Tag: rifiuti

Troppa pressione sul Vibrata eppure il caso Wash torna alla Valutazione ambientale

Giovedì la piattaforma per il trattamento di rifiuti liquidi a Nereto (Te) proposta dalla ditta Wash torna al Comitato regionale di Valutazione d’impatto ambientale e contro questo progetto sono i cittadini, associazioni ambientaliste e di categoria che con gli enti locali provano ad aprire gli occhi a chi non vuol proprio vedere in che condizioni pietose versa il torrente Vibrata. Continua a leggere “Troppa pressione sul Vibrata eppure il caso Wash torna alla Valutazione ambientale”

Incendio in una azienda che si occupa di trattamento rifiuti in Val Pescara

Altro incendio in una fabbrica che ricicla rifiuti di plastica, a Villanova di Cepagatti ed è di nuovo allarme inquinamento per la nube che riempie di fumi la Val Pescara e parte del capoluogo teatino. Premesso che la popolazione va informata dei rischi che corre e va tenuta costantemente aggiornata sui rilievi e sugli effeti che eventi come questo possono generare è necessario dotare tutti i Comuni abruzzesi delle centraline che rilevano la qualità dell’aria. Incendi come questi poi stanno diventando consuetudine e per evitare che in futuro si ripetano occorrono maggiori controlli, ispezioni a sorpresa nelle aziende e magari impianti di videosorveglianza soprattutto per le fabbriche che trattano materiale infiammabile e rifiuti.

Continua a leggere “Incendio in una azienda che si occupa di trattamento rifiuti in Val Pescara”

Campitelli, “Noi Giunta lenta? I numeri dicono altro”

L’assessore regionale Nicola Campitelli ha tenuto questa mattina, nella sua Lanciano (Ch), una conferenza stampa per illustrare il bilancio dei primi 10 mesi di governo regionale rispondendo alle critiche giunte da più parti in questo primo anno di amministrazione della Regione. Continua a leggere “Campitelli, “Noi Giunta lenta? I numeri dicono altro””

Differenziata per tutti i Comuni, ma il ‘porta a porta’ non va: costoso e strumentale

La differenziata per tutti i Comuni, siamo d’accordo, ma non con il porta a porta, un sistema troppo dispendioso che si presta ad essere strumentalizzato da chi gestisce le società partecipate come fonte di voti per chi gestisce il servizio e di affari poco chiari, con un servizio spesso nemmeno tanto efficiente. Si dovrebbe pagare i servizio in funzione delle reali dimensioni della quantità di rifiuti che si produce e non delle dimensioni di una casa.  E questo importante aspetto viene affrontato solo da pochi, lungimiranti e onesti Comuni, il resto fa affari d’oro a spese del contribuente. Continua a leggere “Differenziata per tutti i Comuni, ma il ‘porta a porta’ non va: costoso e strumentale”

Rifiuti: Aumentata la differenziata in Abruzzo: +3,68% nel 2018

Raccolta differenziata in Abruzzo, nel 2018 la percentuale media ha raggiunto il 59,66%, con un incremento rispetto  di 3,68%.

Copertina: Isola ecologica di Castrovalva (Aq)di Anversa degli Abruzzi foto Trozzi Continua a leggere “Rifiuti: Aumentata la differenziata in Abruzzo: +3,68% nel 2018”

Altri 3 mesi per superare il rigetto all’ampliamento della discarica progettato nel 2009

Incredibile ma vero, la Regione Abruzzo concede altri 3 mesi al Consorzio Piomba – Fino, commissariato e da  chiudere,  per opporsi al rigetto dell’ampliamento della discarica Santa Lucia di Atri (Te). Sconcertato Il Wwf Teramo per come la Regione Abruzzo sta gestendo la conclusione del procedimento sulla valutazione di impatto ambientale del progetto di ampliamento della discarica vecchio di 10 anni. Continua a leggere “Altri 3 mesi per superare il rigetto all’ampliamento della discarica progettato nel 2009”

Discarica Cupello sotto controllo per salute e salubrità dell’aria, parola di Smargiassi

