Tag: procedura

Due No ai Tagli alle Riserve e alla centrale Snam domani all’Aquila si manifesta dinanzi la Regione

L’Aquila. Domani mattina si manifesta anche contro i tagli alla Riserve regionali all’Emiciclo, all’AquilaSaranno in buona compagnia gli ambientalisti No metanodotto e centrale Snam di Sulmona che proveranno a convincere, con la protesta aquilana, il presidente della Regione a non deliberare sul ritiro del diniego all’intesa per la centrale di spinta del metano che la Snam ha progettato per Sulmona, in località Case Pente. Quella che la multinazionale definisce l’appendice del metanodotto Rete Adriatica opera unica che in fase di autorizzazione è stata frammentata in segmenti dalla società di San Donato Milanese, col placet del governo.

Continua a leggere “Due No ai Tagli alle Riserve e alla centrale Snam domani all’Aquila si manifesta dinanzi la Regione”

‘NO’ della Giunta regionale anche per la centrale elettrica Snam

L’Aquila. La delibera di giunta regionale non è stata ancora pubblicata, ma la notizia c’è. L’esecutivo ha deliberato sulla centrale di spinta del gas alimentata ad energia elettrica e con un secco NO ha negato l’intesa anche per l’innovativa centrale ad elettricità proposta da Snam rete gas per la compressione del metano da spingere, nei tubi da 48 pollici, a Nord affinché la multinazionale possa venderlo e ricavarne profitto. Il serpentone del Rete adriatica è lungo centinaia di chilometri e passerà su aree a massimo rischio sismico lungo la dorsale appenninica.

Continua a leggere “‘NO’ della Giunta regionale anche per la centrale elettrica Snam”

La cattura con richiami vivi è ancora consentita: ma non è finita qui!

thumb-richiami-vivi2A nulla sono valse le mobilitazioni, le petizioni on line e l’interessamento di alcuni senatori della Repubblica per fermare, una volta per tutte, la pratica dei richiami vivi, cioè la cattura e l’utilizzo di esche vive per la caccia, ma a palazzo Chigi non è mancato l’imbroglio linguistico così che le piccole specie di uccelli continuino ad essere involontari carnefici e vittime di un macabro destino, deciso dall’uomo. Continua a leggere “La cattura con richiami vivi è ancora consentita: ma non è finita qui!”