Tag: ricorso

Centrale Snam domani primo incontro tecnico per l’Autorizzazione integrata ambientale

“Le polveri uccidono, ma il ministero dell’Ambiente non ha colpevolmente valutato la formazione di particolato secondario derivante dalle emissioni della centrale Snam di Sulmona” così i medici per l’ambiente della valle Peligna in un passaggio della relazione  al ministero, inviata un mesetto fa, sulla centrale Snam da installare a Sulmona e domani a Roma è previsto il primo incontro istrutturio per l’Autorizzazione integrata ambientale che gli ambientalisti chiedono non sia rilasciata per ripartire dalla Valutazione d’impatto ambientale (Via) che il gruppo sulmonese reputa scaduta da 3 anni. Continua a leggere “Centrale Snam domani primo incontro tecnico per l’Autorizzazione integrata ambientale”

Molto plastic e poco free, il divieto dei monouso è solo per emergenza e grave pericolo

É questa ancora non è emergenza se l’ordinanza 4273/2019 della IV sezione del consiglio di Stato sospende l’efficacia del provvedimento del Comune di Teramo, plastic free, su appello cautelare della Federazione gomma plastica. In breve, l’organo amministrativo collegiale non ravvisa una effettiva situazione di emergenza e grave pericolo per giustificare il divieto teramano. Continua a leggere “Molto plastic e poco free, il divieto dei monouso è solo per emergenza e grave pericolo”

Né contro né a favore su progetto Snam, l’assessore all’ambiente Campitelli così risponde a Fedele

Nicola Campitelli, assessore regionale all’ambiente, non sarebbe né a favore né contrario al progetto Snam, attende i documenti per saperne di più. Potrebbe aver vissuto altrove, per tutto questo tempo, l’amministratore regionale che risponde al consigliere regionale M5s, Giorgio Fedele. Una risposta che fa tornare indietro, all’incubo di chi è disposto a prendersi tutto per un posto di lavoro sacrificando l’Ambiente, ai primati che confondevano il gas naturale per qualcosa di salubre e tonificante.

Continua a leggere “Né contro né a favore su progetto Snam, l’assessore all’ambiente Campitelli così risponde a Fedele”

Indichi la Luna e guardano il dito. Tra 45 giorni la decisione del Tar su Metanodotto e centrale

Indichiamo la luna e loro guardano il dito. Sì, è proprio il caso di dire. A Sulmona, la sindaca Annamaria Casini e gli ambientalisti insistono fiduciosi sull’esito del ricorso al Tribunale amministrativo regionale per l’autorizzazione della centrale di spinta del gas naturale e del metanodotto Snam, in un tratto ancora in fase di autorizzazione, a quanto pare. Continua a leggere “Indichi la Luna e guardano il dito. Tra 45 giorni la decisione del Tar su Metanodotto e centrale”

Centrale e metanodotto Snam ricorso al Tar di Wwf e Legambiente

Wwf e Legambiente hanno presentato questa mattina il proprio ricorso al Tribunale amministrativo regionale a sostegno degli altri presentati, in queste settimane, dagli enti pubblici, Comune di Sulmona (Aq) e Regione in primis, contro la centrale di spinta e metanodottoche Snam vorrebbe realizzare in zona sismica 1 nonostante l’opposizione di cittadini e istituzioni.

Continua a leggere “Centrale e metanodotto Snam ricorso al Tar di Wwf e Legambiente”

Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia

La protezione è la regola, la caccia l’eccezione, scrive il Wwf e con l’atto d’intervento ad opponendum degli avvocati Michele Pezone ed Herbert Simone la battaglia, a mani nude, delle associazioni ambientaliste va avanti dinanzi al Tribunale amministrativo regionale dell’Aquila che tra poche ore procederà a decidere sulla domanda cautelare presentata da Federazione italiana della caccia e Federcaccia Abruzzo contro il calendario venatorio 2018/2019 e ne chiedono, in sostanza, una estensione in termini temporali e nel numero delle specie cacciabili. Un ricorso dal quale, per inciso, altre associazioni venatorie si sono dissociate.  Continua a leggere “Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia”

Sentenza Bussi: The Day After. Chi paga la bonifica? Edison: Non ne siamo responsabili

Bussi sul Tirino (Pe). Per la bonifica dei terreni del polo chimico ex Montedison, proprietà di Edison, la società ricorre al Tribunale amministrativo regionale di Pescara per chiedere l’annullamento dell’ordinanza della Provincia di Pescara che le imponeva la bonifica del sito e per sospendere il progetto avviato con l’ex commissario Goio: “Non pagheremo perché non ne siamo responsabili”. Questo naturalmente dopo la sentenza della Cassazione di assoluzione di 4, dei 10 imputati di disastro ambientale, per non aver commesso il fatto e per gli altri la IV sezione penale della suprema corte ha dichiarato prescritto il reato.

Aggiornamento

Continua a leggere “Sentenza Bussi: The Day After. Chi paga la bonifica? Edison: Non ne siamo responsabili”

Un flop la protesta dei cacciatori contro il calendario venatorio, solo una cinquantina a Pescara

Pescara. Meno di una cinquantina i manifestanti che stamane, nel capoluogo adriatico, sono scesi in piazza per protestare contro le scelte della Regione Abruzzo per un calendario venatorio classificato dai partecipanti: “Tra i più restrittivi d’Italia”.