In commissione Vigilanza è stata affrontata oggi anche l’annosa questione della discarica di Cupello (Ch), esattamente degli incendi della terza vasca gestita dalla società Cupello ambiente nel sito di valle Cena sono stati auditi l’assessore regionale con delega ai rifiuti, Nicola Campitelli e il commissario della società che gestisce l’invaso, De Vincentiis. Continua a leggere “Discarica Cupello sotto controllo per salute e salubrità dell’aria, parola di Smargiassi”

Per il Comitato difesa sono inquietanti i particolari post incendi della Discarica di Cupello

Per i tecnici dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) e per il Comitato difesa sarebbero diversi i particolari emersi sulla vicenda della discarica di Cupello (Ch) su cui riflettere. Continua a leggere “Per il Comitato difesa sono inquietanti i particolari post incendi della Discarica di Cupello”

Altro incendio nella discarica di Cupello, Smargiassi: ritirare la delega a Campitelli

È il V incendio in 2 anni nella terza vasca del Civeta gestita dalla Cupello Ambiente, sotto sequestro dal 20 marzo per una inchiesta della procura di vasto che indaga sulla provenienza dei rifiuti scaricati da al tre regioni in un invaso che sarebbe dovuto durare 8 anni e che è stato riempito in appena 2 anni. Ad accorgersi del fumo ieri, dopo la mezzanotte, é stato il guardiano notturno.

Aggiornamento

Continua a leggere “Altro incendio nella discarica di Cupello, Smargiassi: ritirare la delega a Campitelli”

Dossier al ministro Costa su Erosione e Rifiuti: Marsilio preoccupato del Residuo da trattare

Il residuo, dal trattamento dei rifiuti, sta diventando l’incubo del presidente della giunta regionale, Marco Marsilio,   e così anche ieri, durante la visita ufficiale in Abruzzo del ministro dell’ambiente, Sergio Costa, il presidente ha accennato alla questione girando attorno alla termovalorizzazione: “Dobbiamo avere tutti però i piedi piantati per terra – parola di Marsilio – Bisogna gestire i rifiuti che esistono e che anche se volessimo tendere al massimo del riciclo possibile c’è sempre un residuo da trattare però”. Tradotto, il residuo sarà il carpo espiatorio per ridare fiato agli inceneritori  anche in Abruzzo, la campagna di sensibilizzazione al tema è partita già  da settimane.

Aggiornamento Continua a leggere “Dossier al ministro Costa su Erosione e Rifiuti: Marsilio preoccupato del Residuo da trattare”

Ambiente, tema cardine di Italia 5 Stelle, a Napoli si è distinto igazebo Abruzzo gazebo Abruzzo

Napoli. Nell’edizione 2019 di Italia 5 Stelle, appena conclusa, i pentastellati abruzzesi hanno portato i temi sensivbili nella regione verde dei parchi e si sono distinti per approccio agazebo Abruzzo tema di quest’anno e per iniziative a margine. Continua a leggere “Ambiente, tema cardine di Italia 5 Stelle, a Napoli si è distinto igazebo Abruzzo gazebo Abruzzo”

Marcozzi Versus Campitelli. Per gli inceneritori in Abruzzo è NI

Nessun inceneritore in Abruzzo, per il momento, ma i vertici della Regione verde d’Europa già pensano al residuo e per eliminarlo non escludono l’ipotesi del termovalorizzatore. Una eventualità che fa già tuonare l’Abruzzo ambientalista che riflette su un’altra più profonda e lungimirante eventualità per il residuo del residuo del rifiuto pensando che con queste scatole cinesi si  possa aprire la strada all’incenerimento globale del Pianeta.

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Marcozzi Versus Campitelli. Per gli inceneritori in Abruzzo è NI”

Ampliamento discarica Santa Lucia di Atri, anche il No di Regione Abruzzo

Uffici della Regione Abruzzo e Comitato Via bocciano, in poco meno di 3 giorni, tra l’uno e l’altro giudzio,  l’ampliamento della discarica di Atri (Te), 360 mila metri cubi, che interessa un’area a rischio dissesto idrogeologico. Continua a leggere “Ampliamento discarica Santa Lucia di Atri, anche il No di Regione Abruzzo”