Tag: ripopolamento

La Riserva Monte Velino si rifà il look: reintroduzione del Camoscio e nuova stazione Meteomont

Reintroduzione del Camoscio d’Abruzzo e Nuova stazione Meteomont sono queste le prime importanti novità  della Riserva statale monte Velino e non si trascura l’esigenza di protezione e gestione da soddisfare in quest’area attraverso interventi che migliorino la naturalità e lo stato di conservazione degli ecosistemi e delle specie selvatiche garantendo, al contempo, la fruizione dei luoghi agli escursionisti e agli allevatori nel rispetto della disciplina. Continua a leggere “La Riserva Monte Velino si rifà il look: reintroduzione del Camoscio e nuova stazione Meteomont”

Zone di Ripopolamento e cattura da ripristinare, così ha deciso il Consiglio di Stato

Il consiglio di Stato ha accolto l’appello dell’Ambito territoriale di caccia vastese che aveva presentato istanza cautelare contro la Regione Abruzzo per la soppressione della maggior parte delle Zone di ripopolamento e Cattura in provincia di Chieti e aver consentito al loro interno l’esercizio venatorio.

Continua a leggere “Zone di Ripopolamento e cattura da ripristinare, così ha deciso il Consiglio di Stato”

Caccia. La Giunta delibera il nuovo Piano faunistico regionale atteso da 20 anni

La giunta regionale, su proposta dell’assessore alle politiche venatorie Dino Pepe, ha deliberato il nuovo Piano faunistico regionale atteso da quasi 20 anni, sono a disposizione 60 giorni di tempo per presentare le Osservazioni. Continua a leggere “Caccia. La Giunta delibera il nuovo Piano faunistico regionale atteso da 20 anni”

Ripopolamento fiumi abruzzesi: 39 mila fra trotelline e trotelle per la gioia dei pescatori

L’Aquila. Partirà dalla provincia dell’Aquila il ripopolamento dei fiumi abruzzesi nelle giornate del 17, 18 e 19 ottobre. Continua a leggere “Ripopolamento fiumi abruzzesi: 39 mila fra trotelline e trotelle per la gioia dei pescatori”

Abruzzo 1 milione di m² di superficie incenerita. Chiesta una Tregua, WWF ‘Stop caccia per recupero’

In 7 giorni in Abruzzo sono andati in fumo 10 milioni di m² di superficie per questo il WWF chiede l’esclusione di un’apertura anticipata della caccia a qualsiasi specie, il divieto di attività venatoria a settembre per consentire agli habitat e alla fauna di recuperare condizioni fisiologiche soddisfacenti e, ad ottobre, una verifica per valutare la situazione non trascurando il contrasto al bracconaggio. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Abruzzo 1 milione di m² di superficie incenerita. Chiesta una Tregua, WWF ‘Stop caccia per recupero’”

Scongiurato dai Carabinieri Forestali il ‘lancio di selvaggina’ in aree vietate, denunciato dal WWF

Sulmona (Aq). Il WWF ringrazia i Carabinieri Forestali in particolar modo quelli che vigilano nel Parco nazionale della Majella. È solo grazie a loro che è stato scongiurato, nei giorni scorsi, un gravissimo danno ambientale con il lancio in natura di Lepri europee, d’allevamento, in territori nei quali tale pratica è proibita. L’associazione ambientalista propone di proibire al 100% l’immissione del territorio abruzzese di Lepri europee per evitare che si possa arrecare danno alla preziosa Lepre italica.

Continua a leggere “Scongiurato dai Carabinieri Forestali il ‘lancio di selvaggina’ in aree vietate, denunciato dal WWF”