Tag: raffineria

Esplode raffineria tedesca. D’Orsogna: La questione non è se scoppieranno, ma quando

La questione non è se scoppieranno, ma quando scoppieranno” così Mariarita D’Orsogna dichiara nel blog No all’Italia petrolizzata sull’esplosione della raffineria Bayernoil, stabilimento bavarese di Vohburg, una cittadina sul Danubio della civilissima ed avanzatissima Germania.

Continua a leggere “Esplode raffineria tedesca. D’Orsogna: La questione non è se scoppieranno, ma quando”

Pavia. Raffineria in fiamme: “Tuttapposto”

Pavia Tre esplosioni scuotono gli abitanti di Sannazzaro, in provincia di Pavia, ieri dopo le ore 16. Appena dopo una gigantesca colonna nera sovrasta l’impianto di via Enrico Mattei, impressionante, l’area è piena di fumo, l’aria ne è satura. Anche al pronto soccorso dell’ospedale civile di Voghera (Pv), a circa 4o minuti d’auto dal luogo dell’incidente, arrivano diverse persone che presentano intossicazioni, bruciori e altri sintomi alle vie respiratorie. Il personale medico è in piena emergenza per la notte intera. 

Continua a leggere “Pavia. Raffineria in fiamme: “Tuttapposto””

Progetto Bomba. Mazzocca invia Osservazioni ai ministeri chiedendo: ‘Sospensione della Via o Inchiesta pubblica’

Bomba, Paglieta (Ch). Vacilla la titolarità del permesso di ricerca monte Pallano che la Cmi Energie spa vanterebbe per i pozzi di Bomba recuperati da un’altra società. A stillare il dubbio sono oggi le missive inviate ai ministeri, ossia, le Osservazioni della Regione Abruzzo per la procedura di Via nazionale sul progetto di sviluppo concessione colle Santo.  Il Sottosegretario alla giunta regionale, Mario Mazzocca, con 2 lettere chiede la sospensione della Valutazione nazionale d’impatto ambientale e, in caso contrario, un’Inchiesta pubblica per confrontarsi sull’ipotesi di un giacimento di gas naturale da raffinare in provincia di Chieti che riproduce dati e aspetti di un altro progetto esaminato e rigettato già nel 2012 dalla Commissione regionale Via.Immagine incorporata 1

Archivio

Continua a leggere “Progetto Bomba. Mazzocca invia Osservazioni ai ministeri chiedendo: ‘Sospensione della Via o Inchiesta pubblica’”

‘Torniamo a Bomba’. Presentato un progetto di coltivazione eredità della Forest oil

Chieti. Torniamo a Bomba, o quasi. L’antica espressione, con la maiuscola però,  fa al caso nostro perché a questa località montana sembra essere affezionato un gruppo di petrolieri che così torna al punto di partenza di certi progetti falliti. Torna la minaccia di estrazioni di idrocarburi nei pressi del paese, perché cambiano i nomi, ma il resto no e l’intervento viene spostato semplicemente di qualche chilometro dal lago. Parliamo della concessione Colle Santo, stesso nome dei progetti di  trivellazione di una vecchia conoscenza del territorio: Forest oil di Denver. La proposta, questa volta, arriva da una società romana che chiede la messa in esercizio di alcuni pozzi esistenti nel territorio di Bomba prevedendone anche la realizzazione di nuovi. Non si fa mancare nulla la società petrolifera capitolina che progetta la costruzione di un metanodotto dai pozzi sino a Paglieta dov’è prevista una centrale di trattamento del materiale estratto.

Aggiornamento

Continua a leggere “‘Torniamo a Bomba’. Presentato un progetto di coltivazione eredità della Forest oil”

Disastro a Val Polcevera: corsi d’acqua trasformati in corsi di greggio che ora arriva al mare

Pegli, quartiere genovese di Ponenti con gli scogli oleosiAggiornamento 21.4.2016. Scogli oleosi sulla costa genovese, il petrolio sversato dalla tubatura della Iplom, continua a far grossi danni all’ambiente dopo l’incidente alla tubatura, pare a causa di una valvola, che è stato reso noto solo lunedì mattina forse perché domenica avrebbe potuto influenzare chi non votava per un cambio di rotta sulle fonti fossili (Referendum del 17 aprile 2016). L’olio nero ha purtroppo raggiunto Pegli, un tempo incantevole località di mare nel quartiere del Ponente genovese, oggi con le rive dai colori scuri e inquietanti. “Ormai non c’è più niente – dichiara rassegnato un pescatore del posto –  e già da un paio d’anni però che non c’è più niente” commenta l’uomo facendo riferimento a quanto non più pescato.

Continua a leggere “Disastro a Val Polcevera: corsi d’acqua trasformati in corsi di greggio che ora arriva al mare”

Il Consiglio di Stato mette fine al progetto Forest a Bomba

Forest Bomba (Ch) Foto1 Maria Trozzi Report-age.com 2015
Foto Maria Trozzi

Bomba (Ch). Il consiglio di Stato mette fine al progetto della Forest a Bomba con una sentenza esemplare che considera i rischi e i danni della raffineria che si sarebbe dovuta piantare a due passi dal bacino di raccolta dell’acqua del fiume Sangro, conseguenze insostenibili per la collettività, è vinta la lotta del Comitato di cittadini gestione partecipata territorio.

Continua a leggere “Il Consiglio di Stato mette fine al progetto Forest a Bomba”

Solidarietà a Bonelli minacciato di morte per l’azione a difesa dell’ambiente

I Comitati territoriali L’Altra Europa con Tsipras esprimono solidarietà al presidente nazionale della federazione dei Verdi e consigliere comunale di Taranto Angelo Bonelli, colpito da minacce di morte per via del suo impegno in difesa dell’ambiente. I gruppi intervengono sui progetti che interessano le Raffinerie di Taranto e il campo Tempa Rossa, situato in prossimità di Corleto Perticara (Potenza – Basilicata), giacimento da 50 mila barili di petrolio e 230 mila m³ di gas naturale al giorno, per la raffinazione del greggio la base logistica individuata è proprio quella dell’impianto Eni a Taranto.

Aggiornamento

Continua a leggere “Solidarietà a Bonelli minacciato di morte per l’azione a difesa dell’ambiente”