Tag: regolamento

WWF e Stop 5G chiedono di essere ascoltati sul Piano antenne

Wwf e Stop 5g Chieti hanno chiesto al presidente del consiglio comunale Liberato Aceto di essere ascoltati  sull’aggiornamento del Piano antenne in discussione nella riunione congiunta delle Commissioni (III e VI) Ambiente e Statuto.

Continua a leggere “WWF e Stop 5G chiedono di essere ascoltati sul Piano antenne”

Bimillenario. Di Girolamo: ‘Vittoria’, Pezzopane: ‘M5S chieda scusa’ e MeetUp replica

ll presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato. Con la pubblicazione in Gazzetta del Regolamento che attua la legge 226 del 2017 si potrà organizzare il bimillenario dalla morte del poeta latino Ovidio che però è già passato.

Copertina Foto Maria Trozzi Continua a leggere “Bimillenario. Di Girolamo: ‘Vittoria’, Pezzopane: ‘M5S chieda scusa’ e MeetUp replica”

Il Popolo non può esprimersi, Rit: ‘Approvate i regolamenti dei Referendum comunali’

Non ci sono ancora i regolamenti, di un importante istituto come il referendum consultivo, previsti dagli statuti comunali e così anche se la popolazione avesse intenzione di cambiare non potrebbe dimostrarlo, a voce, in alcun modo se non scrivendo a vuoto sui social. Continua a leggere “Il Popolo non può esprimersi, Rit: ‘Approvate i regolamenti dei Referendum comunali’”

Bimillenario Ovidiano senza regolamento. Pezzopane (Pd): Il governo chieda scusa invece di pavoneggiarsi

 

Roma. Sono trascorsi 11 mesi e del regolamento sul Bimillenario Ovidiano non c’è traccia. L’esecutivo pentaleghista è in ritardo “Non solo abbiamo constatato una scarsa lungimiranza, ma nei primi mesi del governo del #cambiamentoinpeggio c’è stato un vero e proprio boicottaggio” denuncia la deputata Pd Stefania Pezzopane spiegando che “la legge era bella e pronta. Grazie al lavoro mio e della collega Paola Pelino e delle autorevoli firme di Giorgio Napolitano e Sergio Zavoli, che sottoscrissero la mia proposta di legge”. Continua a leggere “Bimillenario Ovidiano senza regolamento. Pezzopane (Pd): Il governo chieda scusa invece di pavoneggiarsi”

Proposta aggiornata del Regolamento edilizio al centro dell’incontro del prossimo lunedì

Sulmona (Aq). Acceleratore premuto per rilanciare al più presto il comparto edilizio, scrive in una nota l’amministrazione comunale. Una proposta aggiornata del Regolamento edilizio sarà al centro di un incontro, fortemente voluto dal sindaco Annamaria Casini, con gli ordini professionali, che si svolgerà lunedì mattina a palazzo San Francesco con Giovanni Crocioni, ingegnere incaricato dal Comune. Continua a leggere “Proposta aggiornata del Regolamento edilizio al centro dell’incontro del prossimo lunedì”

Tagli di Piante Sane e presunti Pericoli? Il Wwf chiede Trasparenza e Regolamento del verde

Si continuano a tagliare anche piante sane paventando pericoli, ma le soluzioni sono altre e a questo punto il Wwf chiede un Regolamento del verde e comunicazioni trasparenti ai cittadini perché i cambiamenti climatici in atto non possono essere una scusa per liberarsi degli alberi e così aumentare i danni. Continua a leggere “Tagli di Piante Sane e presunti Pericoli? Il Wwf chiede Trasparenza e Regolamento del verde”

AssOlistica, gli iscritti s’incontrano a Montesilvano per garantire professionalità

Montesilvano (Pe). Sabato dalle ore 10 alle 18 a Montesilvano, l’hotel D’Atri di via Calabria 2 sarà presentato il progetto AssoOlistica per ordinare il settore, definire 2 albi di iscritti nell’associazione e deciderne la forma giuridica: sportiva dilettantistica o ente di promozione sociale.

Continua a leggere “AssOlistica, gli iscritti s’incontrano a Montesilvano per garantire professionalità”

Parco Maiella senza Regolamento rimedia e Batte Cassa con le ‘Sanzioni Graduate’

Non c’è un Regolamento, il Piano Parco poi risale al 2009, ma un sistema sanzionatorio il Parco nazionale della Maiella (Pnm) non se lo nega proprio, dunque consiglio direttivo alle prese con una delibera (numero 20/2017), davvero strana, approvata all’unanimità dei presenti a fine ottobre. Il paradosso è evidente. Se si ammazzasse un orso, nell’area protetta, non ci sarebbe alcuna sanzione da comminare al responsabile perché l’azione è penale, ma se si raccogliesse un fiore allora sì, il responsabile paga perché scatta la singolare sanzione decisa dall’ente che sembra proprio battere cassa. 

