Tag: rita adria

Per Amore di Punta Aderci nasca, davvero, il Parco della costa Teatina

Vasto (Ch). L’Arci e le associazione Amici di Punta Aderci,  Antimafie Rita Atria,  culturale Peppino Impastato, Fai delegazione Vasto, Italia nostra del vastese, PeaceLink Abruzzo, Wwf zona frentana e Costa teatina affrontano, con un comunicato congiunto, la questione degli incendi che in questo mese, hanno colpito più volte e su più fronti, uno dei promontori più incantevoli della costa abruzzese che va protetto, sottolinea il gruppo, anche con la nascita del Parco nazionale della costa teatina in fase di costituzione da un ventennio ormai.  Continua a leggere “Per Amore di Punta Aderci nasca, davvero, il Parco della costa Teatina”

Migranti. Rigurgito xenofobo: la denuncia di 7 associazioni abruzzesi

“La disinvoltura con cui in alcuni articoli giornalistici si cerca di sottolineare supposti privilegi di migranti non aiuta affatto a comprendere la portata del problema migratorio, mentre contribuisce a far crescere un rigurgito xenofobo, di odio nei confronti dei migranti, additati sciaguratamente da alcuni come un nemico da respingere, come coloro che rappresenterebbero una minaccia agli italiani a cui ruberebbero soldi, lavoro e diritti”. Non è così per le associazioni Arci Comitato provinciale di Chieti,  Antimafie Rita Atria, Culturale Peppino Impastato, Csoa Zona 22 per il Partito della rifondazione comunista, PeaceLink Abruzzo e Sinistra Anticapitalista Abruzzo

Continua a leggere “Migranti. Rigurgito xenofobo: la denuncia di 7 associazioni abruzzesi”

Abruzzo al centro della rotta adriatica della camorra

É morto Carmine Schiavone, il pentito della Terra dei fuochi. La commissione parlamentare negli anni ’90 lo ascoltò e sulll’Abruzzo e Molise fu chiaro ciò che non voleva proprio vedere chi, fingendosi ancora a proprio agio in un sogno imbrunito s’immaginava di vivere in un’Isola felice, in realtà un territorio sin troppo impreparato. Si fa luce sui traffici e sugli sversamenti di rifiuti nella Regione verde dei parchi che la relazione semestrale della Procura nazionale Antimafia (Dia) dipinge ormai come verdognola e dove prostituzione, lavoro nero, usura, riciclaggio e traffici di droga dettano il passo.

Continua a leggere “Abruzzo al centro della rotta adriatica della camorra”

Parco Nazionale Costa Teatina: l’iter si concluda il prima possibile

No Ombrina mare 2 Abruzzo. Un commissario tecnico sarebbe stato preferibile, ma ora la politica metta al primo piano solo la tutela del territorio perché l’iter istitutivo del Parco Nazionale della Costa Teatina attende la propria conclusione da ormai 13 anni. Continua a leggere “Parco Nazionale Costa Teatina: l’iter si concluda il prima possibile”

Dalla Sicilia all’Abruzzo ambientalisti nel mirino. La storia di Feltri e Natale

Emanuele Feltri
Emanuele Feltri

Forti e chiare le intimidazioni in Abruzzo e in Sicilia messe in atto per spaventare dei giovani che sembrano però sapere il fatto loro. Non accennano a diminuire i soprusi contro un siciliano 33enne, Emanuele Feltri,  della provincia di Catania. Il ragazzo ha denunciato la presenza e la proliferazione di discariche abusive nella riserva seminata ad amianto e copertoni lungo la valle del fiume Simeto, soprattutto a Paternò.

Legno a forma di tartaruga tagliato alla Lecceta durante il raid Report-age.com 2014

Dal racconto dell’incendio che nell’isola ha devastato l’uliveto del giovane catanese col pensiero non si può far altro che tornare al recente raid ladresco subito, in Abruzzo, dal gruppo che gestisce il Centro visite della Lecceta, a Torino di Sangro (Ch), diretto da Andrea Natale di Fossacesia (Ch) finito nel mirino. Dei singolarissimi ladri, nella notte tra il 2 e 3 agosto, hanno sottratto del denaro e devastato i locali del centro, hanno dedicato qualche attenzione alla tartaruga in legno, simbolo della riserva, lasciando la scultura all’ingresso dell’edificio con la testa staccata.  Continua a leggere “Dalla Sicilia all’Abruzzo ambientalisti nel mirino. La storia di Feltri e Natale”