Tag: presidi

Pescara. Pettinari: ‘In campo misure preventive e repressive. Non si può integrare chi non vuole ed esercita violenza’

Pescara sotto l’aspetto della sicurezza è diventata invivibile e fuori controllo – interviene il vice presidente della Regione Domenico Pettinari – Un adolescente non può uscire di casa, farsi una passeggiata in centro con gli amici ed essere massacrato di botte”. Continua a leggere “Pescara. Pettinari: ‘In campo misure preventive e repressive. Non si può integrare chi non vuole ed esercita violenza’”

Fedele: Ospedali di Avezzano, Sulmona e Castel di Sangro dimenticati da Regione Abruzzo

Adesso abbiamo capito chi e cosa  colpirà la mannaia sovranista sanitaria in Abruzzo. I 75 milioni di euro di tagli programmati interesseranno soprattutto, non è una novità, le aree interne. Esattamente gli ospedali di Avezzano e Sulmona, nell’entroterra abruzzese, che non sono stati affatto considerati dalla maggioranza di centro destra a trazione sovranista in Regione Abruzzo. Questi presidi sanitari sono stati completamente ignorati nel Documento economico finanziario regionale (Defr) in cui non compaiono neanche una volta. A denunciarlo il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Giorgio Fedele che chiama all’appello gli amministratori leghisti Quaglieri ed Angelosante che non sembra si siano accorti di quanto stia accadendo alla sanità delle aree interne. Continua a leggere “Fedele: Ospedali di Avezzano, Sulmona e Castel di Sangro dimenticati da Regione Abruzzo”

Istruzione. Associazione Presidi: “In media 44 crolli l’anno per le scuole”

L’associazione nazionale Presidi in una lettera ai ministri Marco Bussetti (istruzione) e Matteo Salvini (interno) affronta il problema della sicurezza nelle scuole, con dati e report accurati, per porre l’attenzione sulla questione incolumità che interessa circa 8 milioni di studenti, per lo più minori, e un milione di lavoratori. Continua a leggere “Istruzione. Associazione Presidi: “In media 44 crolli l’anno per le scuole””

Befana della Biodiversità, i Carabinieri Forestali con i piccoli ricoverati in 32 ospedali italiani

Anche quest’anno il 6 gennaio i Carabinieri Forestali saranno in corsia per La Befana della Biodiversità. Il personale di 28 reparti Biodiversità si recherà in 32 strutture ospedaliere e di accoglienza, in tutta Italia, per incontrare bambini e ragazzi ricoverati e far conoscere così un progetto che unisce la solidarietà alla legalità ambientale.  Continua a leggere “Befana della Biodiversità, i Carabinieri Forestali con i piccoli ricoverati in 32 ospedali italiani”

Febbo: Non vi è traccia del Punto nascita di Sulmona nel documento ministeriale

Ha parlato di miglioramento dei livelli di assistenza e del giudizio positivo espresso da Moody’s sul bilancio regionale l’assessore regionale alla programmazione sanitaria, Silvio Paolucci, e a smentire le sue dichiarazioni è Mauro Febbo, consigliere regionale (FI). Continua a leggere “Febbo: Non vi è traccia del Punto nascita di Sulmona nel documento ministeriale”

Controlli nella scuole aquilane: trovati hashish e marijuana

L’Aquila. Controlli antidroga nelle scuole ieri per i poliziotti della Squadra mobile, sezione Antidroga, della Squadra Volante, reparto prevenzione crimine e per le unità cinofile della questura di Pescara. Continua a leggere “Controlli nella scuole aquilane: trovati hashish e marijuana”

Sulmona e Castel di Sangro insieme contro la chiusura dei Presidi della Polstrada

I sindaci di Castel di sangro e Sulmona Annamaria Casini e il sindaco di Castel di Sangro e Angelo Caruso, presidente della Provincia dell’Aquila, fanno fronte comune contro la probabile soppressione dei distaccamenti di Polizia Stradale di Sulmona e Castel di Sangro.

Aggiornamento

Continua a leggere “Sulmona e Castel di Sangro insieme contro la chiusura dei Presidi della Polstrada”

Nuovo ospedale di Sulmona: Finestre Illuminate nella Notte Buia della Sanità Aquilana

Sulmona (Aq). Finestre  illuminate nella notte buia della sanità sulmonese, Peligna e aquilana. Tra mobilitazioni, stati di agitazione per organici ridotti al lumicino del personale medico e paramedico è forse l’unica buona notizia.