Continua a leggere “Parco Maiella senza Regolamento rimedia e Batte Cassa con le ‘Sanzioni Graduate’”

Pescara: 800 alberi da potare, molti cittadini contestano l’intervento da 152 mila euro

Pescara. Potature a tutto spiano, con 152 mila euro di spesa, sono state disposte dal Comune di Pescara che torna all’attacco del verde pubblico dopo i tagli dei pino d’Aleppo, Pinus halepensis, di settembre scorso, aspramente contestati dalle associazioni ambientaliste e dai cittadini. Da viale Buozzi, in questi giorni, l’amministrazione ha avviato le potature ‘urgenti e strategiche’ che l’assessore al verde urbano, Laura Di Pietro, ritiene indispensabili per riaprire coni di illuminazione e visibilità sulle strade. Intervento che manca da 5 anni, riferisce l’amministratore locale. Le potature, oltre a via Buozzi, interesseranno anche le piante dei viali Bovio e Regina Elena, di via Colonna, piazze Italia e Duca D’Aosta e interesseranno anche i fusti di via Parini, via Carducci, via Latina, via Avezzano, via Luisa D’Annunzio e via Rigopiano. Sull’intervento primaverile che colpisce 800 alberi non sono d’accordo molti cittadini non solo perché è il periodo meno indicato per eseguirlo, ma anche per il fatto che le potature subite dalle piante della città, nel recente passato, non hanno affatto giovato al verde pubblico urbano.

Continua a leggere “Pescara: 800 alberi da potare, molti cittadini contestano l’intervento da 152 mila euro”

Controriforma alla tutela dei pascoli, Abruzzo Ecosistema chiede il regolamento attuativo

Animali liberi al pascolo e leggi inapplicate o applicate a stento. Interviene l’associazione Abruzzo Ecosistema: “Alcuni allevatori tentano di liberalizzare attività illegali, spalleggiati dalla Regione che sta cercando di varare una controriforma della legge  quadro regionale (3/2014)” il presidente Bruno Petriccione chiede una rapida approvazione del regolamento di attuazione della legge e dei regolamenti comunali sui pascoli, in base alle linee guida approvate col progetto Life praterie.

Continua a leggere “Controriforma alla tutela dei pascoli, Abruzzo Ecosistema chiede il regolamento attuativo”

Bancarelle ribelli. Guetta incontrerà le associazioni di commercianti sulmonesi

Sulmona (Aq). Il Commissario straordinario di Sulmona, Giuseppe Guetta convoca le associazioni il 14 aprile, alle ore 18 a palazzo San Francesco, alla luce delle richieste delle associazioni di commercianti e di quanto accaduto mercoledì scorso, in piazza Garibaldi, durante il mercato infrasettimanale per l’occupazione dei posti liberi per le bancarelle, soddisfazione è stata spressa da Confesercenti e l’Officina dei Sapori.

Aggiornamento

Continua a leggere “Bancarelle ribelli. Guetta incontrerà le associazioni di commercianti sulmonesi”

Strage di cervi e caprioli: ‘Ennesimo regalo ai cacciatori’

Abruzzo. Non c’è speranza in Abruzzo se i vertici regionali riescono a fare incavolare persino la mascotte dei bambini, un capriolo come Bambi mite e delizioso soprattutto per i cacciatori e i consiglieri regionali. La modifica alla legge regionale (n.10 del 2004) che tra gli animali d’ammazzare aggiunge ora cervi e caprioli, è l’ennesimo regalo ai cacciatori, tuona il Wwf che chiede l’immediato ritiro del provvedimento, un decreto presidenziale sottoscritto dal governatore d’Abruzzo, Luciano D’Alfonso.

Continua a leggere “Strage di cervi e caprioli: ‘Ennesimo regalo ai cacciatori’”

Ortona: terreni agricoli a rischio cemento

Ortona (Ch). Sono a rischio i terreni agricoli nella provincia di Chieti e  quelli di un comune in particolare, Ortona, dove il pericolo si chiama cementificazione selvaggia e in aula consiliare sta per approdare una singolare discussione volta alla modifica di un particolare regolamento che fa riferimento alla monetizzazione delle aree, di per sé il termine suona male. 
Continua a leggere “Ortona: terreni agricoli a rischio cemento”