Tag: riforma

Imprudente annuncia Riforma dei Consorzi, Smargiassi: quando la nomina Cda Consorzio bonifica Sud

L’Aquila. L’assessore regionale Emanuele Imprudente ha annunciato di voler presentare un progetto di legge di riforma e riorganizzazione dei Consorzi di bonifica regionali, l’annuncio è stato fatto nel corso della seduta in Commissione vigilanza svolta oggi in Regione con la discussione relativa ai consorzi di Bonifica e al Registro tumori Abruzzo. Continua a leggere “Imprudente annuncia Riforma dei Consorzi, Smargiassi: quando la nomina Cda Consorzio bonifica Sud”

Travocchi e Trabocchi, la Legge è approvata. Smargiassi: ‘Occasione mancata per l’Abruzzo’

“Questa legge è un’occasione mancata per l’Abruzzo – così il consigliere regionale Pietro Smargiassi al margine del voto sulla norma dei Trabocchi proposta dalla Lega approvata oggi a maggioranza dal consiglio regionale con il voto contrario del M5stelle e l’astensione della coalizione di centrosinistra.

Aggiornamento

Continua a leggere “Travocchi e Trabocchi, la Legge è approvata. Smargiassi: ‘Occasione mancata per l’Abruzzo’”

Legge Sfascia Trabocchi: M5S annuncia voto contrario in Consiglio regionale

Sono stati introdotti gli obblighi perentori di mantenere il trabocco con le caratteristiche originarie di struttura e materiali, ma le migliorie alla legge licenziata in commissione non bastano. Fortuna che la proposta deve ancora passare al vaglio del consiglio regionale, il 4 giugno, e i consiglieri regionali pentastellati annunciano sin da ora un voto contrario alla riforma.

Aggiornamento

Copertina (archivio 2014) Pasquale Tortella Continua a leggere “Legge Sfascia Trabocchi: M5S annuncia voto contrario in Consiglio regionale”

Emblemi della Costa Adriatica. Riforma dei Trabocchi, non è solo questione di Ristorazione

Dopo l’audizione dei portatori di interesse, il 23 maggio in Commissione Territorio, per la proposta di legge regionale sui Trabocchi ci sono importanti novità. Tutti gli emendamenti del Movimento 5 stelle sono stati recepiti dalla maggioranza, oggi sempre in II commissione, nel corso della discussione sulla norma dei Trabocchi che il 4 giugno andrà al vaglio del consiglio regionale.

Aggiornamento Continua a leggere “Emblemi della Costa Adriatica. Riforma dei Trabocchi, non è solo questione di Ristorazione”

Consiglio in tribunale, omesso il territorio della valle Subequana nella bozza del documento d’approvare

Sulmona (Aq). Nella bozza mancava il riferimento ai sindaci della valle Subequana, ma il testo finale del documento, che é chiamato ad approvare il consiglio comunale di Sulmona,  convocato in tribunale, conterrebbe l’indicazione alle amministrazioni dell’area subequana. 

Aggiornamento

Al sindaco di Castelvecchio Subequo (Aq), Pietro Salutari, è capitata una bozza e segnala la mancanza dei Comuni del subequano. L’equivoco è  subito risolto e il primo cittadino rinnova il suo appoggio. Risparmi apparenti e spese enormi, dice Ivana Giardino, rappresentante sindacale del personale del palazzo di giustizia, perché quando chiude un tribunale è gravoso il costo. Chiunque si presenti in questo territorio per le elezioni non può prescindere da questo. “Cerchiamo di evidenziare le vere ragioni – per tenere aperta la sede giudiziaria, interviene il presidente della provincia Angelo Caruso – Una provincia che s’indebolisce, indebolisce il capoluogo, occorrerebbe anche recuperare”. In breve il presidente chiede un’azione più articolata e complessa per generare una opinione, altrimenti si tratta solo di una istanza, reiterata più volte, di un territorio che reclama un presidio già tolto ad altri.

mariatrozzi77@gmail.com

Chiusura Polfer, a Sulmona il capo della Polizia: ‘fare meglio con meno’

Sulmona (Aq). Fare meglio con meno, così il Capo della Polizia Franco Gabrielli sulla chiusura del presidio di Polizia ferroviaria nella stazione di Sulmona. La città dei confetti è proprio nel mirino delle razionalizzazioni governative che si scaricano addosso all’entroterra abruzzese e sulla pelle dei cittadini. 

