Tag: rinvio a giudizio

Sindaco e assessori a giudizio, l’opposizione chiede chiarimenti in un Consiglio comunale

Castevecchio Subequo (Aq). L’opposizione consiliare chiede la convocazione urgente del Consiglio comunale dopo il rinvio a giudizio, per abuso d’ufficio continuato e in concorso con altre 3 persone, del sindaco Pietro Salutari.

Continua a leggere “Sindaco e assessori a giudizio, l’opposizione chiede chiarimenti in un Consiglio comunale”

Inchiesta PescaraPorto. Richieste di rinvio a giudizio per gli indagati

Pescara. Nell’inchiesta PescaraPorto, appena chiusa, le ipotesi di reato sono abuso d’ufficio e falso in atto pubblico e la richiesta di rinvio a giudizio riguarda il senatore Luciano D’Alfonso, già presidente della regione Abruzzo. Continua a leggere “Inchiesta PescaraPorto. Richieste di rinvio a giudizio per gli indagati”

Bussi bis domani in aula. Il Wwf chiede di ricostruire la verità dei fatti

Pescara. L’auspicio del Wwf è un dibattito pubblico per ricostruire la verità dei fatti, la proposta precede di poche ore l’incontro in aula, nel Tribunale di Pescara, per l’udienza preliminare del processo Bussi bis. Il Gup (giudice per l’udienza preliminare) dovrà decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio dei 5 imputati, legati all’Azienda comprensoriale acquedottistica e all’Azienda sanitaria locale di Pescara, accusati della somministrazione di acqua contaminata.  Continua a leggere “Bussi bis domani in aula. Il Wwf chiede di ricostruire la verità dei fatti”

Scutti a Processo con Palmerio e Di Vito. Comitato Acqua: “Rimuovete il cda Sasi”

Domenico Scutti
Domenico Scutti

Lanciano (Ch). Dopo i rinvii a giudizio “i sindaci rimuovano immediatamente Scutti” è quel che chiede il Comitato acqua bene comune di Lanciano e il Forum abruzzese acqua per il presidente della Sasi Domenico Scutti, 68 anni di Altino (Chieti), già manager della Italgas (Eni), rinviato a giudizio con gli ex consiglieri Vincenzo Palmerio e Giuseppe Di Vito,  che amministravano la Sasi, Società abruzzese per il servizio idrico integrato, nel 2010. La prima udienza è per il 21 ottobre, fissata dal giudice per l’udienza preliminare, del tribunale di Lanciano, Francesco Marino. I 3 sono accusati di false comunicazioni sociali in concorso per l’approvazione del bilancio 2010 della Sasi con “l’intenzione di ingannare il pubblico per conseguire un ingiusto profitto, nei libri e registri societari avrebbero omesso informazioni, la cui comunicazione è imposta dalla legge, sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria della società, in modo da indurre in errore i creditori destinatari sulla predetta situazione e cagionando loro un danno patrimoniale”. Sono cadute le accuse per lo stesso reato riferito però al bilancio 2009, per il precedente consiglio di amministrazione della società. Sono stati assolti dunque l’ex presidente Gaetano Pedullà e gli ex consiglieri d’amministrazione Camillo La Barba e Giuseppe Masciulli Continua a leggere “Scutti a Processo con Palmerio e Di Vito. Comitato Acqua: “Rimuovete il cda Sasi””