Continua a leggere “Nuovo ospedale di Sulmona: Finestre Illuminate nella Notte Buia della Sanità Aquilana”

Di nuovo Canadair sul Morrone: l’incubo post incendio

Sulmona (Aq). É sembrato piombare di nuovo nell’incubo, ieri attorno alle ore 19, nell’angoscia appena spenta, nell’incendio soffocato domenica dal maltempo. Fa di nuovo caldo in valle Peligna e le fiamme sulla montagna sono state spente solo grazie alla pioggia abbondante. Quello che Canadair, elicotteri e mezzi a terra, considerando soprattutto gli uomini non hanno potuto fare, lo ha fatto un acquazzone impressionante che domenica pomeriggio ha ingrigito il cielo segnando l’arrivo dell’Autunno e spegnendo un focolaio rognoso, rianimato dal vento su colle delle vacche per una lettiera di carboni ardenti del sottobosco d’alta quota.

Aggiornamento

Continua a leggere “Di nuovo Canadair sul Morrone: l’incubo post incendio”

Attività di vigilanza e presidio sull’area della Riserva del Genzana se ne discute oggi

Foto Maria Trozzi

Pettorano sul Gizio (Aq). La Riserva del monte Genzana Alto Gizio, in collaborazione con la Protezione civile di Pettorano sul Gizio, preso atto dei numerosi incendi che stanno interessando l’intera Valle Peligna, ha intenzione di convocare con carattere di urgenza, oggi alle ore 19 presso la sala conferenze di palazzo Zannelli, un incontro per promuovere un’attività di vigilanza e presidio sul territorio, con particolare attenzione alle vie di accesso all’area protetta.

Polfer Sulmona chiuderà perchè non c’è esigenza di sicurezza in stazione. Coisp: “Adesso serve la mobilitazione”

Sulmona (Aq). Si chiude non per mancanza di personale, dice il prefetto Roberto Sgalla, direttore centrale delle specialità, ma per il venir meno delle esigenze di sicurezza. In breve, il presidio della polizia ferroviaria di Sulmona (Polfer) chiuderà perché la stazione Peligna, secondo scalo abruzzese, è un posticino tranquillo e lo sarebbe per i ‘pochi treni’ che fanno tappa e che transitano nella stazione della città dei confetti e per il ‘poco personale’ delle ferrovie impiegato sullo snodo principale dell’entroterra abruzzese. Solo i vertici regionali, la politica, Ferrovie dello Stato Italiane spa, Trenitalia e Ferrovie italiane possono scongiurare l’eliminazione di un presidio che garantisce sicurezza alla comunità peligna. Occorre investire sullo scalo, è il secondo d’Abruzzo per i collegamenti con Roma e Napoli, non è possibile dissanguarlo in questo modo. 

Aggiornamento 1 e 2

Continua a leggere “Polfer Sulmona chiuderà perchè non c’è esigenza di sicurezza in stazione. Coisp: “Adesso serve la mobilitazione””

Chiusura presidi. Petizione per mantenere la Polfer Sulmona. Firma anche tu!

Sulmona (Aq). Si raccolgono le firme per salvare il presidio di Polizia della stazione ferroviaria di Sulmona. Per sostenere la Polfer Peligna la piattaforma da raggiungere è quella di Avaaz.org, clicca sulla scritta o qui.

Continua a leggere “Chiusura presidi. Petizione per mantenere la Polfer Sulmona. Firma anche tu!”

Nuova geografia sanitaria per Sulmona, Castel di Sangro e Popoli proposta dai Comitati pro sanità

L’ospedale di Sulmona, in provincia dell’Aquila, come struttura sanitaria complessa, oltre il confine, in provincia di Pescara, il presidio di Popoli come ospedale di Pronto soccorso e Dipartimento regionale di riabilitazione, con reparti di degenza e per il nosocomio di Castel di Sangro (Aq) la nuova geografia sanitaria, disegnata ieri dai comitati dell’entroterra abruzzese, prevede un ospedale di area montana disagiata. 

Continua a leggere “Nuova geografia sanitaria per Sulmona, Castel di Sangro e Popoli proposta dai Comitati pro sanità”

Ospedale di Sulmona: storia di un declassamento 

Sulmona (Aq).Racconta la storia del declassamento dell’ospedale di Sulmona, Aldo Ronci, consulente della Confederazione nazionale dell’artigianato, spiega cos’è capitato in  questi anni grazie alle amministrazioni regionali che si sono succedute. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Ospedale di Sulmona: storia di un declassamento “