Tag: regioni

Calendari venatori in formazione. Associazioni: Rispettate la legge, la Fauna non è passatempo dei cacciatori

La fauna è di tutti e non può essere gestita come passatempo dei cacciatori è questa una premessa indispensabile, da considerare se sono in discussione i calendari venatori regionali 2019/20 nelle regioni italiane e il Wwf, insieme alle associazioni Enpa, Lac, Lav e Lipu, fa appello ai presidenti di regione, agli assessori regionali e ministri con delega alla caccia per chiedere la corretta applicazione della legge quadro sulla tutela della fauna omeoterma e sul prelievo venatorio (Legge n. 157/1992).

Continua a leggere “Calendari venatori in formazione. Associazioni: Rispettate la legge, la Fauna non è passatempo dei cacciatori”

Stop Pesticidi. Entro Aprile consultazione pubblica per il nuovo Pan Pesticidi

Hanno chiesto a governo e regioni un Piano d’azione nazionale (Pan) per l’uso sostenibile dei fitofarmaci, in attuazione della direttiva europea sui pesticidi 2009/128/CE, questa mattina con un flash mob fotografico anche a Teramo, come in altre 29 città italiane, il Wwf è sceso in piazza per promuovere l’agricoltura biologica, la salute, per  salvaguardare la biodiversità nei siti Natura 2000 e nelle altre aree protette.

Continua a leggere “Stop Pesticidi. Entro Aprile consultazione pubblica per il nuovo Pan Pesticidi”

Pedaggi, sconti del 20% ai pendolari. Sindaci e Provincia: “Risposta insufficiente e inadeguata”

“Una risposta insufficiente e inadeguata rispetto alle esigenze e le istanze che da settimane stanno arrivando da cittadini e sindaci stanchi di essere vessati  e presi in giro” questa la presa di posizione dei sindaci dell’Aquila, Pierluigi Biondi, di Sulmona, Annamaria Casini e di Avezzano, Gabriele de Angelis e del presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, rispetto alla notizia di un’ipotesi di sconto del 20% sui pedaggi autostradali per i pendolari di Abruzzo e Lazio.

Continua a leggere “Pedaggi, sconti del 20% ai pendolari. Sindaci e Provincia: “Risposta insufficiente e inadeguata””

Caccia: va sospesa nei giorni di neve e gelo, appello del WWF anche per l’Abruzzo

La Puglia ha sospeso l’attività venatoria dal 6 all’8 gennaio per condizioni atmosferiche avverse con un provvedimento dirigenziale del 4 gennaio. Plaude alla decisione Luciano Di Tizio, delegato Wwf Abruzzo: “La giunta abruzzese dovrebbe seguire l’esempio”.

Aggiornamento

Continua a leggere “Caccia: va sospesa nei giorni di neve e gelo, appello del WWF anche per l’Abruzzo”

La casta: i cittadini tirano la cinghia e in Regione tirano la corda

Anche per lui la fiaba moderna comincia così: “Se sarò eletto…” ed è tra i più pagati d’Italia, promette di ridursi lo stipendio per raggiungere un trattamento economico vicino a quello fissato per il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente (5 mila euro al mese), ma andando oltre lo scadere del secondo anno di mandato il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, percepisce ancora 13 mila 800 euro lordi al mese e non sembra davvero intenzionato a mantenere quella promessa, come tante altre. Non è una novità, ci mancherebbe. 

Aggiornamento in Abruzzo

Continua a leggere “La casta: i cittadini tirano la cinghia e in Regione tirano la corda”

Oltre 70 milioni per Abruzzo e Molise (fondi Cipe). Sulmona e Pacentro tra i Comuni che ne beneficeranno

Pescara. Sono oltre 60 milioni di euro per l’Abruzzo e circa 11 milioni di euro per il Molise per interventi in materia ambientale erogati grazie ai Fondi sviluppo e per la coesione, stanziati dal Comitato interministeriale, per la programmazione economica (Cipe), che così dà il via alla programmazione 2014-2020. Tra i comuni che ne beneficeranno, per l’impiantistica e il ciclo dei rifiuti, non mancano  Sulmona (Aq) e Lanciano (Ch) e sono previsti 25 interventi contro il dissesto franoso e l’erosione costiera che interesseranno, tra i tanti, i comuni di Pacentro (Aq), Casacanditella (Ch) e Teramo. Quest’ultima località montana da anni ormai è stretta dall’isolamento per un evento franoso che ha reso inaccessibile la Morronese, una delle principali vie di comunicazioni e di accesso all’area montana della Maiella-Morrone. 

Continua a leggere “Oltre 70 milioni per Abruzzo e Molise (fondi Cipe). Sulmona e Pacentro tra i Comuni che ne beneficeranno”

Bocciata la deriva petrolifera filo governativa. Ora il Parco della Costa Teatina

Basta a inutili e dannose trivellazioni, la Regione Abruzzo porti finalmente a casa il Parco nazionale della costa Teatina” lo dicono e lo ripetono Legambiente, Wwf, Marevivo, Fai, Pro Natura, Italia nostra, Arci, insieme al Coordinamento nazionale no Triv e insistono sulla necessità che si riconosca ufficialmente l’area protetta dei Trabocchi. Continua a leggere “Bocciata la deriva petrolifera filo governativa. Ora il Parco della Costa Teatina”

Sblocca Italia. Appello alle Regioni, colpite dalla legge, per impugnare e ricorrere

Manifestazione Ombrina Lanciano Report-age.com 23.5.2015Occorre impugnare, senza indugio, il decreto del ministro dello sviluppo economico, Federica Guidi, del 25 marzo 2015, che dà attuazione allo Sblocca Italia per la parte concernente le attività di ricerca e coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi. Continua a leggere “Sblocca Italia. Appello alle Regioni, colpite dalla legge, per impugnare e ricorrere”

La cattura con richiami vivi è ancora consentita: ma non è finita qui!

thumb-richiami-vivi2A nulla sono valse le mobilitazioni, le petizioni on line e l’interessamento di alcuni senatori della Repubblica per fermare, una volta per tutte, la pratica dei richiami vivi, cioè la cattura e l’utilizzo di esche vive per la caccia, ma a palazzo Chigi non è mancato l’imbroglio linguistico così che le piccole specie di uccelli continuino ad essere involontari carnefici e vittime di un macabro destino, deciso dall’uomo. Continua a leggere “La cattura con richiami vivi è ancora consentita: ma non è finita qui!”