Tag: progetto

Il Mito nella Città in declino

“Il declino della nostra città deriva da una precisa destrutturazione culturale ed economica, scientemente praticata, che ormai da anni percorre la via dell’inevitabile tramonto delle aree interne – scrivono dal MeetUp Sulmona – Ed i responsabili non sono soltanto gli attuali amministratori, derivazione proteiforme Gerosolimiana dell’ultima tornata elettorale: il problema vero sta nel fatto che chi promette non mantiene o non può mantenere”. Continua a leggere “Il Mito nella Città in declino”

Ritardi per l’hub culturale sul Morrone, la Regione grazia l’amministrazione sulmonese

Ennesimo annuncio dall’amministrazione comunale sulmonese che sembra avere un Santo in Paradiso almeno per il progetto dispazio Culturale nell’intera area celestina.

Continua a leggere “Ritardi per l’hub culturale sul Morrone, la Regione grazia l’amministrazione sulmonese”

Ciclovie peligne si parte con Ciclovidia

Il 19 ottobre alle ore 11 nella sala gestita dalla cooperativa Servizi turistici Sulmona a palazzo dell’Annunziata di Sulmona (Aq) sarà  presentato il progetto Ciclovie peligne e Ciclovidia parte integrante delle Ciclovie BI 7 e BI 8. Continua a leggere “Ciclovie peligne si parte con Ciclovidia”

Da Via della Seta a Via dello sport. Scanno dice Sì ai Cinesi solo se si recupera l’esistente

Una Via della seta che a Scanno (Aq) si sviluppa come Via dello sport, un’occasione da non perdere per gli scannesi alle prese anche loro con una crisi senza precedenti che un’iniziativa come quella proposta dai cinesi potrebbe risolvere. Si progetta un villaggio sportivo, intervento che gli scannesi, chiedono, sia rispettoso dell’esistente e si realizzi senza consumo di suolo, utilizzado quanto c’è già nella località lacustre. Iniziativa  che vede in  collaborazione impreditori d’Oriente e una società italiana detentrice del marchio per organizzare eventi esclusivi di Triathlon cross xterra già conosciuti attorno al leggendario lago. Continua a leggere “Da Via della Seta a Via dello sport. Scanno dice Sì ai Cinesi solo se si recupera l’esistente”

Snam special guest Dmc: l’altra faccia della Medaglia sul ‘fattaccio’

Progetto Rete adriatica, una discussione che ha coinvolto l’amministrazione comunale e i comitati, ma solo sporadicamente la Snam in città. L’assessore comunale Manuela Cozzi ha considerato una imboscata la presenza di alcuni dirigenti della società all’incontro organizzato da Dmc acvusata così di essersi schierata a favore del progetto che prevede nel territorio la costruzione della centrale di spinta del metano a Case Pente e di uno dei 5 tratti di gasdotto che si aggancerà a 1 dei 2 già esistenti che oggi alimentano la valle Peligna, per proseguire poi fino a Foligno.

Copertina Maria Trozzi

Continua a leggere “Snam special guest Dmc: l’altra faccia della Medaglia sul ‘fattaccio’”

Il consigliere Bruno Di Masci: “Dopo le Europee mi dimetto dal Pd”

“Subito dopo il 26 maggio mi dimetto dal Partito democratico per un nuovo progetto politico-amministrativo importantissimo” così ha annunciato oggi Bruno di Masci,già sindaco di Sulmona e presidente della Provincia dell’Aquila con un passato anche da consigliere regionale. Continua a leggere “Il consigliere Bruno Di Masci: “Dopo le Europee mi dimetto dal Pd””

Aree interne, parte il progetto Policoro per i giovani e per un’alimentazione sana

Contro la disoccupazione giovanile è stato avviato anche nelle aree interne un progetto che, valorizzando il prodotto locale, impegna nell’impresa i più giovani. Policoro è il nome del progetto promosso dalla Conferenza episcopale italiana (Cei) per garantire un’alternativa all’emigrazione. Continua a leggere “Aree interne, parte il progetto Policoro per i giovani e per un’alimentazione sana”

Un Bosco a Pescara: incredibile, ma possibile

Pescara immagina un bosco nel bel mezzo della città e s’ispira alla visione milanese del progetto Agenti climatici per puntare molto in alto così come la metropoli del Nord Italia prevede di restituire a madre Natura 125 ettari di ex scali ferroviari, in aree centrali del capoluogo, da dedicare alla salute dell’uomo con l’ambizione di ripristinare un sistema ambientale naturale nel centro della capitale della moda. Continua a leggere “Un Bosco a Pescara: incredibile, ma possibile”

Ruspe nel Parco Sirente: il ministero chiede lumi alla Regione

Il ministero dell’Ambiente chiede lumi alla Regione Abruzzo sull’allarme lanciato dalle associazioni ambientaliste per le ruspe che potrebbero presto distruggere 5 habitat di alta quota,  pari a circa 20 ettari di area del parco del Sirente-Velino per la realizzazione di 9 nuove piste e 8 impianti da risalita per lo sci.  Continua a leggere “Ruspe nel Parco Sirente: il ministero chiede lumi alla Regione”

La Regione finanzia il miglioramento termico della Masciangioli, Angelucci: presto il cantiere per ristrutturare la scuola

“Potranno partire i lavori alla scuola elementare Masciangioli – annuncia il vice sindaco Nicola Angelucci – É stato finanziato dalla Regione il progetto per la promozione eco-efficienza inserito nelle attività riguardanti la struttura di viale Mazzini, domani sarà firmata la convenzione e da quel momento saranno 236 i giorni a disposizione per terminare l’opera e rendicontarla”. Continua a leggere “La Regione finanzia il miglioramento termico della Masciangioli, Angelucci: presto il cantiere per ristrutturare la scuola”

Sono 400 mila euro per il sintetico allo stadio e 270 mila per qualche strada da riasfaltare

Dopo la bocciature del progetto iniziale, da parte del Coni, per il campo sintetico dello stadio comunale Pallozzi, ora sono 400 mila euro più delle strade che vengono semplicemente riasfaltate. Queste le opere pubbliche annunciate dal vice sindaco Nicola Angelucci e d’affidare i prossimi giorni per una spesa complessiva di 920 mila euro. Continua a leggere “Sono 400 mila euro per il sintetico allo stadio e 270 mila per qualche strada da riasfaltare”

Life Primes per ridurre i danni dei cambiamenti climatici in prima linea in Abruzzo Scerne di Pineto e Torino di Sangro

Torino di Sangro (Ch). L’obiettivo è ridurre i danni da piene, alluvioni e mareggiate dovuti a fenomeni meteorologici intensi e sempre più frequenti, così al workshop finale di Life primes con alunni, docenti e il sottosegretario regionale Mario Mazzocca è stato approfondito  il progetto di Prevenzione del rischio alluvioni rendendo le comunità resilienti (Preventing flooding risk by making resilient communities) ossia  il Life primes  approvato nell’ambito del programma Life 2014-2020 sulle strategie di adattamento ai cambiamenti del clima.

Continua a leggere “Life Primes per ridurre i danni dei cambiamenti climatici in prima linea in Abruzzo Scerne di Pineto e Torino di Sangro”