Aggiornamento Continua a leggere “Un flop la protesta dei cacciatori contro il calendario venatorio, solo una cinquantina a Pescara”

Morte Orso. Pro-Natura Abruzzo impugna l’assoluzione e si costituisce parte civile

“Anche Pro-Natura Abruzzo si unisce al grido di giustizia per l’esemplare di orso bruno marsicano ucciso a fucilate e rinvenuto nei pressi di Pettorano sul Gizio (Aq)” così interviene il coordinatore dell’organizzazione regionale Pro-Natura Abruzzo, Dott.ssa Piera Lisa Di Felice, che per il tramite del proprio legale, l’avvocato Roberta Polce, ha depositato istanza d’impugnazione della sentenza penale di assoluzione dell’uomo che sparò all’animale, specie protetta e in via d’estinzione, la notte del 12 settembre 2014. Continua a leggere “Morte Orso. Pro-Natura Abruzzo impugna l’assoluzione e si costituisce parte civile”

Gasdotto Snam, a mandato scaduto il governo prova a superare il diniego. Mazzocca: “Questione di legittimazione”

Pescara. Pronta l’eccezione di legittimità formale già definita, ma perfezionata nell’incontro appena concluso in Regione tra il sottosegretario regionale Mario Mazzocca e i legali dell’avvocatura dello Stato, riuniti in gran fretta dopo la convocazione a Roma, il 4 aprile, per una incontro istruttorio voluto dalla presidenza del consiglio dei ministri (premier Gentiloni) per superare il diniego delle Regioni Abruzzo e Umbria all’autorizzazione del metanodotto Sulmona-Foglino, 169,2 km di tracciato dell’anaconda del progetto Rete adriatica che intuberà l’intera Penisola attraverso una condotta lunga quasi 700 km in gran parte su area a massimo rischio sismico. 

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Gasdotto Snam, a mandato scaduto il governo prova a superare il diniego. Mazzocca: “Questione di legittimazione””

Centrale Snam e cementificio a Vasto, la battaglia si sposta al Tar

Pescara. É stato appena depositato il ricorso al Tribunale amministrativo regionale, contro il parere favorevole dell’ufficio tecnico del Comune di Vasto (Ch) sul cementificio a freddo da installare a Punta Penna, al confine con la Riserva naturale regionale di Punta Aderci e nel Sito d’interesse comunitario (Sic). Wwf e Legambiente sono all’opera per opporsi alla recentissima autorizzazione della centrale di spinta del metano intende piazzare a Case pente di Sulmona. Continua a leggere “Centrale Snam e cementificio a Vasto, la battaglia si sposta al Tar”

Fissato Venerdì il terzo incontro sul ricorso amministrativo #NoSnam con Comitati e ambientalisti

Pescara. Lunedì rinviato per il maltempo, è stato fissato venerdì 2 marzo alle ore 15 il terzo incontro incentrato sulla strategia congiunta per il ricorso amministrativo avverso la costruzione della centrale Snam e la realizzazione del tratto Sulmona-Foligno del metanodotto del progetto Rete Adriatica. Sempre presso la segreteria del sottosegretariato regionale all’ambiente, la riunione avrà luogo esattamente presso gli uffici regionali di via Passolanciano n.75 (5° piano). Alcuni destinatari non sono raggiungibili al momento per telefono per questo che dalla segreteria di Mario Mazzocca, per far giungere in qualche modo la comunicazione ai destinatari, avvisano che sono invitati a partecipare venerdì, oltre al sindaco di Sulmona Annamaria Casini, i Comitati cittadini per l’Ambiente, il Collettivo studentesco e l’associazione Orsa Pro Natura Peligna. Organi di stampa e comunicazione sono invitati a partecipare.

mariatrozzi77@gmail.com

Rinviato l’incontro a Pescara su ricorso #NoSnam per maltempo

Pescara. É stato rinviato a data da definire (aggiornamento venerdì 2 marzo 2018) l’incontro previsto oggi alle ore 15 nel capoluogo adriatico con i comitati cittadini per decide assieme la strategia congiunta finalizzata al ricorso contro la centrale Snam. All’assemblea erano stati invitati anche gli organi di stampa e di comunicazione. La perturbazione Burian e la neve a bhttps://wp.me/p4Hax2-hxKassa quota hanno indotto al rinvio perché in tutto l’Abruzzo non si vede miglioramento per le prossime ore. Presto la segreteria del sottosegretario regionale all’ambiente, Mario Mazzocca, fisserà un altro giorno per l’incontro entro i limiti di tempo possibili per la presentazione.

mariatrozzi77@gmail.com

Secondo incontro per i Ricorsi #NoSnam. Mazzocca sempre disponibile ad incontrare le Associazioni

Pescara. Il sottosegretario d’Abruzzo Mario Mazzocca ha convocato e presieduto il secondo incontro incentrato sulla strategia congiunta per il ricorso amministrativo avverso la costruzione della centrale Snam e la realizzazione del tratto Sulmona-Foligno del metanodotto. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Secondo incontro per i Ricorsi #NoSnam. Mazzocca sempre disponibile ad incontrare le Associazioni”