Continua a leggere “Chiusura Polfer, a Sulmona il capo della Polizia: ‘fare meglio con meno’”

Divieto di estrazione di idrocarburi nella aree protette e contigue ok a emendamenti ddl parchi

Roma. “Nel territorio dei parchi e nelle aree contigue sono vietate le attività di prospezione, ricerca, estrazione e sfruttamento di idrocarburi liquidi e gassosi” chiariscono i 5 emendamenti, al disegno di legge di riforma della legge quadro sulle aree protette, approvati oggi all’unanimità in Commissione ambiente alla Camera.

Continua a leggere “Divieto di estrazione di idrocarburi nella aree protette e contigue ok a emendamenti ddl parchi”

Proroga dei tribunali, impegno del ministero per le piante organiche  

Roma. Il ministero della giustizia è al lavoro per inserire i tribunali di Sulmona, Avezzano,  nell’aquilano e Lanciano e Vasto, in provincia di Chieti, nella tabella sulle piante organiche dei magistrati.

Continua a leggere “Proroga dei tribunali, impegno del ministero per le piante organiche  “

Riforma Aree Protette. WWF: “Riaprire confronto con associazioni per salvare Parchi”

Roma. “Se la Camera non cambierà il testo della Riforma su alcuni punti essenziali potremo dire addio ai Parchi nazionali” il WWf chiede che con l’aggiornamento della Legge 394/91, Piccola Costituzione delle Aree Protette, si riapra il confronto con il fronte delle associazioni e si abbia come obiettivo il mantenimento del ruolo e della funzione dei Parchi nazionali e delle Aree marine protette.

Continua a leggere “Riforma Aree Protette. WWF: “Riaprire confronto con associazioni per salvare Parchi””

D’Alfonso e Di Pangrazio con parlamentari e sindaci per i tribunali minori

Pescara. Convocata il 17 dicembre, alle ore 10 nella sede della giunta regionale di viale Bovio, un incontro con i parlamentari abruzzesi e con i sindaci dei capoluoghi e delle città sedi delle circoscrizioni giudiziarie minori di Avezzano e Sulmona, in provincia dell’Aquila, Lanciano e Vasto, in provincia di Chieti.

Continua a leggere “D’Alfonso e Di Pangrazio con parlamentari e sindaci per i tribunali minori”

M5S: nuovo emendamento per salvare i tribunali da chiudere

Avezzano (Aq). Un altro emendamento firmato Movimento 5 Stelle per il Documento economia e finanza regionale, sempre per salvare i tribunali abruzzesi scampati alla prima fase della riforma della geografia giudiziaria. 

Aggiornamento

Continua a leggere “M5S: nuovo emendamento per salvare i tribunali da chiudere”

‘La riforma centralizzerà i poteri al governo e allo Stato’ se ne parla a Sulmona con la Cgil

Sulmona (Aq). “La riforma introduce un’eccessiva centralizzazione dei poteri allo Stato e al Governo e attribuisce al governo un eccesso di potere in materia legislativa” leggiamo nell’ordine del giorno approvato l’8 settembre l’assemblea generale della Cgil che invita a votare No al referendum del 4 dicembre sulla riforma della Carta Costituzionale.

Aggiornamento

Continua a leggere “‘La riforma centralizzerà i poteri al governo e allo Stato’ se ne parla a Sulmona con la Cgil”

Parchi in bilico dalla riforma nazionale a quella abruzzese. Rinviato l’accordo dei sindaci subequani

Dalla riforma nazionale a quella abruzzese i parchi in bilico su un sottile filo di ragnatela mentre il rinvio della seduta della Commissione regionale ambiente mette di buon umore qualche ambientalista che spera in un ripensamento dei sindaci Subequani interessati, si dice, a restringere i confini del Parco regionale Sirente – Velino. Forse sono solo impegnati sul fronte terremoto, per questo la seduta è rimandata. Fatto sta che molti dei sindaci favorevoli a questo accordo caldeggiavano il progetto Toto delle varianti autostradali (A 24 e A 25) su aree protette e a massimo rischio sismico. L’ipotesi sarebbe di cancellare quasi il 20% dell’area protetta, habitat che il Piano del parco avrebbe dovuto innalzare a Zone B di riserva generale. Nulla di fatto però, in 28 anni di gestione la pianificazione dell’area protetta è stata una chimera per la Regione che non pecca solo di indolenza.

Continua a leggere “Parchi in bilico dalla riforma nazionale a quella abruzzese. Rinviato l’accordo dei sindaci subequani”