatino (Ch). E’ la guerra del latte giusto, gli allevatori abruzzesi sono in rivolta schierate sul fronte due associazioni di categoria la Coldiretti e la Cia. “La scamorza della Regione verde d’Europa rischia di scomparire” denuncia la Coldiretti Abruzzo che, questa mattina, con gli allevatori delle province abruzzesi ha allestito un vero e proprio accampamento nello spazio antistante l’Ipercoop di san Giovanni Teatino.

Continue reading “Guerra del latte. Allevatori in rivolta, la mozzarella d’Abruzzo rischia l’estinzione”

Colate di cemento sui Parchi nel masterplan della regione verde d’Europa

Una bufera di cemento presto si abbatterà sul polmone verde d’Europa, per l’esattezza nei Parchi nazionali e nelle aree tutelate dall’Unione europea. Sei associazioni di EmergenzAmbiente Abruzzo corrono ai ripari e chiedono alla Regione di riesaminare il pacchetto degli interventi previsti e di abbandonare, una volta per tutte, l’idea di distruzione di ambienti preziosi ed insostituibili allo scopo di diventare, nella migliore delle ipotesi, l’imitazione povera delle grandi località sciistiche delle Alpi. 

Continue reading “Colate di cemento sui Parchi nel masterplan della regione verde d’Europa”

Orso marsicano: iniziativa di legge per mitigare i conflitti con agricoltori non professionali

La Regione Abruzzo si prepara a varare degli interventi a favore della conservazione dell’Orso bruno marsicano con l’obiettivo di mitigare i conflitti tra l’animale e gli allevatori spesso colpiti dai raid del mammifero, nel discorso sono finalmente incluse le attività agricole e zootecniche non professionali. Continue reading “Orso marsicano: iniziativa di legge per mitigare i conflitti con agricoltori non professionali”

Nas all’alberghiero Roccaraso: chiusi 5 laboratori

Roccaraso (Aq).  I carabinieri del Nas di Pescara e personale del Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) della Asl dell’Aquila hanno disposto l’immediata chiusura di cinque laboratori didattici (cucina e bar) e di un bar ad uso interno, nell’istituto alberghiero E. De Panfilis’ di Roccaraso (L’Aquila), poiché abusivi, privi di registrazione.

Continue reading “Nas all’alberghiero Roccaraso: chiusi 5 laboratori”

Deposito nazionale scorie per individuare il sito l’Ispra esclude i sismologi

Se davvero queste sono le premesse è facile trarre conclusioni, nemmeno tanto affrettate, sulla futura allocazione del deposito nazionale di scorie nucleari. L’Enea-Disp (Ente per le Nuove tecnologie, Energia e Ambiente – divisione sicurezza e protezione) negli anni 1989 -1990 effettuò uno studio per verificare se il deposito di munizioni di Pratola Peligna, con altri siti del demanio militare, avesse i requisiti per lo stoccaggio di rifiuti radioattivi. Lo studio collocò colle San Cosimo in ultima posizione. Checché se ne possa dire, la rassicurante dichiarazione del vice ministro della difesa nel 2007, Marco Verzaschi, trascurò di indicare che anche se ultimo della black list, tra le possibili discariche di materiale nucleare, Colle San Cosimo era il quarto (IV) in coda ad altri 3 siti di possibile stoccaggio delle scorie, dunque il deposito di munizione era adatto a contenerle, ma su quali basi? La domanda a questo punto non è solo dove, ma quando per decidere il luogo della discarica di rifiuti radioattivi. Si sceglierà un luogo dove l’opposizione di un manipolo di ambientalisti del posto farà il solletico e se l’attivismo nostrano diventerà fastidioso basterà imitare il gioco delle biglie per far schizzare via i granellini di sabbia. Parleranno di effetto nimby (not in my back yard) ‘non nel mio cortile’ schernendo le voci contrarie. Non si deve abbassare la guardia, con le rivelazioni di oggi de Il Fatto quotidiano non c’è davvero da stare allegri, in valle Peligna è allerta per comitati e ambientalisti.

Continue reading “Deposito nazionale scorie per individuare il sito l’Ispra esclude i sismologi”

Sciame sismico: terra in leggero movimento in alta quota ieri nell’aquilano

Pescocostanzo (Aq). La terra balla lievemente, sono scosse poco percettibili per l’essere umano, con 3 rilasci sismici ieri. Lo sciame è ancora concentrato in alta quota, tra Pescocostanzo, Rivisondoli e sembra spostarsi leggermente verso Roccaraso, sempre nell’aquilano. Continue reading “Sciame sismico: terra in leggero movimento in alta quota ieri nell’aquilano”

Noi con l’orso e la Regione Abruzzo non si sa!

Un mese dalla lettera alla Regione Abruzzo e ancora nessuna risposta per Wwf, Lipu, Pronatura, Mountain wilderness, Salviamo l’orso, Dalla parte dell’oso, Montagna grande e Orso & friends che i primi di aprile hanno segnalato all’ente territoriale i principali problemi dell’orso bruno marsicano e anche quelli creati ai suoi nuovi vicini di casa che vogliono comunque proteggere il plantigrade e conviverci, ma a patto che nessuno debba rimetterci e farsi del male. Anche per questo le 8 associazioni ambientaliste hanno chiesto un incontro con il presidente Luciano D’Alfonso e gli assessori competenti, ma tutto tace. Continue reading “Noi con l’orso e la Regione Abruzzo non si sa!”

Il manager Silveri promette d’incontrare Sulmona martedì per il Punto nascita

Sulmona (Aq). Sarà a Sulmona martedì a palazzo san Francesco il manager della Asl, Giancarlo Silveri, munito dei documenti e dei dati che interessano il Punto nascita di Sulmona per incontrare i cittadini che presidiano il Municipio a tutela del Punto nascita dell’ospedale santissima Annunziata. (Foto di copertina Dino Merolli) Continue reading “Il manager Silveri promette d’incontrare Sulmona martedì per il Punto nascita”

A Pescara la delegazione ‘I 804’ affronta Muraglia del percorso nascita

Pescara. Quello di oggi è un altro punto a favore dei peligni in protesta nel capoluogo adriatico per difendere il Punto nascita di Sulmona. Continue reading “A Pescara la delegazione ‘I 804’ affronta Muraglia del percorso nascita”

Punto nascita: sabato manifestazione. A rischio anche il reparto di Chirurgia di Sulmona

Sulmona (Aq). Su piazza XX settembre si manifesterà sabato, dalle 18, a difesa del Punto nascita, ma di segnali poco rassicuranti ce ne sono fin troppi e si fanno sempre più insistenti le voci di un futuro smantellamento, nel santissima Annunziata, del reparto di Chirugia. Continue reading “Punto nascita: sabato manifestazione. A rischio anche il reparto di Chirurgia di Sulmona”